Costi Pos, c'è l'accordo, spese quasi azzerate sotto i 10 euro per 2,5 milioni di imprese
CISL Emilia Centrale
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CISL Emilia Centrale
articoliEconomia

Costi Pos, c'è l'accordo, spese quasi azzerate sotto i 10 euro per 2,5 milioni di imprese

La Pressa
Logo LaPressa.it

Plaudono le associazioni di categoria. Sostanziali riduzione per transazioni sotto i Confesercenti chiede che il provvedimento da temporaneo diventi strutturale


Costi Pos, c'è l'accordo, spese quasi azzerate sotto i 10 euro per 2,5 milioni di imprese
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L'accordo tra banche, servizi di pagamento e piccole imprese sul taglio delle commissioni sui pagamenti elettronici si prevede possa portare ad un risparmio sulle commissioni fino a 500 milioni di euro l'anno per le piccole imprese italiane. 

Il protocollo sottoscritto permetterà di ridurre i costi per le attività con meno di 400mila euro l'anno di fatturato: per 2,5 milioni di imprese saranno così quasi azzerate le commissioni sulle transazioni fino ai 10 euro e si avranno sostanziali riduzioni per quelle fino a 30 euro. Una quota importante dei pagamenti elettronici, secondo i dati dell'Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano: nel 2022 il 21% delle transazioni con moneta elettronica è stato di 10 euro o meno, il 32% di 15 euro o meno, mentre i pagamenti fino a 30 euro sono stati il 58%.

E nelle piccole imprese del commercio, del turismo e della ristorazione la quota di micro-transazioni è ancora più alta.

'Da oltre dieci anni chiediamo l'abbassamento del peso economico delle commissioni sui piccoli imprenditori. Siamo quindi soddisfatti che finalmente si sia concretizzato questo primo passo nella giusta direzione' commenta Marco Poggi, Responsabile delle Politiche Associative Confesercenti Modena. Secondo le stime di Confesercenti Nazionale, nel 2022 l'uso delle transazioni elettroniche è costato alle imprese, tra commissioni e costi accessori, circa 5 miliardi di euro. Ed è una spesa destinata a crescere: i pagamenti con carte e bancomat si valuta raggiungeranno i 367 miliardi nel 2023 e i 529 miliardi nel 2025, superando i pagamenti in contanti. Fino ad ora però questa crescita è stata pagata caramente dalle piccole imprese, che non riescono ad ottenere le condizioni contrattuali di chi muove grandi volumi di transazioni. Proprio alla luce di questo trend in crescita chiediamo che da misura temporanea si arrivi ad un provvedimento strutturale'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

Economia - Articoli Recenti
Hera: 'Stupore per le affermazioni dei sindacati'
La multiutility risponde alle dichiarazioni di Fp e Filctem Cgil
20 Maggio 2024 - 22:18
Modena, elezioni rsu Enel: bene la Flaei Cisl
'Un gruppo che ha messo serietà, competenza e autorevolezza a disposizione della nostra ..
17 Maggio 2024 - 18:21
Sciopero ceramica: Confindustria ridimensiona i dati di adesione al 29,4%
Lontanissimo dal dato indicativo fornito dai sindacati che oscillava dall'80% a punte del ..
16 Maggio 2024 - 17:46
Granterre, bilancio in crescita e nuovi incarichi: Chezzi presidente e Moscatelli nuovo AD
Ricavi in aumento a 1,5 miliardi di euro, di cui 459 milioni all'estero. Il manager Maurizio..
15 Maggio 2024 - 19:30
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52