Ho sempre diffidato degli studenti che hanno ottime valutazioni...
App
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliParola d'Autore

Ho sempre diffidato degli studenti che hanno ottime valutazioni...

La Pressa
Logo LaPressa.it

Si abitueranno a pensare che la cosa che conta sia 'avere successo' e che per avere successo, anche da adulti, sia necessario fare quello che il sistema impone


Ho sempre diffidato degli studenti che hanno ottime valutazioni...
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Sono un docente universitario, ma sono da sempre per la descolarizzazione. Credo che la scuola sia rimasta essenzialmente, e oggi sia ancora di più, un laboratorio in cui il dispositivo di soggiogamento alleva i cittadini a sua immagine. È sconcertante che, in un periodo così complicato delle vite di un individuo - quello dell’adolescenza, in cui si affronta il cambiamento totale di se stessi, principalmente con la scoperta sconvolgente della propria sessualità - la scuola intervenga subdolamente insegnando delle regole in una dimensione punitiva.

Le regole si potrebbero apprendere in una dimensione ludica: qualcosa di serio, come ogni gioco vero ha regole serie, ma in cui nessuna ragazzina e nessun ragazzino sia punito se non capisce o se sbaglia. Ci pensa già la vita a punire, la scuola dovrebbe far capire che esistono regole ma che se si perde o non si capiscono, si ricomincia da un altro mazzo di carte.

Vedere degli adolescenti che in questo periodo dell’anno sono costretti in fretta e furia, ai tempi supplementari, a fare “verifiche di recupero” (ma “recupero” di che cosa?!?) per non essere condannati è uno spettacolo barbarico e agghiacciante.

Nessuno parla, non a caso, dell’alta percentuale di suicidi scolastici, una delle piaghe delle vite delle nuove generazioni (una media di 5 al giorno in Europa tra i 12 e i 18 anni). Le scuole sono piccole prigioni che allenano a vivere nella grande prigione della vita sociale. Ho sempre diffidato degli studenti che hanno ottime valutazioni in tutte le materie: si abitueranno a pensare che la cosa che conta sia “avere successo” e che per avere successo, anche da adulti, sia necessario fare quello che il sistema impone, e sapere a memoria le regole che insegna.

Il sistema di voto è uno svilente progetto di competizione nella cui logica cadono purtroppo anche i genitori (“che voto hai preso?”, “Sei andato bene?”, “Bravo!”, “Sei andato male?”, “Ma come è possibile?”, “E gli altri tuoi compagni che voto hanno preso?”). Motivare un adolescente sarebbe la cosa più bella e creativa del mondo. La scuola è una gabbia che impedisce ogni dialogo motivante. Anche le poche eccezioni luminose di professoresse e professori che non entrano in questa logica devono a fine anno soccombere nella tragica pantomima degli scrutini (termine che viene da “scrutare”: potrei dire “sorvegliare e punire”). Io ho sempre pensato che i ragazzi che hanno problemi piccoli o grandi a scuola siano la speranza del futuro.

F. Benozzo

Francesco Benozzo
Francesco Benozzo
Professore di Filologia e linguistica all’Università di Bologna. Direttore di tre riviste scientifiche internazionali e di numerosi gruppi di ricerca interuniversitari, coordina il Dottor..   Continua >>



Contattaci
Parola d'Autore - Articoli Recenti
'Il futuro di Modena passa per il sostegno alla maternità'
L'intervento di Grazia Ruini e Andrea Mazzi, candidati consiglieri comunali Lista civica ..
06 Giugno 2024 - 15:45
Voto, come sarebbe bello fare di Modena una città normale...
In cui centrodestra e centrosinistra si alternano al governo come in qualunque altra città ..
05 Giugno 2024 - 10:07
'Caro Mezzetti, dividersi sulla lotta alla mafia è un favore alla criminalità'
Cinzia Franchini: 'Nel nostro territorio la legalità viene intesa come un valore ad ..
04 Giugno 2024 - 16:04
Formigine, 25 aprile: ancora una agiografia della resistenza
Apoteosi di parallelismi forzati tra libertà e uguaglianza frutto della fine della seconda ..
25 Aprile 2024 - 20:54
Parola d'Autore - Articoli più letti
Obbligo vaccinale per insegnanti, agenti e medici? Bene, ma allora non si chieda il consenso
'A questo punto consiglio a tutti i bravi cittadini di offrire senza esitazione il braccio ..
25 Novembre 2021 - 19:40
Follia Green pass, i bambini prime vittime di una società disumana
A questo punto davanti a questi adulti privi di cuore e di anima, non ci resta che sperare ..
08 Febbraio 2022 - 12:52
'Il vaccino non rende immuni: questo fa decadere ogni obbligo'
Giovanardi: 'Stupisce e sconforta che gli Ordini Professionali si accaniscano contro ..
29 Dicembre 2021 - 21:23
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38