Calo consumi e credito inaccessibile, dopo inizio sprint, 2023 deludente per le imprese
Acof onoranze funebri
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
articoliEconomia

Calo consumi e credito inaccessibile, dopo inizio sprint, 2023 deludente per le imprese

La Pressa
Logo LaPressa.it

Intervista a Mauro Bussoni, segretario nazionale Confesercenti a Modena per una tavola rotonda con i parlamentari modenesi: 'Dopo un inizio sprint, il 2023 ha avuto una battuta di arresto. Fiscalità di vantaggio, credito e limitazione del dominio delle piattaforme on-line proposte che chiediamo al governo'


Calo consumi e credito inaccessibile, dopo inizio sprint, 2023 deludente per le imprese
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Tra la politica di maggioranza e opposizione divisa nella lettura della situazione economica ad un anno dall'insediamento del nuovo governo e nel pieno della discussione sulla nuova legge di bilancio, ci sta l'impresa. Capace di risentire di tutte le influenze del contesto nazionale e internazionale. Economico, finanziario e politico. L'impresa, quella rappresentata da Confesercenti Modena ha voluto fare il punto su questi temi, ad un anno da quello fatto, alla vigilia elettorale con i parlamentari modenesi. Nella sede di via Piave di Confesercenti Modena si sono ritrovati alla presenza dei vertici provinciali dell'associazione presieduta da Mauro Rossi e dal segretario nazionale Mario Bussoni. Dialogo aperto con gli Onorevoli Stefania Ascari, Daniela Dondi, Stefano Vaccari e il Senatore Michele Barcaiuolo.

'La situazione delle imprese dei nostri settori attualmente è difficilissima.

A preoccupare sono i consumi, che sono in costante regresso e il fatto che siamo arrivati, per quel che riguarda l'accesso al credito, all'anno peggiore dopo il 2011. Le condizioni di finanziamento per le piccole imprese e le loro esigenze sono ormai quasi inaccessibili: chiediamo con forza che da questo punto di vista vengano fatti degli interventi. Inoltre, nel nostro Paese è sempre più difficile aprire nuove imprese e poterle gestire, poterle implementare. Va ricostruita una cultura dell'impresa, con formazione, tutoraggio e sostegno nella formazione delle piccole imprese e in particolare quelle che contraddistinguono il territorio, che lo caratterizzano, che danno lavoro e forza all'economia locale. Non ci sarebbe mai stato il made in Italy se non ci fossero stati gli esercizi tradizionali nostrani' commenta Mauro Bussoni, Segretario Nazionale Confesercenti.


'Nei settori che rappresentiamo si stanno verificando delle condizioni di predominio, con la conquista di importanti quote di mercato, da parte delle grandi piattaforme dell'on line. Tutto questo impoverisce i territori in termini di lavoro e ricchezza: chiediamo che venga istituita una seria regolamentazione ed equa tassazione perché abbiamo bisogno di ridare impulso alle imprese del territorio. Dobbiamo sostenere i giovani, chi ha il coraggio di fare impresa, con la formazione e creando delle condizioni di vantaggio per le piccole imprese, anche da un punto di vista fiscale. Non può essere lasciato il mercato alle grandi piattaforme che traferiscono la principale ricchezza in altri Paesi e non in Italia. Sia chiaro che il problema non è lo strumento dell'e-commerce, inarrestabile e in molti casi utile anche ai nostri imprenditori, ma i privilegi delle grandi piattaforme' conclude Bussoni.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Economia - Articoli Recenti
Crisi Bellco, attesa per il tavolo ministeriale del 9 luglio
‘Mirandola e Mozarc devono essere una priorità nell’agenda del Governo, perché il ..
06 Luglio 2024 - 14:15
AssoBio in forte crescita: con 140 soci rappresenta oltre il 70% del valore del mercato italiano
Bilancio positivo dall’Assemblea dei soci, a Bologna. Lettera di intenti con il Consorzio ..
06 Luglio 2024 - 00:51
Modena, Coop Alleanza chiude la storica sede di viale Virgilio
'L’iniziativa lascerà invariati i livelli occupazionali: infatti, è garantita la piena ..
05 Luglio 2024 - 20:03
Aimag, i bilanci 2023 non ci sono ancora: Comuni in fibrillazione
Qualcuno informalmente sostiene che se l’anno scorso è stato erogato un dividendo su un ..
05 Luglio 2024 - 18:16
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52