MARR (Gruppo Cremonini): +8% ricavi 2023 a 2 mld, utile netto 47,1 mln
Modena Cambia
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Modena Cambia
articoliEconomia

MARR (Gruppo Cremonini): +8% ricavi 2023 a 2 mld, utile netto 47,1 mln

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ricavi totali consolidati a 2.085,5 milioni di euro in crescita rispetto ai 1.930,5 milioni del 2022


MARR (Gruppo Cremonini): +8% ricavi 2023 a 2 mld, utile netto 47,1 mln
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il gruppo Marr, società attiva in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, ha chiuso il 2023 con ricavi consolidati in crescita dell’8% annuo a 2,08 miliardi, l’Ebitda consolidato si attesta a 123,1 milioni (82,1 milioni nel 2022) e l’Ebit è pari a 84,9 milioni (46,2 milioni nel 2022).

Il risultato netto consolidato è di 47,1 milioni e, si legge in una nota, “nel confronto con i 26,6 milioni del 2022 risente di maggiori oneri finanziari netti per 9,7 milioni per effetto dell’aumento del costo del denaro a partire dalla seconda metà del 2022”. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2023 è di 223,4 milioni di euro e si confronta con 217,6 milioni del 2022. Il cda ha proposto un dividendo lordo di 0,60 euro per azione, in aumento rispetto alla cedola dello scorso esercizio che era pari a 0,38 euro per azione.

Le vendite ai clienti della ristorazione nei primi due mesi del 2024 “sono coerenti con gli obiettivi di crescita e di marginalità attesi per l’anno”. Questi risultati “sono maturati in un contesto di consumi alimentari fuori casa in Italia che è atteso per l’intero anno 2024 in crescita (TradeLab, febbraio 2024) grazie anche a un positivo andamento del turismo”.
Il Gruppo Marr ha definito un Piano investimenti “volto a potenziare e ammodernare la propria capacità operativa”. Il primo step di questo Piano sarà l’apertura del centro distributivo di Marr Lombardia prevista nel secondo trimestre 2024.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

Economia - Articoli Recenti
Luciano Benetton choc: 'Buco drammatico da 100 milioni di euro'
'Prima di lasciare il gruppo intendo spiegare con la trasparenza che mi caratterizza cosa è..
25 Maggio 2024 - 18:48
Hera: 'Stupore per le affermazioni dei sindacati'
La multiutility risponde alle dichiarazioni di Fp e Filctem Cgil
20 Maggio 2024 - 22:18
Modena, elezioni rsu Enel: bene la Flaei Cisl
'Un gruppo che ha messo serietà, competenza e autorevolezza a disposizione della nostra ..
17 Maggio 2024 - 18:21
Sciopero ceramica: Confindustria ridimensiona i dati di adesione al 29,4%
Lontanissimo dal dato indicativo fornito dai sindacati che oscillava dall'80% a punte del ..
16 Maggio 2024 - 17:46
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52