GIFFI NOLEGGI
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliEconomia

Carpi, ecco il polo universitario: area da 5mila metri targata AeC

La Pressa
Logo LaPressa.it

Struttura realizzata in poco più di un anno dal gruppo modenese AeC Costruzioni e progettata dal gruppo Lombardini22


Carpi, ecco il polo universitario: area da 5mila metri targata AeC
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Parte ufficialmente il progetto nato dalla collaborazione tra Fondazione CR Carpi, Ateneo degli studi di Modena e Reggio Emilia e Comune per dare corpo al polo universitario carpigiano.
Da lunedì 18 settembre prendono il via le lezioni di un corso di laurea magistrale in Sustainable Industrial Engineering. Sono attualmente già oltre 60 le aziende che hanno manifestato formalmente il loro interesse nei confronti di questa laurea. Si tratta di realtà nazionali, multinazionali e di importanti contesti imprenditoriali e cooperativi locali, per concretizzare un modello virtuoso di collaborazione tra mondo accademico, istituzioni e ambito produttivo. Il corso Sustainable Industrial Engineering si svolge interamente in lingua inglese, per potervi eccedere occorre un certificato di conoscenza linguistica B2, oltre a un voto di laurea triennale pari o superiore a 90/110.

La laurea magistrale in partenza lunedì rappresenta il primo dei quattro asset che prenderanno corpo nel nuovissimo Polo Universitario di Carpi, che accoglierà a stretto giro, nei prossimi mesi, anche l’attività di ricerca universitaria, quella del trasferimento tecnologico al tessuto produttivo e la diffusione culturale attraverso eventi di divulgazione. Si tratta infatti di un ampio e moderno spazio multifunzionale per favorire la contaminazione tra attività di sviluppo e innovazione.

Per concretizzare il progetto di alta formazione sul territorio, la Fondazione CR Carpi ha destinato 21 milioni di euro, per sostenere nel tempo l’attività didattica e di ricerca (6 milioni di euro), per finanziare interamente, con le restanti risorse, la costruzione del Polo Universitario carpigiano: una struttura a energia quasi zero, ampia circa 5.

000 mq, realizzata in poco più di un anno dal gruppo modenese AeC Costruzioni e progettata dal gruppo Lombardini22 all’interno della quale si snodano aule, un’ampia area laboratoriale, locali da destinare a start up e spin off universitari, locali per lo studio e il team working, e luoghi dove svolgere attività ed eventi culturali. Inserito nel nascente ampio parco urbano dell’Oltreferrovia, progettato da Mario Cucinella, il nuovo Polo Universitario ha la collocazione strategica di essere adiacente alla stazione ferroviaria, a pochi passi dal centro cittadino di Carpi e a una fermata di treno da Modena,

'Siamo molto felici ed orgogliosi di essere riusciti a portare a termine una sfida così importante per il nostro territorio. Il nuovo Polo Universitario di Carpi sarà un’opportunità epocale per il il futuro delle nuove generazioni, delle imprese e della cittadinanza – ha evidenziato il presidente della Fondazione CR Carpi Mario Ascari. Conoscenza, ricerca e innovazione sono elementi fondamentali per affrontare le sfide che i cambiamenti sociali, ambientali ed economici che stanno caratterizzando la nostra società. Il nuovo Polo Universitario è il più grande investimento in sapere mai realizzato a Carpi. L’Università aprirà un nuovo orizzonte di opportunità verso il quale la nostra comunità potrà guardare con fiducia, fierezza e ottimismo, evitando di farsi trovare impreparata. Questo importante risultato è stato possibile grazie a un formidabile gioco di squadra tra Fondazione CR Carpi, Università, Comune e Imprese. Grazie alla lungimiranza, al coraggio, all’impegno e al duro lavoro di centinaia di persone oggi Carpi ha l’Università'.

'Con l’inaugurazione di oggi, l’Università di Modena e Reggio Emilia non solo amplia il suo orizzonte formativo, ma anche riafferma il suo impegno per lo sviluppo integrato del territorio. Il nuovo polo tecnologico a Carpi, realizzato in sinergia con la Fondazione CR Carpi e il Comune, è un importante pilastro per l’innovazione e la formazione ingegneristica – ha spiegato il rettore Unimore Carlo Adolfo Porro. La sua posizione strategica e l’architettura attenta al contesto locale lo rendono un asset di estremo interesse non solo per la nostra comunità accademica, ma per l’intero territorio così rilevante della regione Emilia-Romagna. L’offerta di un corso in lingua inglese, inoltre, sottolinea il nostro impegno a preparare professionisti di calibro internazionale, in un’ottica di sempre maggiore armonizzazione delle esigenze locali con le opportunità globali'.

'Oggi è una giornata storica, non solo per la città ma per tutto il territorio – ha sottolineato il sindaco di Carpi Alberto Bellelli. Possiamo dirlo senza retorica perché non capita spesso inaugurare una sede universitaria fuori da un capoluogo di provincia, invece a Carpi è realtà. Sono orgoglioso e commosso per aver fatto parte di questa avventura, e rinnovo i sentimenti di gratitudine verso tutti gli attori: innanzitutto Unimore e Fondazione CR Carpi, ovviamente, poi tutti coloro – compresi i miei collaboratori e tutte gli uffici comunali coinvolti – che hanno contribuito a questo straordinario risultato, per giunta in tempi molto celeri'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Economia - Articoli Recenti
Modena, a rischio chiusura 75% delle ..
L’83% delle aziende senza successore non sta al momento neanche tentando di individuarlo
18 Aprile 2024 - 12:28
Maserati, GD: 'Stellantis smetta di ..
Intervento dei giovani del PD sull'esubero di 170 dipendenti dello stabilimento di Ciro ..
16 Aprile 2024 - 09:32
Appello ai candidati sindaco: mettete..
Le proposte su fisco, urbanistica, sicurezza, sostegni al commercio elencate dalle 4 ..
15 Aprile 2024 - 20:35
Aperto il Vinitaly, 80 produttori ..
Da Piacenza a Rimini sono stati prodotti, dalla vendemmia 2023, 7,9 milioni di quintali di ..
15 Aprile 2024 - 08:57
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52