I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
rubricheA cura di

Il futuro è già iniziato, vediamolo nella ortopedia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Gli sviluppi della Medicina rigenerativa per il trattamento con cellule staminali mesenchimali


Il futuro è già iniziato, vediamolo nella ortopedia

Continua la rubrica de La Pressa A Cura di, realizzata dal gruppo di medici e operatori sanitari del Poliambulatorio Fisio Line di Modena. Per porre domande: info@fisioline.net indicando nell’oggetto “La Pressa”. Oggi parliamo di Medicina rigenerativa per il trattamento con cellule staminali mesenchimali.

Piccolo accenno alla medicina rigenerativa per il trattamento con cellule staminali mesenchimali. Alla base di questa tecnica esistono studi che hanno dimostrato la presenza nel corpo umano, a qualsiasi età, di cellule indifferenziate in grado di riparare e rigenerare i tessuti danneggiati, questa branca della medicina (medicina rigenerativa) ha dimostrato l' enorme potenzialità di tali cellule, che sembrano essere rimaste allo stato embrionale e che possono trasformarsi indifferentemente in cellule della pelle, delle cartilagini o altro. Se consideriamo le patologie degenerative in campo ortopedico, la così definita “chirurgia rigenerativa” riesce a trattare in modo conservativo sia le articolazioni interessate da problematiche degenerativo artrosico' sia le patologie tendinee entrambe causa di dolore e limitazione funzionale da parte dei pazienti.
Il trapianto di cellule staminali mesenchimali nei pazienti affetti da patologia artrosica degli arti superiori e inferiori sono una tecnica innovativa, ma già praticata da anni con enorme vantaggio per i pazienti.
In cosa consiste tale tecnica? Le cellule staminali mesenchimali abbiamo detto essere cellule progenitrici di vari tessuti, in grado di differenziarsi nei tessuti connettivali del nostro organismo. Esse vengono prelevate dal tessuto adiposo del paziente stesso, mediante un piccolo intervento chirurgico che avviene in ambulatorio chirurgico (appositamente attrezzato) in anestesia locale. Nella stessa seduta le cellule prelevate vengono purificate da altri componenti e inserite nella sede che necessita del trattamento. Il paziente dopo tale trattamento risulta immediatamente in grado di rientrare presso la propria abitazione, di deambulare senza utilizzo di stampelle e di utilizzare da subito le articolazioni o gli apparati tendinei trattati.

Tali cellule, (MSC) mesenchimali, presentano sia un' azione rigeneratrice dei tessuti (cartilaginea, tendinea ecc...), ma anche antinfiammatoria anti degenerativa, ed immuno modulatrice con stimolazione del sistema immunitario. Le cellule MSC impiegate in tali trattamenti sono, tra le cellule staminali, le più studiate; ad esempio nel ginocchio sono in grado di stimolare la rigenerazione del menisco, come riportato dagli studi eseguiti presso l' University of Southern California. Tali studi hanno dimostrato come le MSC siano in grado di alleviare il dolore e rigenerare la cartilagine e porzioni di menisco dopo intervento di meniscectomia, anche in pazienti trattati con una sola iniezione.
Tale tecnica permette pertanto di innescare un meccanismo di auto guarigione, senza dover ricorrere a materiale eterologo, sintetico o biologico di provenienza estranea al paziente, con il rischio di non attecchimento o di rigetto.

Dottoressa Marcella Nordi - Specialista in ortopedia e chirurgia della mano


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 


A cura di - Articoli Recenti
Un mondo di vegetariani è possibile?..
Continua la guida che la dottoressa Silvia Ariotti, biologo specializzata in Scienze della ..
30 Novembre 2021 - 20:56- Visite:649
Un mondo di vegetariani è possibile?..
I consigli alimentari della dottoressa Silvia Ariotti, biologo specializzato in Scienze ..
23 Novembre 2021 - 20:43- Visite:488
Chi pensa alla crescita dei nostri ..
E’ alla famiglia che spetta l’educazione al rispetto dell’ambiente attraverso ..
09 Novembre 2021 - 15:50- Visite:440
A cura di - Articoli più letti
Il fegato grasso: lo stile di vita ..
Il fegato grasso è il primo segnale di possibili future malattie cardiovascolari ..
03 Marzo 2021 - 12:47- Visite:22845
Perchè non riusciamo a perdere peso?
La dottoressa Silvia Ariotti risponde ad alcune domande poste dai pazienti
23 Marzo 2021 - 07:14- Visite:5782
Rachialgia, come combattere il mal di..
Che cos’è e come prendersene cura. Approccio osteopatico e fisioterapico
06 Aprile 2021 - 08:10- Visite:3179
Le dermatiti del viso nell’era ..
La mascherina, con una azione di sfregamento e occlusione della nostra pelle, ha fatto ..
20 Aprile 2021 - 07:00- Visite:1780