Benedetti disobbedienti, nemesi di tutti i genuflessi della politica
e-work Spa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliIl Punto

Benedetti disobbedienti, nemesi di tutti i genuflessi della politica

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il loro dire 'no', la loro testarda disobbedienza fa scivolare i vescovi dagli altari e i potenti dai palchi di cartapesta sui quali banchettano


Benedetti disobbedienti, nemesi di tutti i genuflessi della politica
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Emarginati, ridicolizzati se non letteralmente criminalizzati, i disobbedienti attraversano da sempre in modo più o meno sommerso la Storia. Refrattari ad applausi, beneficenza posticcia, retorica da vena ingrossata e incapaci di nutrire sensi di appartenenza fideistici, anche in politica i disobbedienti rappresentano una categoria anomala. Si trovano a loro agio nel piccolo. Alle serate Lions preferiscono le cene in cantina con pochi amici e se entrano in un partito strutturato finiscono per uscire sbattendo la porta o per essere cacciati. Non temono il recinto delle percentuali da prefisso telefonico, sono a casa in quelle nicchie di società dove i legami non sono frutto di convenienza, ma di un comune sentire che trascende l'aspetto puramente politico. Non sono necessariamente giacobini o intransigenti, ma hanno ben chiara la distinzione tra compromesso come mezzo e compromesso come fine. 

La loro è una disobbedienza che poco ha a che vedere con l'elogio a una sterile coerenza, accettano il cambiamento, così come l'evoluzione (o l'involuzione) delle idee e del pensiero, ma non possono fare a meno di pensare che la mutazione non possa essere legata al tornaconto personale del momento ma che nasca viceversa dall'immaginare nuove prospettive e nuovi orrizonti comuni.

I genuflessi della politica, gli adoratori del rito dell'applauso e del 'noi' che sottende sempre e solo l'esigenza di un 'io' che partecipa alla spartizione, li temono. Rappresentano tutto quello che loro non sono, che forse avrebbero voluto essere o che nemmeno capiscono. Apparentememente invisibili, senza i disobbedienti forse non ci sarebbe evoluzione, tutto resterebbe immutato e immutabile alla corte del potere. Il loro dire 'no', la loro testarda disobbedienza fa scivolare i vescovi dagli altari e i potenti dai palchi di cartapesta sui quali banchettano. Forse non subito. Ma il processo è inevitabile. Prima o poi le loro proteste, la loro pacifica ribellione, verrà usata dai nuovi potenti per scalzare i vecchi.
Ma loro non saranno più lì, si metteranno nuovamente dalla parte del torto. Dalla parte della disobbedienza.
Perchè il Re è sempre e comunque nudo, il potere, indipendentemente dal suo colore, non è mai buono e sempre benedetto è chi decide di gridarlo.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Il Punto - Articoli Recenti
Mail dipendenti usata per spot: Mezzetti ha avuto il coraggio di sfidare la macchina comunale
Il candidato Pd attacca: 'Necessità di definire un miglior equilibrio tra trasparenza ..
20 Maggio 2024 - 18:31
Voto a Carpi, il possibile flop di Azione inquieta Righi
Non solo, la campagna elettorale di Righi è saldamente nelle mani dei soliti noti, seppur ..
18 Maggio 2024 - 12:58
Modena, la campagna elettorale del fair play (forse troppo)
Mezzetti ha da guadagnare maggiormente da questa campagna elettorale 'soft'. Per questo, ..
15 Maggio 2024 - 07:03
Voto a Carpi: ecco come finirà. Non serve la sfera magica
Righi arriverà a sfiorare addirittura il 60% di voti potenziali. Annalisa Arletti si ..
14 Maggio 2024 - 14:07
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58