Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliIl Punto

Un anno fa moriva Luciano Landi, la lezione della precarietà

La Pressa
Logo LaPressa.it

Andare a tempo per restare coi piedi aggrappati alla realtà e per offrire una prospettiva dall'alto alle apparentemente grandi decisioni umane


Un anno fa moriva Luciano Landi, la lezione della precarietà
Travolti dalla affannosa ricerca di senso, dalle eterne discussioni, dalle psicotiche costruzioni di barricate utili a proteggere un 'noi' che non esiste, dalla rincorsa a vuote ricchezze, ci si ostina a volere rimuovere la destinazione comune verso la quale tutti camminiamo. Eppure il 'memento mori' latino, lungi dall'essere un modo per travalicare il qui e ora, appare come l'unica strada per restare coi piedi ben saldati a terra, antidoto doloroso a patetiche manie di grandezza umane. Perchè si può sorridere, appuntarsi questo ricordo come l'indimenticabile Troisi, ma il fatto resta. Ed emerge nella sua cruda realtà ogni volta che la vita svela il proprio opposto e costringe a misurarsi con l'Oltre e con il Distacco. E allora si resta ammutoliti, vinti, privi di ogni argomento, imbalsamati in balbettanti condoglianze e sterili formule, rassicurati da un leggero 'riposa in pace' nella illusione che la precarietà valga solo per gli altri. Incapaci di abbracciare come si vorrebbe per condividere l'umanità che unisce indipendentemente dalla volontà, straziati e in ginocchio quando il dolore passa più vicino.
Con gli occhi bassi, ci si passa la mano sulla fronte per cercare di spazzare via il pensiero, si asciugano le lacrime, per tentare di rimuovere e allontanare l'unica certezza, per cercare disperatamente di ritornare a un oggi miope e schiacciato sul presente, perchè il futuro fa paura.
Esattamente un anno fa moriva Luciano Landi, allenatore di nuoto, punto di riferimento per tanti sportivi modenesi. Amico. E oggi, come allora, risuonano i suoi moniti e le sue ironie. 'Picchia duro' e 'vai a tempo' ripeteva spesso nella continua ricerca di un Dio che sapeva di avere già trovato. E lo ripete anche oggi mentre, raggiunta con la sua bicicletta la cima dell'ennesima scalata, osserva le valli, i pendii e quella cappa grigia sulla città, respirando a fondo prima di godersi la discesa. Oggi che le sue parole risuonano come allora e quell'andare a tempo ha acquistato un significato nuovo, più profondo. Andare a tempo con la vita che picchia duro e che è intrecciata indissolubilmente con la sua fine. Andare a tempo per restare coi piedi aggrappati alla realtà e per offrire una prospettiva dall'alto alle apparentemente grandi decisioni umane. Sempre così piccole e meschine se viste da qualche metro oltre le proprie teste.
Giuseppe Leonelli



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
Modena in silenzio: è morto Luciano Landi. L'ultima dolce profezia
Societa'
27 Agosto 2020 - 20:07- Visite:15676
'Addio Luciano, ci indicavi la strada: dicevi stava a noi percorrerla'
Societa'
02 Settembre 2020 - 14:37- Visite:3016
Morte Dall'Aglio, archiviazione definitiva. Luciano Landi, morto 25 ..
Sport
20 Settembre 2020 - 17:20- Visite:1739
Mercoledì alle 11 in Gesù Redentore il funerale di Luciano Landi
Societa'
31 Agosto 2020 - 14:48- Visite:1420

Il Punto - Articoli Recenti
Obbligo vaccinale? Le incerte ..
Insomma Draghi mostra certezza e Speranza ribatte con incertezza. Su un tema così delicato ..
02 Settembre 2021 - 17:41- Visite:975
Non è andato bene nulla: dal ponte ..
Si continua con un allucinante linguaggio di guerra. Di qua o di là. E l'ultimo arcobaleno ..
01 Settembre 2021 - 13:56- Visite:1946
Togliere cure gratuite ai non ..
Una minaccia inaudita che fa il paio con il delirante annuncio di un medico palermitano il ..
31 Agosto 2021 - 09:58- Visite:1980
Bonaccini ora è irrevocabile: 'I no ..
Il presidente della Regione su Facebook pubblica un post che scatena centinaia di commenti ..
29 Agosto 2021 - 21:45- Visite:2760
Il Punto - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65213
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63839
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:34853
Decreto antivirus demolito in 12 ore:..
Nessun limite agli spostamenti, treni regolari in ingresso e uscita, deroga dopo le 18 per i..
08 Marzo 2020 - 22:41- Visite:29924