La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliParola d'Autore

Nidi, col progetto 0-6 il Comune di Modena fa uno spot contro... il Pd

La Pressa
Logo LaPressa.it

Non ci sono dunque le condizioni per un progetto zero-sei comunale. I dati dicono che la scuola dell’Infanzia comunale a livello nazionale è al 9%


Nidi, col progetto 0-6 il Comune di Modena fa uno spot contro... il Pd

I Nidi (zero/tre) per effetto del Titolo Quinto della Costituzione sono di competenza esclusiva delle Regioni e perciò  così scriveva nel suo programma il presidente Bonaccini: 'Nei prossimi 5 anni azzereremo le liste d'attesa e renderemo gratuito il Nido per accogliere tutte le bambine e tutti i bambini… È il più grande investimento educativo degli ultimi decenni, iniziato lo scorso settembre e che completeremo nella prossima legislatura…  Vogliamo essere la prima regione che rende universale e gratuito il Nido come diritto di cittadinanza'.
Condivido l’ambizione di questo macro-obiettivo, ne colgo la grandiosità e lo trovo complementare al progetto tre-diciotto. Significa, talaltro, mette le madri in condizione di lavorare. Bonaccini ha, anche per questo, ottenuto il mio voto.

Tre/diciotto?

L’obiettivo nazionale della politica progressista sull’Istruzione propone di rendere obbligatoria tutta la scuola di ogni ordine e grado: dai tre ai diciotto  anni. Il governo lo ha inserito nell’agenda 2020/2023. Un progetto, questo, ardito. Contro una società sempre più diseguale, su proposta del PD di Leu e dei Cinque Stelle, viene messo in campo la più imponente azione di contrasto alla diseguaglianza che mai si potesse immaginare. Un vero rilancio dell’art.3 della Costituzione. Un articolo che, nelle diverse scuole dell’infanzia (Statali, Comunali e Parificate) del comune di Modena, viene disatteso. Una decisone, quelle dell’obbligo scolastico tre /diciotto  che ha lo stesso significato che ebbe a suo tempo la richiesta delle otto ore lavorative e del suffragio universale. Non so se riusciranno a realizzare a breve l’obiettivo, ma quello che conta è che la sinistra ha un orizzonte.

Oppure zero/sei?

Occorre cercare di capire se il progetto zero/sei  sia in sintonia con quanto bolle in pentola a livello nazionale. Si è arrivati, in questa vicenda, a resuscitare  la malfamata legge 107, ovvero la legge sulla “buona scuola” di Renzi, per giustificare il progetto modenese. La legge 107 è stata sconfitta alle urne, contrastata da anni di lotte sindacali. I governi che si sono succeduti a Renzi, hanno provveduto a smontarla, pezzo dopo pezzo. La legge 107  fu al centro della contestazione dei docenti perché era lampante che  avrebbe chirurgicamente de-costituzionalizzato la scuola. La legge 107 utilizzava lo zero/ sei come cavallo di Troia per creare e legittimare, mettendoli sullo stesso piano, Stato, Comune e Scuole Parificate, un modello di gestione mista da esportare, poi, nelle scuole di ogni ordine e grado.

La Costituzione

L’ Articolo 33 della Costituzione non a caso recita  “… La Repubblica… istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi. Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato”. Vorrei sottolineare che la Costituzione non parla di scuole comunali, o di  parificate ma di scuole statali.  Riproporre zero/sei a Modena non significa solo contrapporlo al tre diciotto nazionale (questo si chiama fuoco amico ), ma significa provocare gli insegnanti più avveduti, mettendo in campo uno spot elettorale contro il Pd, ritenuto responsabile della Buona Scuola.  

Scuole dell’infanzia comunali: una grande esperienza ora in esaurimento

In base ai dati del MIUR  del 2018/19, gli iscritti alla scuola dell’infanzia, in Italia, erano in totale 1.460.538. Gli iscritti alle scuole d’infanzia statali erano il 63%. Quelli delle scuole paritarie erano 541.447, pari al 37% di cui le scuole comunali rappresentano il 9% e quelle paritarie private il 28%. Non ci sono dunque le condizioni per un progetto zero-sei comunale. I dati dicono che la scuola dell’Infanzia comunale a livello nazionale è al 9% ed ogni anno la percentuale cala.

Statalizzazione graduale delle scuole di Cresci@mo

Penso che, invece, anche a Modena, si dovrebbe gradualmente statalizzare, man mano che il turn-over delle maestre lascia liberi dei posti di  Cresci@mo.  I cittadini del Comune di Modena disporrebbero di quasi 3 milioni di euro da investire nei Nidi e per la qualificazione delle scuole dell’infanzia (statali, comunali e parificate). Un bel tesoretto per ridurre i costo dei Nidi e contrastare la stratificazione sociale precoce dovuta dalla frammentazione del sistema pubblico/privato delle scuole dell’infanzia allocate nel comune di Modena.

Omer Bonezzi - già Dirigente scolastico

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:141641
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:117123
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101799
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:53300
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50162
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47183
Parola d'Autore - Articoli Recenti
Luogo pubblico a Modena per Carlo ..
Carlo Sabattini dovrà ancora aspettare per avere un giusto e meritato riconoscimento dalla ..
26 Giugno 2020 - 13:41- Visite:972
Commercio di vicinato: sarà vera ..
Molti hanno scoperto che si può andare a fare la spesa vicino a casa, anche a piedi o in ..
24 Giugno 2020 - 12:56- Visite:541
Ciclisti, tra multe, bonus e Pums. Ma..
Mentre tutto il mondo si muove nella direzione della mobilità sostenibile, Modena è ..
22 Giugno 2020 - 14:10- Visite:909
Scuola: finita male, ricomincerà ..
E se le scuole fossero aperte per almeno undici mesi all’anno? Gratuitamente. E iniziare ..
17 Giugno 2020 - 17:53- Visite:2012


Parola d'Autore - Articoli più letti


'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:42857
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:25683
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:22442
Nidi e infanzia, dibattito surreale: ..
Qualcuno pensa, senza dichiararlo pubblicamente, che la scuola statale faccia schifo? Se ..
11 Maggio 2020 - 10:09- Visite:18868