La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliIl Punto

Nasce il governo del non voto, contraddittorio, unito dal potere e senza programma

Data: / Categoria: Il Punto
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Che non ci sia un programma è Di Maio a confermarlo. Con Zingaretti commissariato da Renzi e Di Maio da Conte che guiderà un governo in discontinuità a se stesso


Nasce il governo del non voto, contraddittorio, unito dal potere e senza programma

La frase più significativa sulla natura politica del governo nato dall’alleanza PD e M5S (indigesta sia al popolo PD e che 5 stelle), l'ha pronunciata Di Maio: ' E ora il programma’'. Segno che la natura dell’accordo con il PD non è basata sulla condivisione di punti politici e, appunto, programmatici, quelli necessari al paese per dare un governo capace se non di risolvere almeno di affrontare le sfide all'orizzonte sul piano nazionale ed europeo, ma di meri calcoli legati alla conquista e alla spartizione del potere in mano all’esecutivo che sia per i 5 stelle che per il PD combacia con un altro obiettivo impensabile da raggiungere attraverso il voto, ovvero continuare (o ritornare a governare) senza Salvini, anzi contro Salvini. Ed evitando contestualmente le elezioni che ad oggi garantirebbero con tutta probabilità la vittoria del centro-destra e l’elezione, più avanti, del Presidente della Repubblica. Una soluzione all’Italiana, da prima, anzi primissima repubblica, che tradisce la natura almeno dichiarata dei 5 stelle, dove la vecchia politica di palazzo (che andava aperta nei suoi cassetti come una scatoletta di tonno), che ancora costituisce la linfa della democrazia parlamentare, nonostante l’innesto del 5 stelle (che non combacia con la democrazia intesa dal popolo, solo formalmente, sovrano), tutela se stessa, per governare e continuare a governare a tutti i costi, con la scusa di stare tutelando gli interessi del Paese. Una politica che Salvini (chi è causa del suo mal del resto 'pianga se stesso), in una maniera troppo ingenua e presuntuosa, pensava di superare, rimanendone invece superato, schiacciato.

Ed è così che in due settimane l’Italia si troverà con un governo a marchio PD ed a trazione 5 stelle dichiaratamente e paradossalmente in discontinuità con quello precedente, guidato dallo stesso presidente del consiglio, improvvisamente ed altrettanto paradossalmente buono per tutte le stagioni. Con un ulteriore paradosso. Che i due protagonisti dell’alleanza, i capi politici Zingaretti e Di Maio, sono di fatto commissariati rispettivamente da Renzi (a cui risponde ancora la maggioranza dei parlamentari), e da Conte, pronto a riprendere in mano il governo in discontinuità con se stesso. Cosa che lo rende al limite della 'macchietta' politica pilotata da Bruxelles non certo da Roma, nonostante l'endorsement del presidente Usa Trump.

Una cosa è certa: il potere conquistato per manovre ed accordi di palazzo, potrà portare ai 5 stelle e al PD un vantaggio immediato (il PD sa bene, sicuramente meglio della Lega e del centro come occupare ed usare il potere), ma tradisce la sostanza di ciò che i rispettivi capi politici (Zingaretti e Di Maio), avevano promesso ai loro elettori: Un cambiamento rispetto alla vecchia politica pronta a rinnegare se stessa (mai con i 5 stelle e mai con il PD dicevano rispettivamente Zingaretti e Di Maio,) e a rifiutare i giochi di palazzo, che pur legittimi in una democrazia parlamentare (del resto anche l'accordo post elettorale Lega-M5S non era proprio prevedibilmente prevista e digeribilie), non rispecchiano le aspettative ed i desiderata che l'elettorato, soprattutto 5 stelle, aveva maturato. Una realtà che mina alla radice l'essenza stessa di un governo dichiaratamente di cambiamento e l'efficacia stessa di un esecutivo nato senza anima politica.

Gi.Ga 


 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:98702
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:74193
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Trasporti e dintorni
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:68903
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:61102
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:52188
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:50051
Il Punto - Articoli Recenti
Coronavirus, gli slogan e i lenzuoli ..
Servono posti letto. Tanti amministratori nel corso degli anni hanno continuato a ..
14 Marzo 2020 - 13:33- Visite:1225
Modena, regolamento di conti Pd che ..
Se qualcuno può dire di non avere mai fatto una battuta sessista o ironizzato sull'aspetto ..
12 Marzo 2020 - 11:37- Visite:2922
Coronavirus, amministratori in ..
Una commozione che non profuma affatto di resa, ma restituisce una umanità che nella ..
11 Marzo 2020 - 10:54- Visite:894
Stiamo in casa e raccontiamo su La ..
Tanti giovani cronisti che possano offrire a tutti i lettori 'adulti' una visione diversa di..
10 Marzo 2020 - 11:04- Visite:1528

Onoranze funebri Gibellini

Il Punto - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:59369
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:48514
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:29973
Decreto antivirus demolito in 12 ore:..
Nessun limite agli spostamenti, treni regolari in ingresso e uscita, deroga dopo le 18 per i..
08 Marzo 2020 - 22:41- Visite:27184