I cuochi salveranno il mondo, rendendo visibile l'invisibile
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliIl Punto

I cuochi salveranno il mondo, rendendo visibile l'invisibile

La Pressa
Logo LaPressa.it

Lo chef Bottura si lancia in una improbabile 'parabola' a TRC e annuncia un nuovo incontro con 'Barak' nel fine settimana


I cuochi salveranno il mondo, rendendo visibile l'invisibile
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Stiamo parlando di nutrire il pianeta in una chiave  veramente profonda e culturale, stiamo cambiando e stiamo influenzando la mentalità di tante famiglie.
Sono italiano, sono emiliano, sono profondamente legato al sociale e questo mi permette di avere una visione di futuro del cibo ma anche un approccio culturale completamente diverso da un newyorkese. C'è bisogno della conoscenza dei grandi cuochi per rendere visibile l'invisibile a tutti. Ho già parlato con Barak e con Michele, molto sensibile a questo tema, e ci rivedremo il fine settimana per parlare di questo'

Parole e frasi (e mancava solo la musica celestiale) dello chef Massimo Bottura, ieri, a TRC. A promuovere i suoi refettori oltre-oceano. Sempre più guru, o presunto tale, sempre più convintamente e sfacciatamente immerso nel ruolo (evidentemente ci crede proprio), di essere  guida global non solo tra i fornelli e nell'alchimia destrutturante e rigenerante di sapori tipici (e di ciò nulla da dire), ma nel gregge delle anime perse del consumismo (ma non tanto perse da non trovare poi la porta della Francescana), e dello spreco.

Tutte da riconvertire al suo 'nuovo' credo. Un credo potente, ascoltando le parole dello chef, perché capace addirittura di influenzare menti, mentalità e culture, a livello transnazionale e transoceanico. Ma soprattutto, attraverso una manciata di refettori patinati, di rendere visibile l'invisibile; l'unico credo gastronomico degno di ricevere la benedizione di Barak (così lui chiama l'ex presidente degli Stati Uniti, Barak), da incontrare nell'aperitivo del sabato sera. Perchè non è spreco attraversare l'oceano per dire a Barak (che a lui la puoi anche raccontare come vuoi ma ad un emiliano no), di non buttare il gambo della cipolla perché ci puoi fare la frittata. Perché questa, nel verbo e nelle parabole mediatiche di Bottura, è più che cultura (che fin qui, ci potrebbe anche stare), è rivoluzione culturale. Che anche se fosse è roba che mica ha inventato lui. Che se così fosse davvero, mia nonna, capace di mettere sempre a tavola 7 persone con un tozzo di pane raffermo, sarebbe assurta all'onor dei santi. E, a differenza di san Massimo da Modena, senza l'aiuto di riflettori e, soprattutto, a telecamere spente. 

Gi.Ga.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo
Articoli Correlati
Massimo Bottura ora è anche ambasciatore Onu
Che Cultura
29 Settembre 2020 - 22:13

Il Punto - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
Modena, il Pd ostenta sicurezza ma il ballottaggio è possibile
Intanto Luca Negrini non alza il livello dello scontro e non reagisce personalmente alle ..
06 Giugno 2024 - 10:26
Voto a Modena, Mezzetti perde la 'gentilezza': la destra torna ad essere il 'nemico'
Addirittura una destra locale tratteggiata come colpevolmente e consapevolmente ..
04 Giugno 2024 - 07:51
Voto a Modena: rischio del cambiamento e certezza della conservazione
Conservare un sistema che si conosce o cambiarlo accettando il rischio. Questo è il bivio. ..
01 Giugno 2024 - 14:39
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58