La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliParola d'Autore

Il 'biologico' e il parere del Consiglio di Stato

La Pressa
Logo LaPressa.it

Utile potrebbe essere la delega a Pubblici ufficiali dei controlli in merito, reimpostando il sistema di certificazione delegato ad Enti Certificatori privati


Il 'biologico' e il parere del Consiglio di Stato
Il 3 Marzo con la sentenza 1829/2021 del Consiglio di Stato si è chiarito giuridicamente il limite che una impostazione “regolamentaria” in merito al biologico può avere nella pratica quando si redigono verbali o si assumono decisioni in merito.
La materia nasce dal ricorso al CDS da parte di un privato che si è visto esercitare dall’ente certificatore un NC (non conformità) su un proprio prodotto, eliminandolo quindi dalla certificazione biologica.
Visto che la certificazione biologica giuridicamente dipenda dal Ministero dell’Agricoltura, e che le Regioni hanno affidato a Enti certificatori terzi (privati) il rispetto delle due norme del 2006 e 2007 in merito al biologico (il regolamento 848/2018 che doveva entrare in vigore nel Gennaio 2021 a causa Covid è stato spostato al 2022).

Con la sentenza n. 1829/2021 il Consiglio di Stato abbandona il proprio precedente orientamento conformandosi alle Sezioni Unite della Cassazione osservando che: “… I provvedimenti impugnati non hanno carattere autoritativo e non rappresentano esercizio di una pubblica funzione “per effetto di delega”, configurandosi piuttosto quale esercizio di un’attività ausiliaria rispetto al potere di sorveglianza e controllo attribuito al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali...

La sentenza ribadisce, altresì, quale sia la natura della certificazione emessa dagli OdC: “… come affermano le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, le certificazioni di … (nome OdC coinvolto – ndr) si configurano, infatti, come “strumenti di circolazione di informazioni destinate in particolare ai consumatori quali attestazioni di conformità del prodotto agli standard di legge e di garanzia dell’affidabilità al riguardo dell’impresa e dei suoi prodotti, in conformità a quanto afferma il considerando 22 del reg CE 834/2007, che afferma che 'è importante preservare la fiducia del consumatore nei prodotti biologici. Le eccezioni ai requisiti della produzione biologica dovrebbero pertanto essere strettamente limitate ai casi in cui sia ritenuta giustificata l’applicazione di norme meno restrittive'” (Cass. Sez. Un. ord. n. 9678/2019 e sentenza n. 1914/2021 cit.).

Ne consegue che: “l’attività degli organismi privati di controllo, dunque, quale disciplinata dal Regolamento CE n. 2092/91, prima, e successivamente dai Regolamenti CE 834/07 e 967/08, nonché dall’art. 3, comma 2, del D.lgs. n. 20/2018, nel sistema complessivamente delineato, è “attività di certificazione di diritto privato, legata a parametri tecnici, in adempimento di obbligazioni aventi fonte contrattuale con il produttore biologico, che si assoggetta alla relativa certificazione di conformità” e la posizione giuridica soggettiva dedotta in giudizio deve ritenersi di diritto soggettivo...”.


Questa sentenza apre notevoli scenari in merito a tutta l’impalcatura legislativa a supporto del biologico, in quanto il CDS richiede espressamente la figura del Pubblico Ufficiale quale organo di controllo (ASL, ARPAe, Servizi Veterinari) altrimenti afferma essere attività di diritto privato, e come tale può essere configurata come attività commerciale a tutela del consumatore.

La cosa non è di poco conto in quanto mette in discussione il cardine base della certificazione,(ministero Agricoltura o Sanità?), e tutte le norme di riferimento quale validità hanno a questo punto. Ad esempio se l’allevamento ha i requisiti del biologico, disciplinato dal 834/07 esce dallo schema dell’allevamento intensivo, marchio ormai negativo agli occhi del consumatore e non solo, ma se la filiera del biologico con la sua certificazione privata non ha validità giuridica in quanto assente l’ufficialità dei controlli è facile comprendere che tutto il comparto si trova ad avere giuridicamente una minore credibilità nonostante gli sforzi.

Utile potrebbe essere la delega a Pubblici ufficiali dei controlli in merito, reimpostando il sistema di certificazione attuale delegato ad Enti Certificatori privati, sostituendoli con pubblici Ufficiali della sanità, modificando il DL 27 del 2021, ma comprendo che essendo stato appena partorito tale decreto difficilmente potrebbe essere modificato, forse lo stimolo di questa sentenza che è transitata anche per la Cassazione in 3 anni agirà come acceleratore di un processo che si è compreso tale non può rimanere.

Dottor Roberto Monfredini - Comitato Scientifico ISDE e direttivo Medicina Democratica



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Testamento biologico, Arletti al Ministro: 'Non garantisca obiezione'
Politica
22 Dicembre 2017 - 20:25- Visite:1035
Testamento Biologico: in 8 anni 287 dichiarazioni anticipate al ..
Politica
26 Marzo 2018 - 16:46- Visite:669

Parola d'Autore - Articoli Recenti
La sottile linea tra obbligo ..
Ormai siamo abituati da più di un anno e mezzo a vedere elusi i principi fondamentali, ..
03 Settembre 2021 - 13:02- Visite:842
Vaccini e mascherine: a scuola il ..
Chissà perchè io da soggetto fragile (così mi considera il Servizio Sanitario Nazionale) ..
03 Settembre 2021 - 09:16- Visite:737
Foibe e revisionismo, la genesi della..
Eppure ormai sono pochissimi coloro che hanno un ricordo diretto e personale del fascismo e ..
02 Settembre 2021 - 18:59- Visite:721
La fine dell'Occidente
Quando la nascita di un Paese è incerta, dubbiosa a causa di una storia incompleta, allora ..
30 Agosto 2021 - 18:40- Visite:1118
Parola d'Autore - Articoli più letti
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:261894
'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:46639
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:27435
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:24620