GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliChe Cultura

Pavullo, teatro Mac Mazzieri: ecco la stagione del Comunale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dal 14 novembre nove gli spettacoli in programma tra prosa, musica, circo e danza. Da lunedì 16 ottobre al via la campagna abbonamenti. Biglietti da 5 a 19 euro


Pavullo, teatro Mac Mazzieri: ecco la stagione del Comunale
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Ad aprire la nuova stagione del teatro comunale Mac Mazzieri di Pavullo, martedì 14 novembre 2023, sarà un intenso spettacolo di prosa tratto da uno dei romanzi più famosi e premiati di Stephen King: “Misery” adattato per il teatro dallo scrittore e sceneggiatore William Goldman tradotto in italiano da Francesco Bianchi. Arianna Scommegna, Aldo Ottobrino e Carlo Orlando diretti da Filippo Dini sono i protagonisti della agghiacciante e claustrofobica vicenda dello scrittore Paul Sheldon caduto nelle mani della fan Annie Wilkes. Per l’omonimo film del 1990 Kathy Bates vinse l’Oscar come migliore attrice protagonista. 

Il secondo appuntamento è con uno dei nomi più amati del teatro italiano, Marco Paolini: giovedì 7 dicembre andrà in scena “Antenati – The grave party” scritto diretto e interpretato dall’attore bellunese. Lo spettacolo affronta i temi dell’evoluzione e dell’ecologia in chiave epico-comica, in una narrazione che in cui i fatti e i problemi del presente si legano a quelli del passato, difficoltà e pericoli attraversati dai nostri antenati in 200.

000 anni. 

Il nuovo anno 2024 si apre martedì 16 gennaio all’insegna del circo contemporaneo con “L’uomo calamita” scritto e diretto da Giacomo Costantini su testo e libro originale di Wu Ming 2. Un supereroe assurdo che combatte l’assurdità della guerra, tra funambolismi del corpo e della lingua, in uno spettacolo che fonde i gesti di un circense con le frasi di un racconto e le note di uno spartito. 

Mercoledì 31 gennaio va in scena lo spettacolo “Pitecus” di Antonio Rezza - che ne è anche interprete - e Flavia Mastrella. Comico e irriverente, lo spettacolo racconta storie di tanti personaggi come nello stile del suo anarchico, vulcanico e pluripremiato autore: un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato, stracci di realtà che si susseguono senza un filo conduttore, sublimi cattiverie rendono comici e aggressivi anche argomenti delicati. 

Spazio alla danza contemporanea invece giovedì 8 febbraio con “Serata Spellbound”, coreografo e regista Mauro Astolfi. Quattro le coreografie presentate, diverse per ispirazione e tema, accomunate dall’inconfondibile stile di Astolfi, che insieme a Valentina Marini è fondatore e guida della Compagnia Spellbound. Lo spettacolo è presentato nell’ambito della Mac Dance Week, la settimana dedicata alla danza. 

Martedì 20 febbraio a calcare il palcoscenico del Mac Mazzieri sarà una delle attrici italiane di cinema teatro e tv più amate, Chiara Francini con “Forte e Chiara” da lei anche scritto e diretto da Alessandro Federico. Un memoir sarcastico e ironico, un racconto umano vivo e rivoluzionario, un one woman show dove l’attrice e autrice ripercorre la sua vita, unica eppure così simile a quella di tanti altri.  

Nell’ambito del progetto regionale ‘Teatro e Salute Mentale’ martedì 27 febbraio ecco l’originale spettacolo “La luce del mondo” scritto da Marco Zuffa con gli attori non professionisti della Compagnia Teatro Tabù e le musiche dal vivo di Maurizio Lesmi suonate dal gruppo polistrumentale Tambù. Strane domande si palesano nella testa di un marziano in vacanza sulla terra e di uno strano maestro che insegna ai bambini a far salti nella luce. 

Giovedì 7 marzo con “Anche i sogni impossibili – Il quindicesimo ottomila di Fausto De Stefani” scritto diretto e interpretato da Mattia Fabris e Jacopo Maria Bicocchi si racconta la figura di De Stefani, secondo alpinista italiano e sesto al mondo ad aver scalato tutti i 14 ottomila, e del suo particolare rapporto con la montagna, sempre guidato dalla necessità di comprendere la cultura dei luoghi, incontrare le persone, stringere relazioni, rispettare l’ambiente. 

A chiudere la Stagione 2023/2024 giovedì 21 marzo, lo spettacolo musicale “All you need is love – Omaggio ai Beatles” con l’inconfondibile voce e la carismatica presenza scenica di Sarah Jane Morris accompagnata dal Solis String Quartet. Una simbiosi tra musica pop e classica che sfiora il jazz e il blues, un concerto diventato anche un album che rende omaggio al mondo musicale del Quartetto di Liverpool, che ancora oggi dopo più di cinquant’anni riesce a brillare di luce assoluta, come solo le vere opere d’arte sanno fare.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Acof onoranze funebri
Che Cultura - Articoli Recenti
Giovani in biblioteca: progetto del ..
Il progetto ‘Passo uno’ premiato direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei ..
14 Febbraio 2024 - 10:15
Alessandro Manzoni e il Risorgimento:..
Sabato 17 febbraio alle 16.30 al Centro Culturale Teatro Guiglia in via Francesco Rismondo
13 Febbraio 2024 - 19:14
Europa ridestati: Claudio Mutti ..
'La sovranità italiana, che è inseparabile da quella tedesca ed europea, può essere ..
09 Febbraio 2024 - 13:11
Storie a Finale, per riscoprire il ..
Dall’incontro di tre professionisti finalesi, Michele Bernardi, Marco Bernardi e Teodora ..
08 Febbraio 2024 - 14:58
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
Agamben: 'Dopo questi 2 anni metto in..
'Se non si ripensa da capo che cosa è progressivamente diventata la medicina non si potrà ..
04 Dicembre 2022 - 15:22
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10