Nessun debito
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Conti correnti aziendali: caratteristiche, vantaggi e tipologie

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il c/c aziendale ha molte cose in comune con un conto per privati, comprese la presenza del codice IBAN, la funzionalità di ricevere denaro e fare pagamenti


Conti correnti aziendali: caratteristiche, vantaggi e tipologie
Avere un c/c dedicato per i movimenti aziendali è obbligatorio per determinati tipi di attività lavorative ma, in ogni caso, è vantaggioso a prescindere. Si tengono sotto controllo i movimenti più facilmente, la gestione amministrativa è più ordinata, si agevolano eventuali controlli dell’Agenzia delle Entrate. I conti business sono pensati proprio per le realtà lavorative e l’offerta sul mercato è variegata, diversificata in base alla tipologia di azienda o di attività.

Le caratteristiche dei conti correnti business

Il c/c aziendale ha molte cose in comune con un conto per privati, comprese la presenza del codice IBAN, la funzionalità di ricevere denaro ed effettuare pagamenti e la possibilità della presenza di carte di credito. Ma ci sono delle peculiarità che caratterizzano un conto business, il quale è, d’altronde, un prodotto destinato a una realtà lavorativa, in cui si hanno esigenze diverse da quelle di un privato.
I conti sul mercato, naturalmente, non sono tutti uguali. Ci sono possibilità offerte da diverse banche, inoltre c’è una diversificazione in base alla tipologia di realtà lavorativa. Ci si può orientare, in questo mondo, anche grazie informazioni offerte da Conticorrentiaziendali.it. Infatti, questo sito consente di confrontare le soluzioni migliori disponibili sul mercato, al fine individuare quella più adatta alle proprie necessità.
In ogni caso, si possono individuare, in linea generale, le caratteristiche principali dei conti aziendali. Si pensi al fatto che le aziende hanno movimenti finanziari praticamente tutti i giorni e, difatti, sul mercato ci sono proposte all inclusive con operazioni illimitate. I conti business sono di solito c/c a spese zero, o che presuppongono spese basse, e ci sono agevolazioni per finanziamenti e servizi assicurativi. Il conto viene usato per l’accredito degli stipendi e spesso c’è la possibilità di gestire le operazioni in blocco, semplificando l’aspetto del pagamento dei dipendenti. Anche il modo di gestire gli incassi è più semplice, si pensi all’accredito automatico delle entrate tramite POS o alla riscossione delle ricevute bancarie.

Perché avere un conto aziendale conviene?

Si tratta di una gestione finanziaria più ordinata e più snella. I movimenti relativi al lavoro si tengono sotto controllo in modo più chiaro e pratico, la contabilità è più ordinata, senza considerare i sistemi di accreditamento degli stipendi concepiti per ottimizzare le operazioni. Si consideri, poi, che le disposizioni antiriciclaggio sono molto rigide e la movimentazione di cifre elevate su un c/c personale potrebbero indurre la banca, oltre una determinata soglia, a segnalare a chi di dovere una situazione potenzialmente sospetta. Un conto corrente dedicato alle attività aziendali agevola anche eventuali controlli dell’Agenzia delle Entrate. A prescindere dal fatto che si appartenga o meno a una tipologia di attività per cui c’è l’obbligo di aprirlo, un c/c aziendale è, comunque, piuttosto conveniente. Questi prodotti offrono servizi studiati per il business, che si rivelano funzionalissimi se non pressoché indispensabili. Per approfondire, è possibile visitare, come detto, il portale Conticorrentiaziendali.it, dove è presente una categoria dedicata alle recensioni, utile valutare i conti correnti business disponibile sul mercato, scegliendo quello che più risponde alle proprie esigenze.

I principali tipi di c/c aziendale
In base alla tipologia di attività che si gestisce, si può scegliere il prodotto più appropriato. Nelle ricerche sui siti specializzati, si possono filtrare i contenuti per società di capitali o di persone, per ditte individuali o, infine, per professionisti, autonomi e freelance. Sul mercato ci sono dei prodotti molto mirati, dai conti per gli artigiani ai conti per le startup. I c/c business si differenziano, poi, anche in base al tipo di organizzazione dell’impresa a cui si rivolgono. Ci sono conti correnti per le società semplici, per quelle in nome collettivo, per quelle a responsabilità limitata ecc. In ultimo, distinzione basilare è quella tra c/c tradizionali e c/c online. I secondi tendono a essere più comodi e normalmente sono più economici, poi bisogna valutare sempre le proprie esigenze.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Conti correnti, da gennaio appena si va 'in rosso' stop ai pagamenti
Economia
26 Dicembre 2020 - 14:43- Visite:4227
Con identità false aprivano conti correnti per arricchirsi: arrestati
La Nera
01 Febbraio 2019 - 18:53- Visite:2545

Economia - Articoli Recenti
Trading online: vantaggi, sicurezza, ..
L’impennata degli investimenti online
06 Settembre 2021 - 12:45- Visite:61
2021, l'anno nero della frutta, se ne..
Il salone nazionale della frutta e della verdura Made in Italy prevista a Rimini dal 7 ..
03 Settembre 2021 - 13:13- Visite:238
'Settembre, mese nero per le imprese'
Confesercenti Modena evidenzia l'accumulo delle scadenze fiscali. Il Presidente Rossi: ..
02 Settembre 2021 - 15:31- Visite:460
Bper Banca, Fitch migliora i rating
'L’azione di rating riflette da un lato la solida posizione di capitale della Banca'
01 Settembre 2021 - 19:28- Visite:887
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65249
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63860
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:35468
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:34867