Superbonus 110: boom di cantieri fermi a Modena e Reggio Emilia
Modena Cambia
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Modena Cambia
articoliEconomia

Superbonus 110: boom di cantieri fermi a Modena e Reggio Emilia

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'appello del collegio imprenditori Emilia per sbloccare la cessione dei crediti di imposta: 'Le soluzioni ci sono, si faccia come in Veneto, Sardegna e Piemonte'


Superbonus 110: boom di cantieri fermi a Modena e Reggio Emilia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Qualcosa si muove e, finalmente, si va nella giusta direzione. Dopo mesi in cui ha prevalso il caos rispetto alla possibilità di cedere, da parte di aziende e cittadini, i crediti legati al Superbonus 110%, arrivano alcuni provvedimenti locali che tentano di rimettere in moto un meccanismo che da diversi mesi si è completamente inceppato, mettendo a rischio anche molte imprese che hanno il cosiddetto cassetto fiscale pieno e una liquidità che spesso è agli sgoccioli. Prima la provincia di Treviso, a fine gennaio, poi a seguire le regioni Sardegna e Piemonte hanno varato dei provvedimenti che consentono, nel rispetto del principio di concorrenza e delle regole Eurostat, l’acquisto da parte dei soggetti pubblici proponenti di crediti d’imposta, così come previsti dalla Legge n. 91 del 15 luglio 2022, legati alle opere che riguardano le spese relative a specifici interventi di miglioramento dell’efficienza energetica e delle caratteristiche antisismiche degli edifici.

“Si tratta di provvedimenti non risolutivi, ma che hanno il pregio di riportare l’attenzione, cercando di dare una risposta concreta, su problemi molto seri che toccano la vita quotidiana di migliaia di persone e che stanno mettendo in grave difficoltà numerose imprese del settore edile, la cui liquidità si è quasi totalmente prosciugata. Inoltre, va sottolineato che, per analoghe ragioni, è pressoché impossibile far partire nuovi cantieri, con ripercussioni negative oltre che sulle imprese anche sui cittadini che non possono utilizzare i vantaggi fiscali offerti – sottolinea Claudio Candini, presidente del Collegio degli imprenditori edili dell’Emilia. “La vera svolta sarebbe permettere anche ad altri enti pubblici di attuare lo stesso tipo di iniziative messe in campo da Sardegna e Piemonte. Ben vengano quindi queste decisioni sperando che inneschino un positivo effetto domino.”

Il forte auspicio del Collegio Imprenditori Edili dell’Emilia è che anche in Emilia-Romagna si vada velocemente nella stessa direzione per rimettere in moto un meccanismo che ora è fermo. Adottare, magari con il coinvolgimento anche dei Comuni di maggiori dimensioni e le Province, un provvedimento analogo a quelli assunti in Sardegna e in Piemonte, andrebbe a sbloccare l’attività in moltissimi cantieri, senza creare nessuno squilibrio nei conti degli enti pubblici interessati. Da ricordare, infine, i vantaggi che si ottengono in termini di riduzione dei consumi energetici e maggiore sicurezza degli edifici.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

Economia - Articoli Recenti
Maserati Modena, smobilitazione continua: addio all'Innovation Lab
I sindacati: 'La brutta piega che sta prendendo la discussione tra Stellantis e le ..
29 Maggio 2024 - 17:13
Modena, Unicapi conferma Bertacchini alla presidenza
Divenuto presidente per la prima volta nove anni fa, è giunto al suo quarto e ultimo ..
27 Maggio 2024 - 15:50
Autovelox: Codacons, bene stretta contro Comuni che fanno cassa
'L'arrivo del decreto sui velox prima delle vacanze eviterà la raffica di multe elevate ..
27 Maggio 2024 - 15:11
 Eco-incentivi: fino a 13.750 euro di contributi per auto elettriche
Tutte le fasce di contributi per acquistare un veicolo a basse emissioni
27 Maggio 2024 - 14:55
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52