LaPressa.it - Oltre Modena - Terapia intensiva modenese eccellenza europea
La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliOltre Modena

Terapia intensiva modenese eccellenza europea

Data: / Categoria: Oltre Modena
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Modena sede per un programma di perfezionamento sulla gestione delle infezioni e della sepsi nel paziente critico


Terapia intensiva modenese eccellenza europea

La Terapia intensiva del Policlinico si conferma un centro di eccellenza a livello europeo nella ricerca scientifica e nella cura delle infezioni e della sepsi nei pazienti criticiinsieme ad altri sei centri: Barcellona, Roma, Ghent (Belgio), Londra, Utrecht (Paesi Bassi) ed Atene.

Da oltre 15 anni, i medici e ricercatori della Terapia intensiva del Policlinico di Modena, diretta dal professor Massimo Girardis, si occupano di problemi correlati al trattamento dei pazienti con infezioni gravi e sepsi, ottenendo importanti risultati assistenziali e di ricerca riconosciuti a livello italiano ed europeo. Questi risultati sono frutto di un consolidato lavoro di collaborazione che vede coinvolti numerosi laboratori ed unità cliniche di Unimore e dell’Azienda Ospedaliera di Modena quali il Laboratorio di Microbiologia del Dipartimento di Medicina Diagnostica, Clinica e di Sanità Pubblica, coordinato dalla prof.ssa Monica Pecorari, il Laboratorio di Immunologia, guidato dal professor Andrea Cossarizza, la Struttura Complessa di Malattie infettive, gestito dalla professoressa Cristina Mussini, e l’unità per il di Controllo delle infezioni dell’Azienda Ospedaliera, gestito dalla dottoressa Elena Vecchi, e che vede anche la collaborazione di altre Università Italiane come Firenze, Bologna e Roma.

Questa eccellenza ha portato la Società Europea di Terapia Intensiva (ESICM) a scegliere Modena, insieme ad altri 6 importanti centri Europei, come sede per un programma di perfezionamento sulla gestione delle infezioni e della sepsi nel paziente critico, che ha visto coinvolti 7 medici intensivisti europei provenienti da Regno Unito, Israele, Belgio, Grecia, Spagna e Portogallo dal 4 al 8 Dicembre. Il corso ha visto diverse attività teoriche e pratiche riguardanti la diagnosi microbiologica precoce, la prevenzione delle infezioni, il buon uso degli antibiotici ed il trattamento del paziente con sepsi.

“La scelta dell’Ateneo Modenese e del Policlinico, come sede di un programma di perfezionamento europeo per medici intensivisti, – commenta Massimo Girardis di Unimore- è stata accolta con grande soddisfazione come riconoscimento del lavoro fatto in questi anni a livello internazionale, ma rappresenta anche un importante stimolo per continuare l’attività di ricerca su questa patologia, la sepsi, che solo in Italia è responsabile di oltre 60.000 morti ogni anno. Il nostro gruppo, grazie anche alla collaborazione delle altre unità di UNIMORE, del Policlinico e di altri centri Italiani ed Europei, ha già definito per i prossimi anni una serie di progetti di ricerca che cercheranno di mettere a punto nuove metodiche diagnostiche e nuove strategie terapeutiche per ridurre la mortalità di questa malattia”.

Massimo Girardis, dopo avere coordinato il gruppo di studio su infezioni e sepsi della Società Italiana di Anestesia e Terapia Intensiva, è stato eletto a Settembre come Deputy Chair della Sezione di Infiammazione e sepsi della Società Europea di Terapia Intensiva. Negli ultimi 5 anni, Il gruppo di ricerca da lui coordinato è stato capofila di numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali ed ha pubblicato oltre 30 lavori scientifici su riviste internazionali ad alto impatto che hanno portato l’Ateneo e l’Ospedale Modenese ad essere riconosciuto come un punto di eccellenza a livello Europeo per il trattamento dei pazienti con sepsi.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Edicola La Rotonda, l'appello del titolare: 'Così non ce la faccio'
Pressa Tube
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:16030
Soffiatori a motore e foglie cadenti: si moltiplica l'inquinamento
Lettere al Direttore
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:14214
Alea, da Forlì una alternativa all'inceneritore fuori da Hera
Politica
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:12096
Pomodori, bici e molto altro
Parola d'Autore
03 Novembre 2017 - 17:09- Visite:11796
'Qui il Pd controlla tutto: molti non si espongono temendo ritorsioni'
Politica
23 Novembre 2017 - 22:50- Visite:11772
Modena calcio, salta la vendita all’azionariato popolare
Sport
03 Novembre 2017 - 21:51- Visite:11403
Oltre Modena - Articoli Recenti
Maltempo, Bonaccini chiama Gentiloni: ..
'Ho illustrato la situazione e preannunciato la richiesta di stato ..
13 Dicembre 2017 - 09:59- Visite:233
Renzi: 'Ogni voto a Liberi e uguali è ..
L'ex premier attacca Grasso e Boldrini e assicura che non farà intese con ..
10 Dicembre 2017 - 14:43- Visite:205
Andrea Lucchetta, appello per ..
Ieri il campione di volley durante la telecronaca Rai da Novara ha invitato..
10 Dicembre 2017 - 08:53- Visite:2253

Open Pizza Risto Pub

Oltre Modena - Articoli più letti


E' morto Riina: manifesto funebre ..
Il manifesto funebre è apparso tra le strade del centro di Ercolano
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:293185
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da ..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:16030
Classifica Sun, Napoli fra 10 città ..
C'é anche Napoli fra le 10 città più pericolose del pianeta, a dar retta..
18 Luglio 2017 - 22:02- Visite:12425

Feed RSS La Pressa

La Pressa

Contattaci

Contattaci