GIFFI NOLEGGI
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliEconomia

Prezzo esposto ed applicato alla pompa: antitrust avvia controlli

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ispezioni nelle sedi di Eni, Esso Italiana, Italiana Petroli, Kuwait Petroleum Italia e Tamoil Italia


Prezzo esposto ed applicato alla pompa: antitrust avvia controlli
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L'Autorità garante per la concorrenza, con il Nucleo speciale antitrust della Guardia di finanza, ha svolto ispezioni nelle sedi di Eni, Esso Italiana, Italiana Petroli, Kuwait Petroleum Italia e Tamoil Italia.
I procedimenti, informa una nota, 'sono stati avviati anche sulla base della documentazione tempestivamente fornita dalla Guardia di finanza in merito alle infrazioni accertate sui prezzi dei carburanti praticati da oltre mille pompe di benzina (marchio Eni 376, marchio Esso 40, marchio Ip 383, marchio Kuwait 175, marchio Tamoil 48) distribuite su tutto il territorio nazionale'. L'Antitrust ha avviato le istruttorie in quanto la documentazione e i dati trasmessi dalla GdF farebbero emergere da parte delle compagnie petrolifere condotte riconducibili alla omessa diligenza sui controlli rispetto alla rete dei distributori, in violazione dell'art. 20 del Codice del Consumo.

In numerosi casi è risultata difformità tra il prezzo pubblicizzato e quello più alto in realtà applicato; in altri è stata riscontrata l'omessa esposizione del prezzo praticato, ovvero l'omessa comunicazione al portale 'Osservaprezzi Carburanti', utile al consumatore per trovare la pompa con il prezzo più basso. In particolare, Eni, Esso, Ip, Kuwait Petroleum Italia e Tamoil non avrebbero adottato misure o iniziative idonee a prevenire e a contrastare queste condotte illecite a danno dei consumatori.

I controlli intensificati alle pompe e, a monte, nelle sedi di compagnie petrolifere, rischiano però di incrementare il divario tra governo e categoria, in equilibrio già molto precario in vista dello sciopero annunciato e vincolato all'andamento dell'incontro programmato per domani tra governo e rappresentanze di categoria. Un punto, quello sul prezzo esposto medio e prezzo praticato, che si traduce in un ulteriore balzello per molti aspetti impraticabile per i gestori. Non sarebbero ancora specificate le modalità di esposizione del prezzo medio, e visto che il prezzo esposto praticato dal gestore deve essere per legge quello minino praticato (di fatto al Fai da Te), allora è evidente che anche nel momento in cui alla pompa il prezzo servito è maggiore ciò non comporta alcuna violazione. Il rischio segnalato dai gestori anche nella recente conferenza stampa a Modena di Faib Confesercenti, è comunque quello di entrare in un ginepraio burocratico e di regole che complicano la vita a titolari e gestori delle stazioni di servizio senza aumentare il livello di trasparenza e tutela dei consumatori finali.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Economia - Articoli Recenti
'Avanti con il termovalorizzatore ..
L'AD di Hera, interpellato sull'ipotesi di futuro spegnimento: 'Assolut... quello di Modena ..
31 Marzo 2024 - 03:30
Riciclo plastiche rigide: nell'area ..
Investimento da 50 milioni di cui 7,7 da risorse pubbliche PNRR. E' della società Aliplast,..
29 Marzo 2024 - 19:00
Hera, ancora un bilancio record: ..
Proposta di dividendo in aumento a 14 centesimi per azione, investimenti aumentati del 15%, ..
26 Marzo 2024 - 13:12
Assemblea San Felice, la cordata ..
'Abbiamo confermato il nostro voto contrario sul Bilancio, vista pure la non adeguata misura..
23 Marzo 2024 - 23:39
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52