Primarie Pd Carpi: la solidità di Taurasi contro la 'simpatia' di Righi
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliIl Punto

Primarie Pd Carpi: la solidità di Taurasi contro la 'simpatia' di Righi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Starà ai carpigiani scegliere: la solidità della formica o la simpatia della cicala


Primarie Pd Carpi: la solidità di Taurasi contro la 'simpatia' di Righi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

In fondo le primarie Pd di Carpi sono espressione di uno delle più consumate dicotomie della politica. La solidità dell'esperienza e della competenza contro la simpatia e la spensieratezza della novità.

Giovanni Taurasi rappresenta certamente la prima, non solo dal punto di vista anagrafico, ma anche da quello del profilo personale. Politico di spessore, lo storico Taurasi conosce perfettamente le logiche dell'amministrare e del dibattito politico. La sua campagna elettorale infatti è tutta concentrata sui temi, sui problemi della città e sulla ricerca condivisa delle soluzioni. Le foto che danno conto dei suoi incontri, nonostante il contesto di una birreria, ricordano quelle dei banchi di scuola, a studiare carte e ascoltare esperti. Un modo di affrontare la sfida forse da 'vecchia politica', ma che di 'vecchio' non ha nulla perchè i problemi di ieri non sono svaniti, anzi oggi si sono accentuati.

E la logica della rimozione non serve a nulla, anzi.

Riccardo Righi si siede sul versante opposto. Punta tutto sull'appeal personale, sull'aria sbarazzina e scompigliata, per banalizzare si potrebbe dire sulla 'simpatia'. La sua esperienza di architetto, al di là del ruolo di assessore, lo rende estraneo al mondo della politica, con tutto quello che questo comporta, in positivo e in negativo.
La sua campagna per le primarie si è aperta all'insegna del bagno di folla, degli abbracci e dei sorrisi. Nessun discorso alla sua prima uscita al bar Dorando. Solo un saluto veloce e via di aperitivi e pacche sulle spalle. 

Bonaccini, ad esempio, che conosce perfettamente le dinamiche della politica, sa che Taurasi garantirebbe una amministrazione affidabile a Carpi, ma per ora evita endorsement espliciti temendo la forza della spensieratezza del rivale.

Si spiega anche così il rifiorire di endorsement per Righi, evidentemente reputato dal vecchio establishment di potere carpigiano come più gestibile.
Dal canto suo Taurasi, difficilmente inquadrabile dai poteri forti, ci prova a recuperare anche sul fronte della empatia. 'Questa sera, tornando a casa, date una carezza ai vostri bambini e dite: questa è la carezza di Giovanni, che ringrazia tutti' - scrive scherzando per ringraziare chi gli fa gli auguri di buon compleanno. Ma anche nel tentativo di sdrammatizzare si lancia in una citazione che gli under 40 nemmeno conoscono. In fondo uno è quello che è. Non si cambia. A Modena il Pd ha trovato una sintesi tra questi due estremi nella figura di indubbia eccellenza di Massimo Mezzetti, non per niente inviso al sindaco uscente Muzzarelli. A Carpi non è stato così, il sindaco Bellelli ha imposto un suo successore fidato (una sorta di alter ego di quello che è stato Guerzoni per Muzzarelli) e l'esperienza di Taurasi viene messa alla prova. Ora starà ai carpigiani scegliere: la solidità della formica o la simpatia della cicala.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo
Articoli Correlati
La piazza di Massimo
Politica
11 Giugno 2024 - 02:39
Carpi, è morto a 55 anni Lollo Scardovi
La Provincia
07 Giugno 2024 - 07:16

Il Punto - Articoli Recenti
Modena: il Pd ha stravinto, ma Negrini non meritava di restare solo
A Negrini non avevano detto tutto e ora, all’apparir del vero, il rischio è quello di ..
10 Giugno 2024 - 19:48
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
Modena, il Pd ostenta sicurezza ma il ballottaggio è possibile
Intanto Luca Negrini non alza il livello dello scontro e non reagisce personalmente alle ..
06 Giugno 2024 - 10:26
Voto a Modena, Mezzetti perde la 'gentilezza': la destra torna ad essere il 'nemico'
Addirittura una destra locale tratteggiata come colpevolmente e consapevolmente ..
04 Giugno 2024 - 07:51
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58