La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliOltre Modena

La Brexit è realtà: un giorno triste per l'Europa

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo mesi, anzi anni, di dibattiti, manifestazioni di piazza, rinvii e discussioni parlamentari, un sentimento misto di incredulità e malinconia stringe il cuore


La Brexit è realtà: un giorno triste per l'Europa
La Brexit è realtà. Alle ore 23 di questa sera il Regno Unito sarà formalmente fuori dall'Unione Europea.

È strano rendersi conto che il giorno della Brexit è arrivato. Dopo mesi, anzi anni, di dibattiti, manifestazioni di piazza, rinvii e discussioni parlamentari, un sentimento misto di incredulità e malinconia stringe il cuore di chi crede convintamente nel processo d'integrazione europea. Momenti storici così significativi spingono con drammatica prepotenza alla riflessione.

Di che sorprendersi? Gli elettori britannici così decisero quel fatidico 23 giugno 2016. Si è increduli perché c'è stata una fase in cui si è pensato che la Brexit, forse, non sarebbe mai avvenuta. Che il Regno Unito per uscire dall'impasse politica avrebbe dovuto rinunciare ad uscire dall'Unione. A parte il fatto che si sarebbe trattato di una decisione fortemente antidemocratica, questo momento di grande incertezza coincise con la fase più acuta della crisi politica britannica, quando il parlamento bocciò ripetutamente, e sonoramente, l'accordo di uscita negoziato dalla ex premier Theresa May.

Ma si trattò di una fase che, per quanto grave, fu temporanea. D'altro canto il partito di governo non mise mai in discussione il fatto di uscire dall'Ue, bensì la leadership di Theresa May. I laburisti, invece, furono più ambigui sulla Brexit. Ambiguità che hanno pagato alle elezioni dello scorso dicembre. Gli unici ad essere convintamente e apertamente contrari all'uscita di Londra dall'Ue, a parte i nazionalisti scozzesi, furono i liberal-democratici. Il fatto che Jo Swinson, la leader del partito, non venne rieletta, è emblematico del fallimento della loro linea.

Altro che annullamento della Brexit. L'elettorato britannico alle ultime elezioni si è espresso chiaramente: si faccia la Brexit (Get Brexit Done come direbbe Boris Johnson) per rispettare il risultato del referendum del 2016 e per mettere una pietra sopra questa storia una volta per tutte. Alle ultime elezioni l'elettorato britannico ha manifestato in modo inequivocabile la sua stanchezza. I britannici erano stanchi di sentir parlare continuamente di una questione che da anni teneva bloccati la politica e il paese intero.

In ogni caso, l'intensità del sentimento di malinconia sovrasta abbondantemente l'incredulità. È una malinconia che non si può non provare nel momento in cui si prende consapevolezza del fatto che una grande potenza europea sta abbandonando il pluridecennale processo d'integrazione, macchiandolo in modo indelebile. È vero, il Regno Unito non fu tra i paesi fondatori e ha sempre avuto una relazione molto particolare con il processo d'integrazione europea, tant'è che nel 1975, appena due anni dopo l'ingresso nella Cee, i cittadini britannici furono chiamati alle urne per confermare la loro appartenenza alla comunità. Si trattò del primo referendum popolare della storia britannica.

Questa è però una magrissima consolazione che non deve farci distogliere l'attenzione dal dato di fatto cruciale. L'Unione Europea è stata incapace di rendersi attraente agli occhi britannici. È stata incapace di convincere il popolo britannico a rimanere.

Questo è un giorno triste per l'Unione Europea. È inutile cercare scappatoie e consolazioni. Volgere lo sguardo da un'altra parte sarebbe da irresponsabili. L'uscita di una grande potenza come la Gran Bretagna decreta in modo inequivocabile la crisi del processo d'integrazione europea che, dopo una lunga fase di stallo, sembra ora arretrare in modo drammatico.

Tra poche ore Londra sarà fuori dall'Ue ma non per questo si smetterà di parlare della Brexit. Siamo solo all'inizio, di Brexit se ne parlerà ancora tra decenni. Tale evento infatti, insieme alla data odierna, è già entrato nei libri di storia. La speranza è che non passi alla storia come l'inizio della fine del processo d'integrazione europea.

Massimiliano Palladini


Massimiliano Palladini
Massimiliano Palladini

Laureato in Scienze politiche, sociali, internazionali all'università di Bologna, studia Relazioni internazionali ed Europee all'università di Parma. Aspirante giornalist..   Continua >>


Articoli Correlati
Brexit, il Parlamento inglese ‘demolisce’ il piano May: 432 no, ..
Oltre Modena
15 Gennaio 2019 - 22:30- Visite:2829
Politica internazionale, per cosa saranno ricordati gli anni 'Dieci'?
Oltre Modena
01 Gennaio 2020 - 20:42- Visite:1081
Elezioni Uk: vittoria schiacciante dei Tories, Brexit ora si può fare
Oltre Modena
13 Dicembre 2019 - 08:33- Visite:987
Brexit: le imprese stanno a guardare
Economia
23 Agosto 2017 - 09:21- Visite:905
Johnson prova a rassicurare gli scozzesi sulla Brexit
Oltre Modena
29 Luglio 2019 - 15:06- Visite:748
Oltre Modena - Articoli Recenti
Deceduti Covid: sotto i 50 anni ..
I dati dell'ISS aggiornati al 25 giugno calcolati su 33.532 decessi
28 Giugno 2020 - 15:49- Visite:431
Sondaggio Dire-Tecnè: cala la Lega, ..
La Lega resta il primo partito col 25,8% (-0,1); seguita da Pd a 19,8% (+0,1); da Fdi al 16%..
26 Giugno 2020 - 16:50- Visite:693
Il Piano Colao sul rilancio ..
La guida della Task Force ha consegnato la bozza al presidente del Consiglio che gliela ..
08 Giugno 2020 - 23:45- Visite:306
Gilet arancioni, esplode la protesta ..
Decine di persone, senza mascherine e senza rispettare il distanziamento sociale previsto ..
30 Maggio 2020 - 22:20- Visite:950

Lieti eventi - La Pressa

Oltre Modena - Articoli più letti


La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:62146
E' morto Riina: manifesto funebre ..
Il manifesto funebre è apparso tra le strade del centro di Ercolano
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:30560
Orrore a Reggio, lavaggi cervello per..
Anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, è agli arresti domiciliari. I minori ..
27 Giugno 2019 - 10:43- Visite:21074
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:20524