Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
rubricheAccadde oggi

Zeno Colò vince la discesa libera ad Oslo: 16 febbraio 1952

La Pressa
Logo LaPressa.it

Zeno Colò era nato nel 1920 e già a 15 anni entrò in nazionale, la sua carriera poi si interruppe a causa della ll guerra mondiale


Zeno Colò vince la discesa libera ad Oslo: 16 febbraio 1952
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Era il 16 febbraio 1952 e, ai giochi Olimpici  invernali di Oslo, Zeno Colò vinse la discesa libera.
Zeno Colò era nato nel 1920 e già a 15 anni entrò in nazionale, la sua carriera poi si interruppe a causa della ll guerra mondiale. Riprese a gareggiare a 27 anni e subito di rese protagonista stabilendo, a Cervinia, il record mondiale sul Km lanciato.
Zeno Colò fu uno degli sciatori italiani più forti di tutti i tempi.
Le piste dell'Abetone gli avevano insegnato a sciare; la sua è e rimane una storia meravigliosa, piena di romanticismo e dei valori più genuini dello sport.

Nel 1952 arrivò primo su 81 concorrenti e portò a casa una bellissima medaglia d'oro, adesso in esposizione al museo dello sci ad Abetone.
Il successo di Zeno Colò ad Oslo fu eccezionale e inaspettato: la vittoria del campione di sci ebbe il sapore del trionfo. Alla vigilia della gara erano in pochi ad avere fiducia il lui; il successo di Zeno fu ancora più bello perché in tanti lo indicavano sulla strada del declino.

Sulla pista, olimpica, Colò dimostrò una volontà  incredibile, rischiò di cadere lungo il percorso tormentoso; come un equilibrista restò in piedi nei punti più pericolosi e insidiosi.
Dopo le olimpiadi, il campione Abetonse, legò il suo nome a un modello di scarponi e a una giacca da sci. Zeno Colò morì a San Marcello Pistoiese il 12 maggio 1993.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Accadde oggi - Articoli Recenti
Nasce De Gasperi: 3 aprile 1881
Presidente del Consiglio di 8 successivi governi di coalizione da dicembre 1945 ad agosto ..
03 Aprile 2024 - 08:10
Gli Stati Uniti varano il piano ..
L'URSS di Stalin si rifiutò di ricevere tale ausilio e obbligò gli stati a lei affiliati a..
02 Aprile 2024 - 06:47
Pesce d'aprile, un giorno per ..
Gli storici hanno collegato il primo d'aprile come la festa primaverile dei folli
01 Aprile 2024 - 07:28
Viene inaugurata la Tour Eiffel: 31 ..
Avrebbe dovuto rimanere in piedi per soli 20 anni; fu risparmiata dalla sorte di essere ..
31 Marzo 2024 - 07:28
Accadde oggi - Articoli più letti
Grande concerto di Pino Daniele a ..
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la ..
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in ..
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38
In una sala da ballo di Cremona nasce..
È il 24 settembre del 1958 quando Natalino Otto e Flo Sandon's scoprono la cantante, allora..
24 Settembre 2023 - 07:28