La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliIl Punto

'Eravamo da Toscani poi è passato Benetton, e come dire di no ad una foto?'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Con una lettera del giorno dopo, le sardine 'giustificano' la loro visita, sabato, al laboratorio Toscani e la foto insieme a Benetton. L'endorsement (negato), appare chiaro. Poi scrivono al governo: 'Collaboriamo'


'Eravamo da Toscani poi è passato Benetton, e come dire di no ad una foto?'

Due lettere, distanti l'una dall'altra, di poco più di due ore. Postate sabato, sulla pagina Facebook delle 6000 sardine, quella dalla quale è partita la mobilitazione bolognese, poi declinata nelle realtà territoriali. La prima, intitolata 'Una foto non fa primavera', spacciata come una spiegazione alla visita e alla foto scattata sabato pomeriggio al centro di formazione creato da Oliviero Toscani e Luciano Benetton. La seconda al governo PD-M5S ed in particolare al Premier Conte. Ma andiamo con ordine, e partiamo da quella motivata dalle critiche e dal dibattito suscitati dalla foto dai rappresentanti della Sardine insieme a Luciano Benetton ed Oliviero Toscani.

'Non abbiamo pensato che quella foto sarebbe stata strumentalizzata per associare le sardine ai poteri forti, alle concessioni autostradali, alle tematiche sociali e ambientali legate alla produzione industriale di abbigliamento nel mondo' - affermano le sardine Mattia, Andrea, Giulia, Roberto firmatari della lettera. Una lettera pubblicata come post, sulla pagina Facebook, e che fin dal primo momento appare solo un tentativo (studiato alla perfezione sul piano comunicativo), di motivare/giustificare la presenza di chi si fa paladino della 'politica buona', nel giardino e alla corte di chi, proprio dalla sinistra (e non solo), è stato additato per il suo modello produttivo basato sul lavoro delocalizzato nei paesi del terzo mondo e, recentemente, collegato al disastro del ponte Morandi. C'è di più. In quella lettera c'è un malcelato endorsement, a tutto tondo, nei confronti di Benetton, attraverso Toscani, attraverso le sardine. Su temi anche politici, come quello dell'immigrazione. Lo stesso che vide anche lo stesso Toscani criticato per una delle sua campagna, accusato anche dalle ONG di utilizzare le immagini del dramma dello sbarco dei migranti a fini commerciali.
'Quello che siamo andati a visitare - si legge nella lettera postata dalla sardine - è un centro di innovazione culturale fondato nel 1994 che ha sede in quella che è la prima opera dell'architetto Tadao Ando in Europa'. E da qui è un crescendo di ammirazione. 'Un luogo suggestivo dove i concetti di comunicazione, creatività e innovazione si intrecciano con temi delicati quali immigrazione, HIV e violenza di genere. Uno spazio creato appositamente per stimolare il pensiero alternativo e il rinnovamento culturale in un paese come l'Italia, spesso attaccato per la sua staticità'.

I like ed i commenti entusiasti alla lettera sulla foto (che le sardine non pubblicano ma commentano), esplodono. Le sardine di ogni età sono dichiaratamente commosse. 'Ci fate ritornare al '68' e al suo spirito' - si legge in alcuni post. Ed è così che le sardine riescono a fare dimenticare al popolo della sinistra risvegliato nelle piazze virtuali e reali, ciò che spesso a Benetton (e a Toscani), è stato detto, e criticato in riferimento al lavoro, all'ambiente, alle delocalizzazioni....

Le sardine diventano testimonial perfetto, capace di affrancare dal passato, ma anche dal presente e per il futuro. Agli occhi dell'opinione pubblica. Perché ciò che le sardine ammirano e condividono, autodichiarati e riconosciuti paladini della 'politica buona' e nobile di spirito, non può essere negativo. E a chi comunque, storce ancora in naso di fronte a quella immagine che tutt'altro che spontanea sembra pronta per un poster 6x3, le sardine spiegano: 'La visita è stata organizzata su invito di Oliviero Toscani per avviare un confronto con i ragazzi e ragionare su come innovazione e comunicazione politica possano dialogare e aiutarsi a vicenda....alla fine dell'incontro è passato Luciano Benetton per salutare e ascoltare parte del dibattito. Quando i ragazzi ci hanno chiesto di fare una foto di gruppo ci è sembrata una richiesta legittima. Non abbiamo pensato che quella foto sarebbe stata strumentalizzata per associare le sardine ai poteri forti, alle concessioni autostradali, alle tematiche sociali e ambientali legate alla produzione industriale di abbigliamento nel mondo. Deluderemo chi ci ritiene in grado di riaprire la trattativa tra governo e Autostrade per l'Italia in sole quattro ore. Deluderemo chi pensa che incontrare dei ventenni interessati al legame tra creatività e tematiche politiche sia un endorsement a un modello di sviluppo che in tante occasioni ha dimostrato di essere non sostenibile'.

