Modena, l'attivismo di Azione e l'occasione gettata alle ortiche da Fdi
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliIl Punto

Modena, l'attivismo di Azione e l'occasione gettata alle ortiche da Fdi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Barcaiuolo, rinunciando a un dialogo con Zanca, ha spinto Azione nelle braccia, del resto già spalancate, del Pd


Modena, l'attivismo di Azione e l'occasione gettata alle ortiche da Fdi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Nel paludato panorama politico modenese, da qualche mese si sta facendo notare per un insolito attivismo il partito di Calenda. Protagonista a Carpi con il 'ripescaggio' di Simone Morelli, centrale nella scelta a Modena del candidato sindaco Massimo Mezzetti (non iscritto al Pd), elemento di rottura a Formigine con la discesa in campo di Simona Sarraccino contro la corrazzata Pd, capace di strappare ai Dem il sindaco di Spilamberto Umberto Costantini, Azione si sta dimostrando il vero elemento nuovo di questa campagna elettorale. E martedì a Caffè Concerto si terrà la presentazione dei candidati con la presenza come capolista di Claudio Gorrieri

Il commissario Paolo Zanca, forte di una solida preparazione politica frutto della miglior prima repubblica, in vista del 9 giugno punta dunque a un risultato che gli consenta di battere i pugni sul tavolo nella formazione delle future giunte, a Modena e nei Comuni della provincia.

Del resto Azione anche a livello nazionale ha dimostrato di essere in crescita, come certificato dal risultato inaspettato in Basilicata con il partito che, collocandosi nel campo del centrodestra, ha toccato il 7,5%. E, parallelamente, Zanca ha dimostra già in più occasione di essere fortemente critico nei confronti della giunta uscente di Giancarlo Muzzarelli, come l'ultimo caso della nomina di Tommaso Rotella in Hera dimostra.

E' in questo contesto che il centrodestra non può che guardare con rammarico al modo in cui ha preparato la sfida alle comunali di Modena. Azione, come avvenuto a Forlì, non era affatto contraria a priori a un dialogo col centrodestra, ma da parte di Fdi questo tentativo di approccio, come conferma lo stesso Paolo Zanca, non è mai avvenuto. Neppure una telefonata è intercorsa tra i referenti modenesi dei due partiti.


Michele Barcaiuolo, al quale spettava dare le carte dell'opposizione al Pd in vista del voto, ha rinunciato a cercare un dialogo col commissario modenese e questo ha spinto Azione nelle braccia, del resto già spalancate, del centrosinistra. Risultato? Una campagna elettorale che, nonostante l'attivismo e l'entusiasmo del candidato Luca Negrini, a Modena appare segnata da una matematica che non ammette repliche favorevole alla coalizione a traino Pd e che difficilmente regalerà ai modenesi quella alternanza politica che sotto la Ghirlandina, caso quasi unico in Italia, manca da 80 anni. Una occasione sprecata che rischia anche di compromettere il lavoro di 'tessitura' di una rete alternativa al quale sta da tempo lavorando il leader regionale di Fdi, Galeazzo Bignami, in vista del voto anticipato, causa fuga in Europa di Stefano Bonaccini, in Regione Emilia Romagna.
g.leo.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Il Punto - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
Modena, il Pd ostenta sicurezza ma il ballottaggio è possibile
Intanto Luca Negrini non alza il livello dello scontro e non reagisce personalmente alle ..
06 Giugno 2024 - 10:26
Voto a Modena, Mezzetti perde la 'gentilezza': la destra torna ad essere il 'nemico'
Addirittura una destra locale tratteggiata come colpevolmente e consapevolmente ..
04 Giugno 2024 - 07:51
Voto a Modena: rischio del cambiamento e certezza della conservazione
Conservare un sistema che si conosce o cambiarlo accettando il rischio. Questo è il bivio. ..
01 Giugno 2024 - 14:39
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58