Ferrari, 250 assunzioni e azionariato diffuso: la Cisl esulta
Acof onoranze funebri
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
articoliEconomia

Ferrari, 250 assunzioni e azionariato diffuso: la Cisl esulta

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il piano prevede un pacchetto azionario a totale carico dell’azienda (fino a 2.065 euro per ogni lavoratore), che potrà aumentare nel periodo 2024-2027


Ferrari, 250 assunzioni e azionariato diffuso: la Cisl esulta
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Da pochi istanti abbiamo chiuso un accordo con Ferrari che definisco storico. Dopo un mese di lavori e ben dieci incontri negoziali, arriva un nuovo pacchetto di 250 assunzioni, un nuovo aumento di oltre 3.500 euro del premio di competitività, ancora più welfare aziendale. E soprattutto, per la prima volta in Italia, c’è l’intesa per un piano di azionariato diffuso per tutti i dipendenti Ferrari. Per trovare un accordo bisogna sempre essere in due. Ferrari ha fatto la sua parte e va riconosciuto, ma sono orgoglioso del lavoro sindacale condotto da Fim Cisl, dai nostri delegati sindacali e dai colleghi di Uilm e Fismic'. Così Giorgio Uriti, segretario generale dei metalmeccanici di Cisl Emilia Centrale, commenta 'quello che non è il consueto accordo migliorativo che si firma in Ferrari ma un giro di boa importante, che potrà essere replicato in tutt’Italia.

I risultati arrivano non perché la controparte si chiama Ferrari ma perché sul tavolo abbiamo messo traguardi in grado di migliorare la vita delle persone e dell’azienda, costruendo obiettivi comuni'.

Il ceo Vigna
“La Ferrari è fatta di persone, che sono state, sono e saranno costantemente al centro della nostra attenzione', ha commentato Benedetto Vigna, CEO della casa di Maranello. 'Queste iniziative rispondono al desiderio di dare un riconoscimento al senso di appartenenza che ci rende unici e di continuare a rafforzarlo in questo viaggio di ricerca continua dell'eccellenza'.

I dettagli dell'accordo
Nasce per la prima volta in Italia, un piano di azionariato diffuso per tutti i dipendenti Ferrari. Il piano prevede un pacchetto azionario a totale carico dell’azienda (fino a 2.065 euro per ogni lavoratore), che potrà aumentare nel periodo 2024-2027 con volontarie opzione di scelta del singolo dipendente.

Infine, sarà convertibile in azioni la parte detassabile del premio di produzione (fino a 3.000 euro all’anno).

Nell’ultimo biennio, Ferrari ha sfondato la previsione massima di produzione della serie. Erano stimate 11.500 vetture, dal polo di Maranello ne sono uscite ben 13.000. Grazie al nuovo accordo, ai 5.000 dipendenti Ferrari andrà un premio di competitività che potrà superare i 17.000 euro, con un aumento superiore al 20% nel quadriennio. Il premio avrà un indicatore legato direttamente alla transizione ecologica ed energetica. Migliorano anche le modalità di erogazione per i lavoratori somministrati che operano in Ferrari. Inoltre, gli anticipi passeranno da tre a quattro con un calendario che tra premio e tredicesima vedrà in sostanza un pagamento ogni bimestre, in aggiunta al salario mensile.
L’accordo infine prevede un pacchetto rilevante di nuove assunzioni a tempo indeterminato, 250, a regime entro il primo semestre 2024. A questo si accompagna la previsione di un maggior investimento sui corsi di formazione e per la professionalizzazione degli operai.

Il sindacato
Uriti descrive anche l’estensione del sistema di welfare sanitario all’interno dell’azienda. 'Da oggi ogni dipendente Ferrari avrà un check-up completo annuale grazie a un pacchetto completo di visite preventive e diagnostiche effettuabili in orario di lavoro. In questo modo, i lavoratori Ferrari potranno contare su altri 800 euro per il loro benessere'. Per i lavoratori con disabilità certificata aumenta di due mesi il periodo di malattia (comporto). 'Cisl ha promosso in tutt’Italia un disegno di legge per la partecipazione dei lavoratori nelle imprese e ai loro utili. Proprio qui, a Maranello, nel cuore della Motor Valley, abbiamo messo a terra una prima applicazione di questa rivoluzione che porterà il lavoro italiano nella modernità - chiosa il leader di Fim Cisl Emilia Centrale, che definisce l’intesa - un traguardo enorme e uno straordinario ponte verso il futuro che scrive una pagina di storia della negoziazione in Italia. Insieme abbiamo risposto a tutti gli scettici: ecco a cosa serve un buon sindacato come Fim Cisl'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Economia - Articoli Recenti
Bce taglia i tassi di 25 punti base
Il tasso sui rifinanziamenti principali scende quindi da 4,50% a 4,25%, quello sui depositi ..
06 Giugno 2024 - 15:02
Cooperativa muratori Soliera in piena crisi: 'Cantieri bloccati'
'La crisi può avere effetti sulla continuità produttiva, sull’occupazione e sul ..
06 Giugno 2024 - 13:42
'A Modena e provincia atteso un aumento di presenze, trainano gli stranieri'
Le previsioni di Assoturismo-CST indicano un +1,5% sull'estate 2023 e un 2,5% in più di ..
05 Giugno 2024 - 13:34
Modena, Raimondi spa celebra 50 anni di attività
Si sono riuniti oltre 100 ospiti tra distributori ed agenti giunti da svariate parti del ..
03 Giugno 2024 - 16:45
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52