Eppure, ad essere un pò maligni, questi riferimenti al tema autostrade, alle politiche ambientali, all'endorsement, pronunciati in posa in un sereno sabato pomeriggio dall'esclusivo giardino dell'eden radical chich di Toscani e Benetton, qualche pensierino, rispetto al tentativo, pur indiretto, e nemmeno malcelato, di affrancare l'immagine degli stessi di fronte all'opinione pubblica ed in particolare, soprattutto in questa fase, al governo, ce lo fa venire.

E non solo per la lettera in se, che già ne contiene e ne afferma tutti gli elementi (seppur nella forma della negazione), ma per la ravvicinata sequenza temporale con la quale la lettera stessa, viene immediatamente seguita, come post nella stessa pagina delle 6000 sardine, da un'altra. Questa volta non indirizzata alle sardine 'vittime degli attacchi ricevuti a causa della foto', ma al governo, ed in particolare al Presidente del Consiglio Conte.

'Abbiamo bisogno di confrontarci, di dialogare e trovare interlocutori credibili e leali. Capiamo l’attenzione della politica parlamentare, ma abbiamo bisogno di risposte e non di attestati di simpatia...preferiamo i politici coraggiosi e lungimiranti a quelli che ogni giorno dicono di risolvere un problema'

Sardine, Toscani/Benetton, Governo PD. Una triangolazione perfetta. Costruita anche in questo caso a tavolino. Almeno pare. E non da ieri. Ma a dirlo, anzi solo pensarlo, è da cattivi, da odiatori. Anche se riprendendo il grande Renato Zero si potrebbe liquidare il tutto, che metterebbe d'accordo tutti, con 'Il triangolo no, non l'avevo considerato'.

Gi.Ga.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Le sardine aprono la convention elettorale di Modena pro-Bonaccini
Politica
28 Novembre 2019 - 01:30- Visite:21042
Prodi elogia le sardine: 'Sono formidabili'
Politica
06 Dicembre 2019 - 19:11- Visite:7134
Addio Sardine, ma l’obiettivo è raggiunto: Emilia Romagna ha ..
Il Punto
10 Febbraio 2020 - 11:23- Visite:6372
'Modena Non Si Lega', flash mob lunedì davanti la sinagoga
Politica
15 Novembre 2019 - 13:42- Visite:4508
Il leader delle sardine: 'Siamo evidentemente vicini al Pd'
Politica
04 Dicembre 2019 - 22:00- Visite:4393
Salvini cambia programma, spiazzate le sardine di sinistra
Politica
18 Novembre 2019 - 14:00- Visite:3327
Il Punto - Articoli Recenti
Coronavirus, siamo tanto bravi da ..
La psicosi per il virus ha già creato più danni del virus. Un terremoto psichico che a ..
26 Febbraio 2020 - 23:48- Visite:731
Delirio social, Bonaccini paragona il..
In un contesto da pieno stato confusionale si inserisce l'ultima sparata social del ..
26 Febbraio 2020 - 11:03- Visite:1297
Scuole e fabbriche chiuse, palestre ..
Il sistema modenese e regionale (dove non c'è allarme), si interroga (ragionevolmente), ..
25 Febbraio 2020 - 10:42- Visite:1263
L'incertezza più grave del Virus: ..
Dopo evidenti errori e sottovalutazioni sul fronte sanitario, l'auspicio è che la scienza, ..
22 Febbraio 2020 - 08:10- Visite:886

Onoranze funebri Gibellini

Il Punto - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:59001
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:47361
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:29450
Regionali, primo confronto: ..
A Cartabianca Lucia Borgonzoni e Stefano Bonaccini protagonisti del primo faccia a faccia. ..
19 Novembre 2019 - 22:58- Visite:27023