Cave San Cesario, il Comitato: 'E questa sarebbe una ciclabile...'
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
notiziarioLa Provincia

Cave San Cesario, il Comitato: 'E questa sarebbe una ciclabile...'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Comitato ?Altolà Caveà ha chiesto tempistiche chiare e la certezza che i frantoi oggi presenti vengano smantellati


  • Cave San Cesario, il Comitato: 'E questa sarebbe una ciclabile...'
  • Cave San Cesario, il Comitato: 'E questa sarebbe una ciclabile...'
  • Cave San Cesario, il Comitato: 'E questa sarebbe una ciclabile...'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Ecco la curiosa immagine di un percorso ciclabile/pedonale realizzato lungo il fiume Panaro, all’altezza della frazione di Altolà, bloccato da un insolito cardine di cemento. Quel malandato cartello “lavori in corso”, ai suoi piedi, ci fa ben sperare… Per ora, è una ciclabile impraticabile ed inaccessibile che termina, dopo alcuni metri, in una fitta coltre di vegetazione spontanea che ne ostacola la fruibilità. Il breve “sentiero” (che non merita nemmeno questo appellativo) si scontra contro cumuli di ghiaia, residui di un frantoio non più funzionante. Sarebbe bello da queste parti prendersi una bella boccata di “aria fresca” camminando o pedalando lungo il nostro fiume… invece, purtroppo, capita sempre più spesso di prendersi sì una boccata, ma di polvere'.
A denunciare il fatto è la presidente del Comitato Altolà cave di San Cesario, Debora Guarnieri.

'Non è raro essere affiancati nelle proprie passeggiate o biciclettate da uno dei tanti camion che percorrono via Roversi per raggiungere il frantoio dismesso. Camion che, al loro passaggio, smuovono una fitta nuvola di polvere che rende addirittura impraticabile e pericoloso il passaggio per raggiungere il percorso natura. All’incontro del 17 agosto 2021, il sindaco di San Cesario sul Panaro, Francesco Zuffi, si è dimostrato positivamente favorevole al recupero del lungo fiume. Certamente è una notizia che verrà accolta con grande entusiasmo dai cittadini sancesaresi. Il Comitato “Altolà Cave” ha chiesto tempistiche chiare e la certezza che i frantoi oggi presenti vengano smantellati, altrimenti come sarà possibile recuperare il lungo fiume? Il sindaco e l’amministrazione comunale non hanno dato garanzie. Anzi, il sindaco ha dichiarato che i frantoi lungo fiume non verranno smantellati fino a quando non sarà realizzato l’enorme frantoio ed impianto di betonaggio all’interno del Polo 9 di Altolà - continua il Comitato -.

Per contro, i frantoi dovrebbero chiudere perché incompatibili, per legge, col fiume indipendentemente dalla realizzazione del frantoio in via Martiri Artioli. La riqualifica e la valorizzazione del lungo fiume sarà uno dei temi più importanti della petizione che il Comitato intende promuovere. Il Sindaco ha anche sostenuto che il recupero del lungo fiume sarebbe ideologicamente incoerente ed incompatibile con la concessione di nuove e future escavazioni. Se la risposta è nelle intenzioni allora anche qui qualcosa non torna dal momento che, alcuni mesi fa, in via Martiri Artioli è stata autorizzata una nuova cava che terminerà nel 2026, mentre i frantoi dovrebbero essere smantellati entro il 2022'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
La Provincia - Articoli Recenti
Mirandola, il Pd: 'La Budri viola la par condicio'. Ma nel 2019 i Dem fecero lo stesso
'Maino Benatti, così come altri membri dell’amministrazione (pure candidati), ..
19 Maggio 2024 - 18:27
Fiorano: dal 20 maggio chiude svincolo SP467 pedemontana
I lavori necessari per la realizzazione di una nuova rotatoria. L'incrocio riaprirà il 15 ..
19 Maggio 2024 - 15:13
Voto Medolla, Lavinia Zavatti ci crede: i numeri spingono il centrodestra
Cinque anni fa infatti Calciolari vinse con solo il 46%, ma questa volta il centrodestra si ..
19 Maggio 2024 - 14:41
Vignola, a Leo Turrini il premio Ciliegia d'Oro
La cerimonia si è svolta ieri presso la Sala dei Contrari del Castello di Vignola
19 Maggio 2024 - 08:06
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48