'Accise, pedaggi e assicurazioni: per l'autotrasporto triplice stangata'
CISL Emilia Centrale
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CISL Emilia Centrale
articoliEconomia

'Accise, pedaggi e assicurazioni: per l'autotrasporto triplice stangata'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Cinzia Franchini: 'Lascia sbigottiti un ministro che ammette candidamente la presenza di una speculazione in atto sul costo del carburante, ma non fa nulla per porvi rimedio'


'Accise, pedaggi e assicurazioni: per l'autotrasporto triplice stangata'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Stangata pedaggi, stangata assicurazioni e stangata accise. L'anno nuovo inizia con una triplice brutta notizia per gli autotrasportatori italiani. Percorrere le autostrade del nostro Paese dal primo gennaio costa infatti mediamente di più, e in alcuni casi molto di più. Penso al tratto Piacenza-Brescia, del Gruppo Gavio, dove si è assistito a un aumento superiore al 9% o al tratto Torino-Milano sulla A4 dove l'aumento è stato superiore al 4% così come sulla A33 Asti-Cuneo. E ancora: costano di più le assicurazioni in un contesto nel quale aumentano i veicoli non assicurati, mentre l'eliminazione del taglio sulle accise ha riportato il gasolio a un prezzo vicino ai 2 euro. Punire in questo modo un settore già compromesso come quello dell'autotrasporto credo sia inaccettabile'. A parlare è la presidente di Ruote Libere, Cinzia Franchini.

'Parliamo peraltro di aumenti che poco hanno a che vedere con dinamiche di mercato e proprio per questo risultano ancor più odiosi - continua Cinzia Franchini -. L'incremento dei pedaggi infatti non va di pari passo con una puntuale manutenzione e con investimenti adeguati alla rete autostradale e il costo in impennata del gasolio, coincidente alla eliminazione della riduzione sulle accise, è per stessa ammissione del ministro Pichetto Fratin, una speculazione. Qui si apre un serio tema rispetto alle politiche messe in campo dal Governo Meloni. Le risorse stanziate nella manovra di Bilancio per cercare di ridurre il caro-bollette, alla prova dei fatti, sembrano essere state trovate spremendo gli utenti della strada, in primis proprio i camionisti che più di tutti percorrono la rete viaria italiana e che, nella metà dei casi, non hanno nemmeno diritto al famoso rimborso ordinario sulle accise, essendo in possesso di mezzi pre-Euro 5 o di mezzi la cui massa è inferiore alle 7,5 tonnellate.

L'impressione è quella di un Esecutivo distratto, poco attento nel comprendere quelle che sono le reali necessità di un settore vitale per l'economia italiana com' è quello dell'autotrasporto'.

'E' triste ricordare come la stessa premier (così come il Ministro Salvini) poco più di tre anni fa, da leader del suo partito, si fosse spesa promettendo una progressiva abolizione delle accise, a conferma della piena consapevolezza che ha del problema. Eppure il suo Governo si è distinto proprio per avere eliminato, tra le prime misure adottate, la riduzione del peso di queste imposte sul carburante, tra le più alte d'Europa. D'altro canto lascia sbigottiti un ministro che ammette candidamente la presenza di una speculazione in atto sul costo del carburante, ma non fa nulla per porvi rimedio' - chiude Cinzia Franchini.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

Economia - Articoli Recenti
Hera: 'Stupore per le affermazioni dei sindacati'
La multiutility risponde alle dichiarazioni di Fp e Filctem Cgil
20 Maggio 2024 - 22:18
Modena, elezioni rsu Enel: bene la Flaei Cisl
'Un gruppo che ha messo serietà, competenza e autorevolezza a disposizione della nostra ..
17 Maggio 2024 - 18:21
Sciopero ceramica: Confindustria ridimensiona i dati di adesione al 29,4%
Lontanissimo dal dato indicativo fornito dai sindacati che oscillava dall'80% a punte del ..
16 Maggio 2024 - 17:46
Granterre, bilancio in crescita e nuovi incarichi: Chezzi presidente e Moscatelli nuovo AD
Ricavi in aumento a 1,5 miliardi di euro, di cui 459 milioni all'estero. Il manager Maurizio..
15 Maggio 2024 - 19:30
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52