Premio Letterario internazionale Città di Latina, premiato Simone Zanin
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliChe Cultura

Premio Letterario internazionale Città di Latina, premiato Simone Zanin

La Pressa
Logo LaPressa.it

L’autore, friulano di nascita e formiginese di adozione, ha conseguito uno dei Premi speciali della giuria


Premio Letterario internazionale Città di Latina, premiato Simone Zanin
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Importante riconoscimento per lo scrittore modenese Simone Zanin, premiato al Premio Letterario Internazionale Città di Latina.
Nel corso della premiazione tenutasi sabato scorso nel capoluogo pontino, l’autore, friulano di nascita e formiginese di adozione, ha conseguito uno dei Premi speciali della giuria con il romanzo Il coleottero di Višegrad, uscito nel 2022 per le Edizioni Arpeggio Libero di Lodi. Il premio, un appuntamento ormai consolidato nel panorama culturale italiano e giunto alla sua nona edizione, ha visto la partecipazione di più di mille lavori di poesia, narrativa e saggistica giunti da tutta Italia e dall’estero.

Il romanzo racconta la storia di un ex ufficiale dell’Esercito popolare jugoslavo che, nella Sarajevo assediata del 1992, si guadagna da vivere recuperando i cadaveri per le strade, sotto il tiro dei cecchini, e ne cura la preparazione per il funerale.

È il suo modo di espiare il proprio coinvolgimento nella pulizia etnica nella regione di Višegrad, in Bosnia orientale. Nella capitale, però, scopre che la guerra altera relazioni e valori, rendendo indefiniti i confini tra torto e ragione. E per non perdersi, capisce che è necessario cercare la bellezza nascosta in un gesto, in un paesaggio, in una parola, in un amore, pur nel mezzo dell’orrore del conflitto.

Prima del romanzo Il coleottero di Višegrad, Simone Zanin aveva pubblicato le prose poetiche Ultima notte alla collina di Megiddo (2012, Raffaelli) e il divertissement sul tema delle degustazioni di vino Esercizi di stille (2018, Pendragon), mentre del 2015 è il suo primo libro di narrativa Arbeit macht frei (Guaraldi), giunto nella cinquina finalista al Premio Bari città aperta del 2017.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Acof onoranze funebri
Che Cultura - Articoli Recenti
Da un secolo all'altro: il giornalismo raccontato da Cesare Pradella
Questa sera la presentazione a Carpi. Tante storie e tanti fatti, emozioni, ricordi, in una ..
07 Giugno 2024 - 12:48
Concentrico Festival Carpi: dal 7 al via la nona edizione
Il festival transdisciplinare, intergenerazionale e site-specific, che fino al 16 giugno ..
03 Giugno 2024 - 10:05
Vignola, sabato concerto degli Elettrotubi
Al Circolo Ribalta, dalle 21.30 un'originale lettura della musica techno
29 Maggio 2024 - 17:17
Benozzo e Zanoni inaugurano la stagione al Castello di Montecuccolo
Il concerto, a ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Terra e Identità con il ..
26 Maggio 2024 - 11:59
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli incatenava drogati. E stavano con lui
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si schianta contro il muro della malafede
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
Agamben: 'Dopo questi 2 anni metto in discussione la medicina stessa'
'Se non si ripensa da capo che cosa è progressivamente diventata la medicina non si potrà ..
04 Dicembre 2022 - 15:22
Quattro dolci tipici della cucina modenese
Il bensone, la bonissima, i tortelli fritti modenesi al savor e la torta Barozzi
01 Marzo 2021 - 17:51