La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliParola d'Autore

Elezioni, due narrazioni su Emilia Romagna: isola felice o soffocata?

La Pressa
Logo LaPressa.it

Un sentimento trasversale di richiesta di cambiamento, nonostante tutto, esiste e si è espresso anche in queste elezioni


Elezioni, due narrazioni su Emilia Romagna: isola felice o soffocata?

Finalmente le elezioni regionali in ER sono finite. Sono state settimane caratterizzate da una narrazione mediatica prevalente e da una narrazione carsica che ci parla di un'altra Emilia-Romagna. La prima ci ha raccontato di una Regione fra le migliori d'Italia (per qualcuno tra le migliori d'Europa) per servizi, occupazione e qualità della vita. Ci ha raccontato di un Pd ancora degno erede della mitica tradizione del PCI. E di un Bonaccini ottimo amministratore che, nonostante la sua prima elezione fosse avvenuta con un'affluenza totale del 37%, ha saputo incarnare il ruolo di leader contro l'avanzata dei barbari dell'estrema destra. In nome di questa narrazione é stato invocato per ogni cittadino emiliano-romagnolo un voto morale e civile in favore del centro-sinistra.

La narrazione carsica ci parla invece di un'altra Regione che rimane sullo sfondo. Mi riferisco all'Emilia-Romagna delle città soffocate dalle polveri sottili e dal cemento, la Regione in cui i servizi hanno tenuto botta ma sono calati, in cui il lavoro sfruttato esiste e convive ogni giorno al fianco a quello di chi ha qualche diritto in più. Una Regione in cui la dimensione sociale e quella pubblica sono sempre più asfittiche. Tanto che immaginare un progetto per la comunità e poterlo realizzare non è più da tempo alla portata di tutti.

É l'altra faccia della luna di questa campagna elettorale. Quella di cui abbiamo discusso poco ma che esiste ed è rilevante. Quella che penso serva a spiegare, fra le altre cose, il risultato incredibile conseguito dall'estrema destra (Lega e Fratelli d'Italia superano insieme il 40%). Un risultato impensabile fino a qualche anno fa per la nostra Regione. Guardando in questa direzione é possibile incrociare quell'ER rabbiosa, sfiduciata, delusa che ha scelto la Lega come voto di protesta (nonostante una candidata Presidente imbarazzante). Quella che non è andata a votare. E anche quella di chi si è turato il naso di brutto (da destra, da sinistra e dal centro) e dato il suo consenso a Bonaccini solo per respingere una destra pericolosa, senza alcun entusiasmo né convinzione per l'opzione politica sostenuta. Questo è un fatto che non può essere derubricato a questione minore.

Ciononostante oggi, grazie al clima di festa, molti hanno negli occhi solo la prima Regione. Quella che ha vinto la competizione elettorale. Ma l'altra é lì presente, come un convitato di pietra, con numeri preoccupanti, a dirci che i problemi rimangono tutti sul tavolo. Irrisolti. Non sappiamo esattamente come questi verranno affrontati perché la narrazione basata sulla paura dei barbari non ci ha consentito di discutere serenamente di contenuti. E per come è fatta la politica oggi, purtroppo, è facile che il volere degli elettori finisca per non coincidere con le politiche che poi verranno realizzate. Di due cose sono convinto. La prima è che molte delle decisioni dipenderanno dalle scelte di Stefano Bonaccini. La seconda è che un sentimento trasversale di richiesta di cambiamento, nonostante tutto, esiste e si é espresso anche in queste elezioni. Mi domando se nei prossimi cinque anni la prima Emilia-Romagna finirà per schiacciare la seconda. O se qualcuno sarà in grado d’interpretare le richieste di avanzamento degli elettori scompaginando questo schema, creando qualcosa di nuovo e di più positivo per molti.
Enrico Monaco

Foto Frizio



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:41823
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:40506
'Crisi Coop Alleanza 3.0: il modello degli ipermercati ha fallito'
Politica
01 Febbraio 2019 - 13:33- Visite:39079
Sanità, più risorse ai privati. Bonaccini firma accordo
Politica
20 Novembre 2019 - 17:49- Visite:30827
Regionali, primo confronto: Borgonzoni a sorpresa batte Bonaccini
Politica
19 Novembre 2019 - 22:58- Visite:26871
Ecco la sinistra: Bonaccini chiude la campagna con cena da Bottura
Politica
20 Gennaio 2020 - 12:13- Visite:24276
Parola d'Autore - Articoli Recenti
Caso Schlein, lobbismo e ostentazione..
Un po' come con Achille Lauro: noto ai più per i cazzotti in faccia e che dopo un paio di ..
16 Febbraio 2020 - 18:40- Visite:819
San Valentino, Giovanardi: 'Crollo ..
'Deriva antropologica confermata in Emilia-Romagna da una nuova Giunta che così a sinistra ..
14 Febbraio 2020 - 18:14- Visite:519
Carpi, su fascismo Bellelli fa ..
Il sindaco si fa bello con una scritta che dovrebbe far rabbrividire, non ridacchiare come ..
14 Febbraio 2020 - 15:45- Visite:1803
Modena, la città dove i ricchi ..
Tariffe diverse a seconda del gestore; un sistema nel quale si può dire che: i ricchi ..
13 Febbraio 2020 - 10:14- Visite:6277


Parola d'Autore - Articoli più letti


'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41621
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:25042
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:21683
'Neonato morto: col punto nascite di ..
Parla il ginecologo Locatelli (Forza Italia): 'La paziente con distacco di placenta ha ..
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:16730