La Ghisi carburanti
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
La Ghisi carburanti
articoliOltre Modena

Famiglia Rom evade le tasse per 50 milioni di euro: ufficialmente nullatenenti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una quarantina di nomadi bergamaschi hanno immatricolato qualcosa come 1.600 autoveicoli per un valore complessivo di quasi 30 milioni di euro e acquistato e costruito case per oltre 10 milioni


Famiglia Rom evade le tasse per 50 milioni di euro: ufficialmente nullatenenti

Negli ultimi trent'anni non hanno mai lavorato, perlomeno in maniera lecita. Hanno attivato alcune partite Iva senza di fatto ottemperare agli obblighi fiscali e hanno dichiarato, in media, un reddito di 99,98 euro a testa l'anno. Nel contempo, però, 41 nomadi rom di stanza in provincia di Bergamo hanno immatricolato qualcosa come 1.600 autoveicoli per un valore complessivo di quasi 30 milioni di euro, hanno acquistato e costruito case per oltre 10 milioni. Trentasette di loro hanno pure accumulato 294 denunce all'autorità giudiziaria, la metà per truffa, usura e appropriazioni indebite.

A far luce sulla sproporzione tra i redditi e i patrimoni della famiglia di etnia rom Horvat-Nicolini sono stati, in un'operazione congiunta nata dopo una serie di sparatorie che avevano coinvolto - senza gravi conseguenze - alcuni membri del clan tra l'inizio del 2015 e il maggio di quest'anno, i carabinieri del nucleo investigativo di Bergamo e il nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Bergamo.

Il gruppo familiare, che vive in alcuni paesi dell'hinterland di Bergamo, è composto da 74 persone, di cui 41 maggiorenni. Sotto la lente l'arco temporale dei trent'anni 1985-2015. Dalle indagini sono emerse tutte le anomalie che hanno evidenziato la discrepanza tra i beni posseduti dal clan e quanto dai vari componenti dichiarato all'erario nel corso degli anni. La famiglia rom ha subito anche verifiche fiscali da parte dell'amministrazione finanziaria dello Stato, che ha contestato loro redditi non dichiarati per 6,8 milioni di euro. Gli inquirenti hanno spiegato che gli accertamenti sono stati particolarmente complessi, anche soltanto per ricostruire gli esatti rapporti di parentela tra i familiari. Alla fine però si è riusciti ad appurare che la differenza tra i redditi ufficialmente dichiarati e quanto nelle loro disponibilità ammonterebbe a oltre 50 milioni di euro: precisamente 50.535.000 euro. I carabinieri e finanzieri hanno evidenziando la 'pericolosità sociale dei soggetti' ed hanno così avanzato alla Procura della Repubblica, la richiesta di emissione di provvedimenti personali di sorveglianza speciale e di decreti di sequestro preventivo dei beni. Il Tribunale di Bergamo ha così disposto provvedimenti personali di sorveglianza speciale nei confronti di 6 persone, che non potranno lasciare il Comune di residenza, e decreti di sequestro preventivo dei beni per oltre un milione di euro (precisamente 1.133.000 euro) tra 7 immobili, 10 auto di lusso e disponibilità finanziarie in varie banche. Tre membri della famiglia sono stati inoltre denunciati a piede libero con l'accusa di trasferimento fraudolento di beni.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Oltre Modena - Articoli Recenti
Guerra in Ucraina, Zelensky: ..
'Quando il nostro popolo combatte per l’indipendenza, abbiamo il nostro diritto in tutti i..
18 Luglio 2022 - 10:53
Reggio Emilia: allevamento ..
Carenze igienico sanitarie nel sistema di mungitura, nella sala della raccolta latte e ..
16 Luglio 2022 - 09:37
La conclusione dei Ministri UE: 'Meno..
Con la riduzione di un un ulteriore 'terzo' imposto da Putin, UE costretta a rivedere ancora..
12 Luglio 2022 - 08:44
Zelensky: 'Non cederemo nessuna terra..
'Restiamo fermi sul fatto che nessuna concessione del territorio ucraino farà parte del ..
08 Luglio 2022 - 17:46
Oltre Modena - Articoli più letti
Covid, 4700 contagi al concerto per ..
A riportalo è l'edizione di lunedì del quotidiano The Guardian. Il Boardmasters si è ..
26 Agosto 2021 - 14:33
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43
Israele abbandona il Green Pass: con ..
Il boom dei contagi con Omicron ha reso del tutto evidente l'inefficacia dello strumento per..
05 Febbraio 2022 - 00:21
'Covid, chi si vaccina può sia ..
Parla Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana malattie infettive ..
10 Maggio 2021 - 15:09