La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliOltre Modena

Incognita frammentazione sulle elezioni britanniche

La Pressa
Logo LaPressa.it

La presenza del partito di Farage alle elezioni del prossimo mese è destinata a spaccare il fronte dei Brexiteers, cioè dei fautori della Brexit


Incognita frammentazione sulle elezioni britanniche
Domenica 3 novembre Nigel Farage, leader del Brexit Party, ha fugato ogni dubbio: non correrrà alle prossime elezioni politiche britanniche del 12 dicembre. L'esuberante leader euroscettico ha deciso di tenersi stretto il suo seggio all'europarlamento. Ciononostante il Brexit Party parteciperà alle elezioni.

La presenza del partito di Farage alle elezioni del prossimo mese è destinata a spaccare il fronte dei Brexiteers, cioè dei fautori della Brexit. Un'autentica spina nel fianco per il primo ministro conservatore Boris Johnson, il quale – come la sua predecessora Theresa May – ha deciso di andare ad elezioni con la speranza di guadagnare una corposa maggioranza parlamentare. Di questo Johnson ha bisogno per ratificare l'accordo che ha raggiunto in extremis con l'Unione Europea e portare a compimento, una volta per tutte, la Brexit.

Il fatto è che il Brexit Party farà opposizione al partito conservatore. Lo schieramento di Farage è integralista nel senso che vuole un no deal; quindi critica il primo ministro perché il suo accordo di uscita manterrebbe in essere certi legami con l'Unione Europea. In sostanza, secondo Farage l'uscita concordata di Johnson non è la vera Brexit.

Considerando l'enorme successo del Brexit Party alle elezioni europee dello scorso maggio (fu il partito più votato) è facile ipotizzare che il partito di Farage riesca a drenare un po' di voti conservatori, rischiando così di mandare all'aria il piano del primo ministro.

La mossa di Johnson è senza dubbio rischiosa, tuttavia appare necessaria per ottenere la tanto agognata ratifica dell'accordo di uscita. L'azzardo fatto da Theresa May due anni e mezzo fa si rivelò un fallimento: i conservatori, clamorosamente, persero la maggioranza alla Camera dei Comuni dovendo appoggiarsi ai riottosi unionisti nord-irlandesi del Dup per sopravvivere. La bocciatura, per tre volte, dell'accordo di uscita negoziato da May fu la conseguenza dell'equilibrio parlamentare partorito dalle infelici elezioni del giugno 2017.

Johnson, conscio del fatto che una maggioranza ampia è condizione necessaria per ratificare l'accordo, ci riprova dopo aver platealmente mancato la scadenza del 31 ottobre. Non è colpa sua ma del parlamento che l'ha bloccato si potrebbe dire. Sta di fatto che se i conservatori non otterranno una solida maggioranza Johnson rischia di fare la fine di May.

In compenso la frammentazione colpisce anche il fronte dei Remainers. Anche qui notiamo un partito moderato (i laburisti) e uno integralista (i liberal-democratici). Questi ultimi sono totalmente contrari alla Brexit e vorrebbero che il Regno Unito rimanesse nella Ue. Alle scorse elezioni europee i liberal-democratici hanno ottenuto un ottimo risultato arrivando secondi incassando il 19,6 % dei voti, davanti ai laburisti che presero il 13,6 %.

Tuttavia, occorre ridimensionare parzialmente il risultato delle europee – e quindi le buone prestazioni di Brexit party e liberal-democratici – in quanto l'affluenza fu bassissima. Solo il 37 % alle europee 2019 contro un'affluenza del 68,7 % alle elezioni politiche del 2017.

Il punto è che le elezioni politiche del prossimo mese rischiano di consegnare un parlamento frammentato. Fatto insolito per il Regno Unito, patria del bipartitismo tra conservatori e laburisti. Tuttavia non ci sarebbe da soprendersi se ciò dovesse accadere. La crisi politica della Brexit ha già generato parecchi eventi insoliti nella politica britannica.

In ogni caso, mentre potrebbe essere un fatto interessante per gli osservatori, un parlamento frammentato manderebbe in frantumi il rischioso piano di Boris Johnson. E allora la trama della storia infinita della Brexit non farebbe altro che aggrovigliarsi ulteriormente.

Massimiliano Palladini


Massimiliano Palladini
Massimiliano Palladini

Laureato in Scienze politiche, sociali, internazionali all'università di Bologna, studia Relazioni internazionali ed Europee all'università di Parma. Aspirante giornalist..   Continua >>


Articoli Correlati
Brexit, il Parlamento inglese ‘demolisce’ il piano May: 432 no, ..
Oltre Modena
15 Gennaio 2019 - 22:30- Visite:2564
Brexit: le imprese stanno a guardare
Economia
23 Agosto 2017 - 09:21- Visite:798
Johnson prova a rassicurare gli scozzesi sulla Brexit
Oltre Modena
29 Luglio 2019 - 15:06- Visite:489
Un autunno molto caldo per l'Unione Europea
Oltre Modena
13 Agosto 2019 - 08:32- Visite:407
Brexit, Johnson esulta ma la verità si saprà in Parlamento
Oltre Modena
17 Ottobre 2019 - 14:42- Visite:387
Brexit, netta vittoria dei Tories unico modo per uscire dall'Ue entro ..
Oltre Modena
30 Ottobre 2019 - 08:04- Visite:377
Oltre Modena - Articoli Recenti
La fuga di Morales in Messico ha ..
Una delle nuovi voci di questa destra organizzata è Luis Fernando Camacho che il 10 ..
13 Novembre 2019 - 17:53- Visite:151
Morte e paura a Venezia per l'acqua ..
La marea si è fermata 187 centimetri, a 7 dalla storica del novembre '66
13 Novembre 2019 - 17:17- Visite:93
Le cinque cause del nascere dei ..
Per i populisti, le istituzioni non elette e i controlli incrociati tra le istituzioni sono ..
11 Novembre 2019 - 23:36- Visite:450
Iraq, attentato contro i militari ..
L'attentato è avvenuto in mattina quando un ordigno esplosivo rudimentale, è detonato al ..
11 Novembre 2019 - 09:00- Visite:208


Oltre Modena - Articoli più letti


E' morto Riina: manifesto funebre ..
Il manifesto funebre è apparso tra le strade del centro di Ercolano
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:297649
Orrore a Reggio, lavaggi cervello per..
Anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, è agli arresti domiciliari. I minori ..
27 Giugno 2019 - 10:43- Visite:19731
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:19198
Andrea Galli e l'età delle donne...
Il capogruppo di Forza Italia attacca la moglie di Macron: l'anagrafe nelle coppie a senso ..
10 Maggio 2017 - 18:42- Visite:13442