Sindaco 'invisibile'. E il fotografo della Gazzetta di Modena attacca La Pressa
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Sindaco 'invisibile'. E il fotografo della Gazzetta di Modena attacca La Pressa

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Pressa è profondamente orgogliosa di non essere la Gazzetta di Modena e se la Gazzetta di Modena va orgogliosa di non essere La Pressa ce ne dispiace. Possono sempre migliorare


Sindaco 'invisibile'. E il fotografo della Gazzetta di Modena attacca La Pressa
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

C'è un limite che spesso non viene superato. Per evitare scocciature, per pudore o, a volte, semplicemente per compassione. Regole non scritte che suggeriscono di non attaccare colleghi o di citare in modo denigratorio altre testate. Ebbene, a volte queste 'regole' vengono infrante. Nulla di male. Può capitare. Anzi il politicamente corretto spesso puzza di marcio. Ma quando accade, quando questo limite viene infranto, vale la pena sottolinearlo.
Oggi il fotografo della Gazzetta di Modena (foto sopra) ha pensato bene di accusare il nostro giornale di un articolo insensibile, o peggio, nei confronti del sindaco di Modena. A suo dire avremmo 'attaccato' la persona.
Premesso che un sindaco è un sindaco, è proprio per il rispetto che dobbiamo alla istituzione e alla fascia tricolore che nemmeno entriamo nel merito di queste insinuazioni.


Muzzarelli ha deciso deliberatamente di 'scomparire' dalla vita pubblica e contemporaneamente di continuare a nominare persone fidate in Hera, aumentare le tasse in periodo di catastrofe economica e di rinnovare contratti per 10,5 milioni di euro con gestori di rsa nelle quali sta avvenendo una apocalisse. Come abbiamo scritto e come ripetiamo. Una scelta politica, anche perché ad essere invisibile davanti alla catastrofe pandemica non è solo il sindaco, ma tutta la giunta. E confondere questa scelta politica collegiale con motivazioni più profonde, personali, che nemmeno vogliamo sfiorare, è gretto. E non fa onore al sindaco stesso. Sulla cui umanità non ci permettiamo neanche lontanamente di entrare. Questo sì sarebbe degno di persone squallide. E squalido è farne riferimento come fa il collega della Gazzetta di Modena.

Minaccia, il collega, di segnalare il fatto all'Ordine dei giornalisti, citando anche la pubblicità di una agenzia funebre, ovviamente casuale, presente nell'articolo de La Pressa.


Ora, premesso che tale agenzia funebre fa pubblicità (giustamente) ovunque compreso sulla Gazzetta di Modena, nel merito invitiamo il collega a rileggere la mattina il quotidiano per cui scrive, o fa foto, o video e a scovare con attenzione una lieve sfumatura critica verso la giunta. La difficoltà di questo esercizio sarà proporzionale alla capacità di critica del suddetto giornale. E se un giornale non critica il potere, se si limita a raccontare un mondo roseo, forse un problema esiste. E forse sarebbe il caso di pulirsi la bocca prima di citare Feltri.
Ma queste sono opinioni. La Pressa è profondamente orgogliosa di non essere la Gazzetta di Modena e se la Gazzetta di Modena va orgogliosa di non essere La Pressa ce ne dispiace. Ma (loro) possono sempre migliorare. 
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06