Ed è di nuovo Nonantola Film Festival
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliChe Cultura

Ed è di nuovo Nonantola Film Festival

La Pressa
Logo LaPressa.it

Si parte con opere prime italiane tutte al femminile Sono “Billy” di Emilia Mazzacurati figlia dell’indimenticato Carlo, “Tano da morire” esordio alla regia di Roberta Torre del 1997 e “Mur” documentario di Kasia Smutniak


Ed è di nuovo Nonantola Film Festival
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Dopo l’anteprima di giovedì 2 maggio al Cinema Teatro Comunale di Bomporto con la proiezione dell’opera seconda del regista reggiano Marco Righi “Il vento soffia dove vuole vuole”, il Nonantola Film Festival si sposta nelle sede storica della manifestazione, il Cinema Teatro Massimo Troisi di Nonantola, per l’avvio ufficiale della 18esima edizione. Ingresso gratuito – come sempre - a tutte le proiezioni e agli eventi.

Preapertura domani venerdì 3 maggio alle ore 21 con l’originale spettacolo tra cinema e teatro “CinePark”. Prodotto da L’Abracadam asdps, scritto e diretto da Luca Ravazzini con le voci dal vivo dello stesso Ravazzini e di Lino La Rocca, Ilaria Cuoci e Giuseppe Sepe, con i contributi video a cura di Fabrizio Tripaldi e audio e mix di Roberto Mennuti, “CinePark” si propone di portare in scena i più grandi momenti della storia del cinema, attraverso monologhi, dialoghi ma soprattutto immagini e musiche che hanno reso immortale la settima arte.

Gli attori presteranno le loro voci a scene divenute veri e propri cult della storia del cinema, accompagnati da momenti visivi intramontabili e da colonne sonore entrate a far parte della vita di ognuno di noi. Lo scopo di questo spettacolo è innanzitutto quello di trasmettere allo spettatore la passione per il cinema. “CinePark” è un viaggio che conduce per mano il pubblico facendolo immergere, fin dall’inizio, nella magia che solo i film sono in grado di tramettere. Il progetto si pone inoltre l’obiettivo di intrattenere pubblico di tutte le età, trattando e citando sia pellicole evergreen, che film contemporanei.

La rassegna cinematografica vera e propria prenderà il via sabato 4 maggio con la prima giornata di festival, tutta al femminile: alle ore 10 un incontro con la prima ospite del NFF 2024, la regista Emilia Mazzacurati che accompagnata dal giornalista critico cinematografico Andrea Chimento presenta la sua opera prima “Billy”, che sarà proiettata a seguire alle ore 11. Nel pomeriggio alle 17, un salto all’indietro nel tempo per un’altra opera prima ‘vintage’: “Tano da morire”, che nel lontano 1997 segnò l’esordio alla regia di Roberta Torre. Il programma si conclude alle ore 21 con il documentario “Mur”, primo film dell’acclamata attrice Kasia Smutniak che torna nella sua Polonia per parlare di profughi e di immigrazione.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Acof onoranze funebri
Che Cultura - Articoli Recenti
Da un secolo all'altro: il giornalismo raccontato da Cesare Pradella
Questa sera la presentazione a Carpi. Tante storie e tanti fatti, emozioni, ricordi, in una ..
07 Giugno 2024 - 12:48
Concentrico Festival Carpi: dal 7 al via la nona edizione
Il festival transdisciplinare, intergenerazionale e site-specific, che fino al 16 giugno ..
03 Giugno 2024 - 10:05
Vignola, sabato concerto degli Elettrotubi
Al Circolo Ribalta, dalle 21.30 un'originale lettura della musica techno
29 Maggio 2024 - 17:17
Benozzo e Zanoni inaugurano la stagione al Castello di Montecuccolo
Il concerto, a ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Terra e Identità con il ..
26 Maggio 2024 - 11:59
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli incatenava drogati. E stavano con lui
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si schianta contro il muro della malafede
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
Agamben: 'Dopo questi 2 anni metto in discussione la medicina stessa'
'Se non si ripensa da capo che cosa è progressivamente diventata la medicina non si potrà ..
04 Dicembre 2022 - 15:22
Quattro dolci tipici della cucina modenese
Il bensone, la bonissima, i tortelli fritti modenesi al savor e la torta Barozzi
01 Marzo 2021 - 17:51