A Modena società carni evade 80 milioni di euro
CISL Emilia Centrale
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CISL Emilia Centrale
articoliEconomia

A Modena società carni evade 80 milioni di euro

La Pressa
Logo LaPressa.it

Li contesta la Guardia di Finanza a una società di rilevanti dimensioni che opera a livello nazionale nel settore della lavorazione delle carni


A Modena società carni evade 80 milioni di euro
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Una base imponibile sottratta alle imposte sui redditi per oltre 80 milioni di euro e un'Iva evasa per quasi otto. Le contesta la Guardia di finanza di Modena a 'una societa' di rilevanti dimensioni' che opera a livello nazionale nel settore della lavorazione delle carni e del suo socio di maggioranza.
Sono stati sequestrati beni per oltre 16 milioni di euro a un socio con residenza a Montecarlo, tra cui due Ferrari d'epoca. In un filone d'indagine, in particolare, sono emerse difformità tra le quantità di prodotti lavorati esposti nelle scritture di magazzino obbligatorie tenute dalla società e quelle evidenziate nei prospetti riferibili alle quantità lavorate dalle cooperative negli stabilimenti.
Un secondo ambito di indagine, invece, e' scaturito da una segnalazione della Direzione territoriale del lavoro di Modena a seguito di accertamenti in materia di lavoro e di legislazione sociale svolti nei confronti dell'azienda ispezionata, nel periodo 2012-2016.

In questo caso, e' emerso che la societa' avrebbe indebitamente erogato, nei confronti di alcuni dipendenti assunti come 'autisti', somme relative a indennità di 'trasferte Italia' per un importo poco oltre i 184.000 euro senza le dovute ritenute previdenziali e assistenziali, mentre le attività 'svolte in realtà erano riconducibili ad ordinarie prestazioni per un importo pari a 67.000 euro. Le ispezioni si sono concluse con una segnalazione alla direzione regionale dell'agenzia di Entrate di Bologna su redditi non dichiarati pari a oltre 78 milioni, un'Iva evasa di quasi otto milioni e ritenute mancate per 67.000 euro.
I rappresentanti legali della società sono stati segnalati all'autorità giudiziaria modenese, per l'ipotesi di reato di infedele dichiarazione. Inoltre, al socio di maggioranza della prima società ispezionata, a gestione famigliare, le Fiamme gialle contestano l'omessa dichiarazione di redditi di capitale per un importo di oltre due milioni. Il socio aveva residenza a Montecarlo. In questo caso, il procuratore aggiunto Giuseppe Di Giorgio ha ottenuto dal gip l'emissione di un decreto di sequestro preventivo per assicurare il provento del reato di evasione accertato. Cosi', sono stati sequestrati dai finanzieri 10 beni immobili, tra fabbricati e terreni, sette auto tra le quali due prestigiose Ferrari d'epoca, due moto e quote societarie per un controvalore di 16 milioni. Il sequestro e' stato confermato anche dal Tribunale del riesame.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

Economia - Articoli Recenti
Hera: 'Stupore per le affermazioni dei sindacati'
La multiutility risponde alle dichiarazioni di Fp e Filctem Cgil
20 Maggio 2024 - 22:18
Modena, elezioni rsu Enel: bene la Flaei Cisl
'Un gruppo che ha messo serietà, competenza e autorevolezza a disposizione della nostra ..
17 Maggio 2024 - 18:21
Sciopero ceramica: Confindustria ridimensiona i dati di adesione al 29,4%
Lontanissimo dal dato indicativo fornito dai sindacati che oscillava dall'80% a punte del ..
16 Maggio 2024 - 17:46
Granterre, bilancio in crescita e nuovi incarichi: Chezzi presidente e Moscatelli nuovo AD
Ricavi in aumento a 1,5 miliardi di euro, di cui 459 milioni all'estero. Il manager Maurizio..
15 Maggio 2024 - 19:30
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52