Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliIl Punto

Covid, nuovo picco di contagi: ora impossibile dare la colpa ai no vax

La Pressa
Logo LaPressa.it

Impossibile oggi continuare sulla strada della costruzione del nemico che ha portato nei mesi scorsi a colpevolizzare una fetta di cittadini


Covid, nuovo picco di contagi: ora impossibile dare la colpa ai no vax

Ora dare la colpa ai no vax è impossibile. Impossibile affermare che l'escalation dei contagi e delle ospedalizzazioni legate al Covid alla quale stiamo assistendo sia da ricondurre alla piccola percentuale rappresentata da coloro che hanno deciso di non aderire alla campagna di vaccinazione. Impossibile oggi continuare sulla strada della costruzione del nemico che ha portato nei mesi scorsi a colpevolizzare una fetta di cittadini che, pur non avendo commesso alcun reato, sono stati etichettati da medici, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti come sorci, criminali, cani... e ai quali sono stati augurate le peggiori piaghe, quelle riservate solo al biblico Giobbe.



Oggi il meccanismo della caccia all'untore non funziona più. Troppi i contagi, troppi rapportati a quelli dello scorso anno, troppi rapportati al periodo estivo e troppi rapportati alla percentuale di cittadini vaccinati.

Il Covid fa ancora paura e la colpa non è di coloro che non hanno il Green Pass, peraltro sospeso. E' colpa di qualche variante, nessuno osa mettere in discussione il farmaco iniettato due o tre volte a quasi tutti gli italiani (ci mancherebbe...) ma nessuno osa nemmeno dare la colpa ai no vax. Non più.
E se non è colpa loro oggi, non lo era neppure ieri.
La pandemia corre una gara a sè e se ne frega delle nostre costruzioni sociali.

Il punto è che il vecchio nemico, quello creato ad hoc nei mesi scorsi, non ha dimenticato quegli insulti. Impossibile farlo. Non li ha dimenticati perchè nessuno si è preso la briga di chiedere scusa e perchè all'orizzonte si teme un'altra possibile imposizione di quarte, quinte, seste dosi e con esse nuove criminalizzazioni per i dissidenti. Se è successo può succedere ancora.
Ma stavolta sarà diverso. Stavolta tutti, anche coloro che decideranno di aderire nuovamente alla campagna vaccinale, non permetteranno un simile scempio sociale. Non permetteranno una simile spaccatura, un simile orrore. Non permetteranno che bambini di 12 anni non possano salire su un bus o giocare a calcio. Non permetteranno che insegnanti, medici, carabinieri, poliziotti vengano cacciati dal lavoro e trattati come razze di vipere. Non lo permetteranno... O forse sì?
Giuseppe Leonelli



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Il Punto - Articoli Recenti
Ucraina, tra Pd e Fdi è corsa a chi ..
Le parole di ieri di Giorgia Meloni hanno stupito per il loro estremismo e nascondono il ..
29 Luglio 2022 - 18:15
Elezioni, ora è impossibile ..
La sacrosanta esigenza di perdonare, di passare oltre non c'entra nulla. Tutto questo è ..
25 Luglio 2022 - 16:38
I danni di Reddito di cittadinanza e ..
I temi non risolti e le responsabilità che il Presidente del Consiglio ha provato a ..
22 Luglio 2022 - 11:45
Draghi cerca la delega in bianco: ..
'Votate risoluzione Casini'. L'ultimo atto di arroganza politica di un premier che ha sempre..
20 Luglio 2022 - 17:34
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58