Voto a Carpi: ecco come finirà. Non serve la sfera magica
e-work Spa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliIl Punto

Voto a Carpi: ecco come finirà. Non serve la sfera magica

La Pressa
Logo LaPressa.it

Righi arriverà a sfiorare addirittura il 60% di voti potenziali. Annalisa Arletti si fermerà presumibilmente al 22/23%


Voto a Carpi: ecco come finirà. Non serve la sfera magica
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Come finiranno le elezioni a Carpi? Lasciamo stare per adesso la campagna elettorale e guardiamo solo ai numeri – senza guardare troppo ai decimali. Nel 2019 la coalizione di centrosinistra, alle europee, prese il 47%, più o meno come Alberto Bellelli, che arrivò al 48%. Monica Medici fece il 14%, all’incirca come il MoVimento 5 Stelle alle europee. Federica Boccaletti (27%) e Michele Pescetelli (11%) si divisero esattamente il 38% del centrodestra. A conferma che, negli anni, centrosinistra e grillini hanno sempre conservato l’elettorato, mentre la lista Carpi Futura, nelle varie denominazioni, non ha mai preso un voto a sinistra della mezzeria, ma ha solo drenato voti al centrodestra – che è poi sempre stato lo scopo principale.

Rispetto al boom di voti per il centrodestra alle europee del 2019 - quando la Lega da sola prese il 35% nazionale e la coalizione arrivò al 51% - oggi la compagine a traino Meloni è sotto di 6/7 punti percentuali.

Dati confermati sia nelle elezioni politiche del 2022 sia nei sondaggi di questi giorni, che più o meno le replicano nei numeri. Nel 2022 il centrosinistra a Carpi prese il 52%, comprendendo nel conteggio anche Azione e Italia Viva; il 33% il centrodestra; il 10% i cinque stelle. Per quanto visto nel passato, senza fare nessun calcolo o ipotesi particolare, il candidato Riccardo Righi vincerà al primo turno solo con i propri voti e quelli di Azione, evitando un sempre rischioso ballottaggio – di qui il ragionamento strategico fatto da Simone Tosi nell’accoglimento di Simone Morelli nella coalizione, nonostante tutto il pregresso fra Morelli e il sindaco Alberto Bellelli.

A questi voti vanno poi aggiunti quelli del “campo larghissimo” messo in campo dall’architetto modenese trapiantato a Carpi, grazie agli accordi di Roberto Solomita con i 5 Stelle e ai civici transumati nelle sue civiche – fra i quali Gigliola Pivetti, Giorgio Verrini e Sergio Vascotto.

Anche supponendo che i 2/3 dei grillini seguano la Medici nella nuova avventura, e che solo 1/3 dei civici di CF stavolta votino per il centrosinistra, Righi potrà comunque contare su 6/7 punti percentuali aggiuntivi. Arrivando così a sfiorare addirittura il 60% di voti potenziali. Carpi Futura – che comunque sta facendo un’ottima campagna elettorale con eventi di livello superiore, come l’incontro sull’Intelligenza Artificiale con un Davide Lugli in stile Steve Jobs - nel saldo fra persi e recuperati, potrebbe per questo assestarsi al 15%, 10-11% dei quali sottratti al centrodestra. Centrodestra che perderà anche un paio di punti a favore della “Quarta Lista” di Davide Verri. In tutto questo la compagine di Annalisa Arletti, moglie di Michele Barcaiuolo, si fermerà presumibilmente al 22/23%. Per una ripartizione dei seggi di opposizione fra lei e la Medici 6-a-3 o 5-a-4. Variabile – questa sì - per pochi decimali. Con 4 seggi sicuri per FDI e uno/due da dividere fra Lega, Forza Italia e la stessa FDI in base ai migliori quozienti.

Magath

Magath Felix
Magath Felix

Dietro allo pseudonimo Magath un noto personaggio modenese che racconterà una Modena senza filtri. La responsabilità di quanto pubblicato da Magath ricade solo sul dirett..   Continua >>


Mivebo

Il Punto - Articoli Recenti
Mail dipendenti usata per spot: Mezzetti ha avuto il coraggio di sfidare la macchina comunale
Il candidato Pd attacca: 'Necessità di definire un miglior equilibrio tra trasparenza ..
20 Maggio 2024 - 18:31
Voto a Carpi, il possibile flop di Azione inquieta Righi
Non solo, la campagna elettorale di Righi è saldamente nelle mani dei soliti noti, seppur ..
18 Maggio 2024 - 12:58
Modena, la campagna elettorale del fair play (forse troppo)
Mezzetti ha da guadagnare maggiormente da questa campagna elettorale 'soft'. Per questo, ..
15 Maggio 2024 - 07:03
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58