GIFFI NOLEGGI
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliIl Punto

Amministrative Modena, Fdi ripaga la Lega con la stessa moneta

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nella tornata elettorale dove il centrosinistra appare più in difficoltà non era forse meglio aprire porte e finestre anche alla società civile?


Amministrative Modena, Fdi ripaga la Lega con la stessa moneta
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Cinque anni fa Fdi veniva trattata come la cenerentola della coalizione e ora, con le parti invertite, invece di evitare l'errore di cui furono vittima prima di tutto i cittadini, si comporta in modo speculare. Nella scelta dei candidati sindaci in provincia di Modena la Lega nel 2019 imponeva i suoi nomi ovunque, senza discussione, senza confronto con gli alleati. Forte di un consenso elettorale più alto rispetto a Fdi e Forza Italia, il Carroccio stabiliva che a Modena dovesse essere candidato Prampolini, a Carpi la Boccaletti, a Sassuolo Menani, a Mirandola Greco, a Formigine Righi Riva... Nemmeno a Maranello la Lega lasciò a Fdi una candidatura puntando su Barbolini e arrivando alla rottura con Sassi.

Ma i politici avranno tanti difetti, non certo quello della memoria corta. Così a 5 anni di distanza, a parti invertite, Fdi si sta comportando esattamente nello stesso modo ripagando il Carroccio con la stessa moneta.

Lo dimostra la sferzata con cui il segretario provinciale di Fratelli d'Italia oggi ha smentito il sindaco leghista di Sassuolo mettendo in discussione la sua ricandidatura. Anzi, Fdi sta dimostrando ancora un po' più di 'crudeltà politica', lasciando totalmente segreto fino all'ultimo il percorso per la scelta dei candidati e annunciando di ufficializzare i nomi a giochi fatti, intorno alla metà di febbraio. Non solo, se la Lega almeno aveva una 'cabina di regia' decisionale composta da Vernole, Bargi, Golinelli e Bagnoli, nella quale venivano condivise le scelte, nel caso di Fdi ogni cosa sembra essere nelle mani del senatore Michele Barcaiuolo al quale tutti a Modena guardano attendendo il suo Verbo, con un partito che - forse temendo scalate straniere - si è chiuso a riccio evitando di allargare la propria dirigenza.

Una strategia frutto certamente della consapevolezza della propria maggior forza elettorale (almeno al momento), ma che, a ben vedere, potrebbe essere pagata a caro prezzo dai cittadini. Nulla da dire sul fatto che Fdi si sia data una struttura gerarchica ferrea (cosa della quale peraltro i meloniani vanno orgogliosi) e poco contano le scaramucce e le ripicche tra alleati, il problema è che qui non sono in discussione le dinamiche interne di un partito, ma il futuro amministrativo del territorio. Non si chiede, cioè, a Fdi di condividere un percorso per la scelta del proprio leader, ma siamo certi che la centralizzazione totale nella scelta delle candidature a sindaco sia il modo migliore per giungere a individuare nomi di livello? Nella tornata elettorale dove il centrosinistra appare più in difficoltà non era forse meglio dimostrare di fare squadra, di aprire porte e finestre anche alla società civile, per tentare di donare ai modenesi una alternanza politica che manca da 80 anni? Si è deciso diversamente. Vedremo se è stata la scelta giusta.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Il Punto - Articoli Recenti
Voto Modena, il vero avversario di ..
Il primo punto di debolezza del centrosinistra è rappresentato proprio dalla sua forza. Su ..
14 Febbraio 2024 - 15:28
Carpi, primo duello Righi-Taurasi: ai..
Taurasi ha pagato l’isolamento di fatto dall’amministrazione e dal PD che sta ..
13 Febbraio 2024 - 21:07
Centrodestra: Modena, Carpi, ..
I leader provinciali Michele Barcaiuolo, Antonio Platis e Guglielmo Golinelli impegnati in ..
12 Febbraio 2024 - 10:55
Voto a Modena, Fdi abbandona l'idea ..
A quattro mesi dal voto sta ora a Michele Barcaiuolo fare l'ultima scelta: dopo mesi di ..
11 Febbraio 2024 - 06:58
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58