GIFFI NOLEGGI
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliEconomia

I 60 anni di istituto Ferrari festeggiati con John Elkann: 'Qui il nostro punto di partenza'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il presidente di Ferrari in visita tra ragazzi e personale: 'Siamo qui per confermare il nostro impegno per l’educazione delle giovani generazioni. Impegno che è all’origine del nostro legame con Maranello'


  • I 60 anni di istituto Ferrari festeggiati con John Elkann: 'Qui il nostro punto di partenza'
  • I 60 anni di istituto Ferrari festeggiati con John Elkann: 'Qui il nostro punto di partenza'
  • I 60 anni di istituto Ferrari festeggiati con John Elkann: 'Qui il nostro punto di partenza'
  • I 60 anni di istituto Ferrari festeggiati con John Elkann: 'Qui il nostro punto di partenza'
  • I 60 anni di istituto Ferrari festeggiati con John Elkann: 'Qui il nostro punto di partenza'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Non potevo mancare ai festeggiamenti per il sessantesimo dell’istituto Alfredo Ferrari, dove il Cavallino Rampante è di casa. Siamo qui per confermare il nostro impegno per l’educazione delle giovani generazioni. Impegno che è all’origine del nostro legame con Maranello. Il nostro rapporto con questo istituto fondato da Enzo Ferrari è da sempre molto stretto. Negli ultimi anni, il nostro supporto alla sua attività didattica si è concretizzato nel trasferimento di conoscenza, nella fornitura di materiali per i laboratori e in progetti scuola/lavoro. Per noi di Ferrari l’educazione è la priorità. E incoraggiare i talenti dei giovani è il nostro punto di partenza'. 
Parole di John Elkann, presidente di Ferrari, a margine delle celebrazioni per il 60esimo anniversario delle scuola Alfredo Ferrari che si sono tenute oggi presso la sede dell'Istituto

La storia dell’Istituto A. Ferrari

Dopoguerra
Nel 1945/1946, l'ingegner Ferrari istituì una 'Scuola serale per adulti' che in seguito si trasformò nella 'Scuola di Perfezionamento Professionale Alfredo Ferrari', dedicata al fratello maggiore. La scuola aveva sede di fronte alla fabbrica, nella ex-casa colonica che oggi ospita il ristorante 'Il Cavallino'. Nell'anno scolastico 1946/1947, Enzo Ferrari istituì il 'Corso Motoristi' riservato ai dipendenti dell'azienda. A partire dal 1947, la scuola si aprì a tutti i giovani della zona.

Anni ‘60
Dopo la chiusura della scuola, avvenuta nel 1956 a causa della scomparsa del figlio Alfredo, negli anni '60 l'ingegner Ferrari decise di realizzare a Maranello una Scuola Professionale Statale per l'Industria e l'Artigianato.
Il primo ottobre 1963, grazie all’impegno di Ferrari e del Comune di Maranello, venne inaugurato l'Istituto Professionale Statale per l'Industria e l'Artigianato Alfredo Ferrari, dedicato al figlio 'Dino”.
Enzo Ferrari contribuì non solo all'acquisto del terreno, ma finanziò quasi interamente la costruzione dell'edificio e delle officine.

Entrò poi a far parte inoltre del consiglio di amministrazione della scuola.
Giovani provenienti da tutta Italia richiedevano di frequentare la scuola, poiché non esisteva nel panorama scolastico un istituto specializzato nel settore automobilistico. 
La scuola fu dotata di una 'Sala prova motori' e di un laboratorio tecnologico, con attrezzature all'avanguardia per prove sui motori e sui metalli. Un didattico allora unico in Italia.
La scuola era nota per il 'Corso Motoristi' o TIMA (Tecnico dell'Industria Meccanica dell'Automobile), che offriva una formazione completa sulle macchine utensili e i motori per l'autotrazione. 

Dagli anni ’70 ai primi anni 2000
Nel corso degli anni, la scuola si adattò alle riforme del sistema educativo, introducendo nuovi diplomi e percorsi formativi. All'originale corso TIMA si aggiunsero i diplomi di tecnico delle industrie meccaniche (TIM) e di tecnico dei sistemi energetici (TSE), che univano la meccanica tradizionale allo studio dell'energia termica dell'automobile. Nonostante le riforme, la scuola mantenne la sua vocazione motoristica grazie a un'attività specifica sull'autoveicolo e all'esperienza pratica presso aziende, in particolare la Ferrari.

Dal 2010 a oggi
A partire dalla Riforma Gelmini del 2010, l'istituto ha ampliato la sua offerta formativa includendo l'indirizzo 'Trasporti e Logistica'.
Il primo settembre 2014, l'Istituto A. Ferrari è stato trasformato per Decreto Ministeriale da un Istituto Professionale Statale per l'Industria e l'Artigianato (IPSIA) in un Istituto di Istruzione Superiore (I.I.S.). 
A partire dall'anno scolastico 2014/15, la scuola ha intrapreso un progetto di formazione in collaborazione con la Ferrari per il personale docente e gli studenti dell'indirizzo Meccanico e Tecnico. Questa partnership ha coinvolto la formazione sulla programmazione Heidenhain, con la donazione di simulatori per l'apprendimento di un software utilizzato nella gestione sportiva dell'azienda e di altre aziende del territorio.
La presenza della Ferrari nella vita della scuola si è intensificata nel corso degli anni, grazie anche al Comitato Tecnico Scientifico di cui l'azienda fa parte, contribuendo alla formazione degli studenti e alle attività di orientamento post-diploma. Inoltre, molti studenti hanno avuto l'opportunità di svolgere stage presso l'azienda.
Nell'anno scolastico 2017/18, la scuola ha ampliato l'offerta di istruzione tecnica introducendo l'indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia.
Nel 2018/19 è stato attivato l'indirizzo Professionale, Industria ed Artigianato per il Made in Italy, settore Meccanico. È stato inoltre attivato il Patentino della Robotica di COMAU, che consente agli studenti di ottenere una certificazione internazionale. 
L'IIS 'A. Ferrari' è anche Socio Fondatore/Partners dell'ITS MAKER - Istituto Tecnico Superiore Meccanica Meccatronica Motoristica e Packaging.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri
Articoli Correlati
Ferrari SF-24, primo giro di pista oggi a Fiorano
Sport
13 Febbraio 2024 - 13:35
Comune di Maranello: 'Torre Maina, parere positivo unanime'
La Provincia
07 Febbraio 2024 - 18:30
Hamilton in Ferrari, largo ai giovani
Le Vignette di Paride
03 Febbraio 2024 - 10:05

Economia - Articoli Recenti
Fiera di Modena, il settore affonda: ..
'Modenafiere, Camera di Commercio di Modena e Carpi Fashion System, dopo approfondite ..
16 Febbraio 2024 - 16:40
Opa e fusione con UnipolSai: Unipol ..
Il titolo Unipol, partito molto bene, vola in piazza Affari salendo del 20% a 6,9 euro
16 Febbraio 2024 - 14:50
Legacoop Estense: 150 cooperatori di ..
Tra le cooperative emiliano-romagnole, il 2023 si è chiuso con un aumento del valore della ..
15 Febbraio 2024 - 17:31
Amici della San Felice 1893 Banca ..
Davide Baraldi: ‘Serve confronto aperto e costruttivo con la Governance, cercando di ..
15 Febbraio 2024 - 13:42
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52