A teatro la storia di Lou Reed e dei Velvet Underground
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliChe Cultura

A teatro la storia di Lou Reed e dei Velvet Underground

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sabato 2 Marzo al Teatro Michelangelo di Modena, Avanzi di Balera Modenesi portano in scena Satelite's Gone, unico spettacolo teatrale in Italia sul personaggio e sull'iconico gruppo


A teatro la storia di Lou Reed e dei Velvet Underground
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Sabato 2 Marzo al Teatro Michelangelo di Modena, Avanzi di Balera Modenesi portano in scena l’unico spettacolo teatrale in Italia sulla storia di Lou Reed: Satellite’s Gone.
La data si inserisce nel cartellone 2023-2024 del Teatro Michelangelo sostenuto da Fondazione di Modena nell'ambito del bando 'Mi Metto all’Opera 2023”.

In occasione di quello che sarebbe stato l’82° compleanno di Lou Reed, l’Associazione Avanzi di Balera Modenesi propone un omaggio alla musica e al genio di Lou Reed e ai suoi Velvet Underground. Lo show è attualmente l’unico spettacolo teatrale sulla storia di Lou Reed e dei Velvet Underground esistente in Italia.

L’artista newyorkese è stato il grande angelo ribelle del rock. A metà degli anni Sessanta ha fondato i Velvet Underground, coi quali ha rivoluzionato la storia della musica, anche grazie alla guida del grande Andy Warhol, il genio della pop-art.

Il loro rock era contemporaneamente primitivo e sofisticato. Raccontava senza ipocrisie la vita dei giovani newyorkesi, i bassifondi in cui vivevano, i loro amori malati, le loro angosce esistenziali, la loro devianza dalla normalità, la loro controcultura autodistruttiva…

E non finisce qui, poiché, come tutti i grandi artisti, Lou Reed ha saputo diventare un classico e parlare non solo ai suoi coetanei, ma anche alle generazioni successive, esercitando una grande influenza su tutti i musicisti successivi e sull’immaginario dell’intero secondo Novecento fino ai giorni nostri.

Lo spettacolo è scritto e interpretato da Francesca Mercury e Pierluigi Cassano, e ripercorre l’intera vita di Lou Reed sotto forma di una surreale e poetica intervista, costruita con un attento montaggio di brani dei suoi scritti, delle sue interviste e di tutte le testimonianze che di lui ci sono rimaste. Non mancano né aneddoti divertenti né episodi commoventi, in modo da coinvolgere e avvincere il pubblico, anche quello meno esperto.

Le scene recitate si alternano e si fondono a perfezione con i grandi successi di Lou Reed, sia coi Velvet Underground sia da solista, eseguiti dal vivo da una band composta da Daniele Bagni, Cesare Barbi, Alfonso De Prisco Nik Messori, e Matteo Zironi alla voce. 
Vengono così riproposte tredici fra le sue canzoni ormai immortali, come “Sunday Morning”, “Heroin”, “Sweet Jane”, “Rock And Roll”, “Walk On The Wild Side”, “Satellite Of Love”, “Perfect Day”.
Il tutto è impreziosito dalla proiezione di video realizzati animando i suggestivi dipinti di Alice Prinzis, per un effetto ancora più memorabile.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Acof onoranze funebri
Che Cultura - Articoli Recenti
Benozzo e Zanoni inaugurano la stagione al Castello di Montecuccolo
Il concerto, a ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Terra e Identità con il ..
26 Maggio 2024 - 11:59
Alissa Peron, tra musica e buio all'auditorium Spira Mirabilis
Domenica 26 maggio alle 21.15 la cantante e musicista non vedente sarà protagonista dello ..
23 Maggio 2024 - 15:04
Vignola, sabato Fabrizio Tavernelli in concerto
Al Circolo Ribalta, presentazione del nuovo album 'Resa incondizionata'
23 Maggio 2024 - 10:39
Belcanto festival: due grandi appuntamenti sabato e domenica a Modena
Due concerti cameristici con i cantanti della Modena Belcanto Masterclass e musica ..
22 Maggio 2024 - 16:18
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli incatenava drogati. E stavano con lui
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si schianta contro il muro della malafede
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
Agamben: 'Dopo questi 2 anni metto in discussione la medicina stessa'
'Se non si ripensa da capo che cosa è progressivamente diventata la medicina non si potrà ..
04 Dicembre 2022 - 15:22
Quattro dolci tipici della cucina modenese
Il bensone, la bonissima, i tortelli fritti modenesi al savor e la torta Barozzi
01 Marzo 2021 - 17:51