San Nicola di Flue, l'arte del convivere in pace senza guerre
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
progettiIl Santo del giorno

San Nicola di Flue, l'arte del convivere in pace senza guerre

La Pressa
Logo LaPressa.it

Venne canonizzato da Pio Xll nel 1947 che lo proclamò anche patrono della Svizzera


San Nicola di Flue, l'arte del convivere in pace senza guerre
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi, 21 marzo, si festeggia San Nicola di Flue.
Nicola Nacque a Flue (Svizzera); fin da giovane ricoprì cariche pubbliche nel cantone di Obwalden.
La Svizzera nel quattrocento  difendeva, con le armi la libertà e fronteggiava il Re di Francia prima e il duca di Borgogna poi. Anche Nicola, come tutti gli uomini validi dei cantoni elvetici si recò  in guerra, ma con l'intento di proteggere gli inermi. Intanto si sposò con Dorothea Wyss: un matrimonio felice.
In Nicola vi era però una attrazione per la vita mistica dovuta, anche al fatto di aver conosciuto, negli anni giovanili, il Benedettino Mattia di Bolsheim.

A 50 anni, ricco di prestigo, con l'assenso della moglie, che coltivava con lui una forte spiritualità, si ritirò in solitudine nella gola di Ranft, una località  del comune di Sachseln.


A partire dal 1468 e per tutto il resto della sua vita, Nicola visse in una cella con capellina dove molti pellegrini lo andarono a visitare per ricevere consigli e per pregare insieme.
Si sparse la voce che, il Santo, riusciva a vivere senza mangiare: unico suo nutrimento per lui era l'Eucarestia, che riceveva quando si recava in Chiesa per la Messa, a  Sachseln. A San Nicola nel 1481 si attribuisce la mediazione per l'accordo memorabile di Stans che evitò la guerra civile per il contrasto dopo l'ammissione di Friburgo e Solere alla confederazione elvetica. Il legame fortissimo che legò il Santo ai suoi compatrioti fece si che venisse chiamato Bruder Klaus (Fratello Nicola): divenne simbolo dell'arte del convivere in pace senza guerre, grazie alla conciliazione.
Nicola di Flue morì il 21 marzo 1487 e verrà canonizzato da Pio Xll nel 1947 che lo proclamerà anche patrono della Svizzera: il Santo viene anche venerato da tutti i cristiani, cattolici e protestanti.
Buon onomastico a chi si chiama Nicola.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Rita da Cascia, Santa dei casi impossibili
L'azione di riappacificazione, cercata da Rita, con le famiglie degli assassini del marito, ..
22 Maggio 2024 - 06:53
San Bernardino e la lotta al gioco d'azzardo
Bernardino fu proclamato Santo da Niccolò V nel 1450. Una intera generazione di ..
20 Maggio 2024 - 06:05
San Celestino e il grande rifiuto
In carcere, a Fiumone presso  Anagni, nel 1296 Celestino V morì e rapidamente, come per un..
19 Maggio 2024 - 06:01
San Felice, il Frate Deogratias
Felice si accontentò di vivere da religioso senza essere sacerdote e si assunse il compito ..
18 Maggio 2024 - 05:30
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità della famiglia
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende felice
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 consigli per la difesa in tribunale
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30