La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliParola d'Autore

Ricordare via D'Amelio per non dimenticare chi oggi combatte le mafie

La Pressa
Logo LaPressa.it

Chi denuncia, i testimoni e collaboratori di giustizia non vanno ringraziati con l'isolamento, la solitudine e spargendo fango


Ricordare via D'Amelio per non dimenticare chi oggi combatte le mafie

Paolo Emanuele Borsellino è stato un magistrato italiano, vittima di Cosa nostra nella strage di via D'Amelio insieme ai 5 agenti della sua scorta il 19 luglio 1992. Giovanni Falcone è stato un magistrato italiano, vittima di Cosa nostra nella strage di Capaci insieme alla moglie e a tre agenti della scorta il 23 maggio 1992.
Due vite intrecciate, uno stesso destino. Magistrati che lottavano contro la mafia e la mafia reagì con la violenza. Con la stessa violenza mafiosa persero la vita altri magistrati, appartenenti alle forze dell'ordine, imprenditori e tante persone innocenti, le quali avevano la sola colpa era di contrastare il metodo mafioso.
19 luglio 2021. 29 anni sono passati dalla morte di Borsellino e ancora non sappiamo la verità, chi ha veramente voluto la sua morte? Processi, tanti processi, tanti depistaggi per non avere una verità.
Le mafie, tutte le mafie, organizzazioni criminali organizzate presenti in italia ed estese anche a livello internazionale, prolificano sfruttando la mancanza dello Stato e prendono di fatto le veci del governo centrale. Ecco, è di questo che si dovrebbe parlare, urlare in queste ricorrenze, salire sui palchi con parole di fatto, dimostrare che le mafie si possono vincere nonostante il loro poere sempre più forte e permanente tenga in pugno la popolazione omertosa per paura di ritorsioni o minacce. Eppure la paura di essere vittime di attentati di stampo mafioso è sempre presente: Borsellino e Falcone vengono ricordati ogni anno, nonostante siano morti e nonostante la loro battaglia non abbia che scalfito la superficie di uno Stato dentro lo Stato che, ancora oggi, è difficile da intaccare.
Le storie di questi Magistrati e di tutte le vittime innocenti di mafie dovrebbero far riflettere. Chi denuncia, i testimoni e collaboratori di giustizia non vanno ringraziati con l'isolamento, la solitudine e spargendo fango: cerchiamo di non dover ricordare dei nuovi morti, ma persone che nel loro quotidiano hanno una unica ragione di vita, sradicare questo cancro e tagliare i tentacoli a questa piovra mafiosa.
La mia vita di lotta contro le mafie rispecchia questi principi: questo 19 luglio ricorderò tutte le vittime, non sarò in nessuna manifestazione, poche le persone che devo ringraziare per essermi stata vicina in questi anni, come il mio avvocato Gianluca Vinci. Tante invece le persone che hanno usato il ricordo per motivi personali.
Catia Silva - responsable provinciale Fdi dipartimento vittime delle mafie


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
E' morto Riina: manifesto funebre (anonimo) per festeggiare
Oltre Modena
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:32633
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era «informazione a ..
Quelli di Prima
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13995
In ricordo di Borsellino, quando Antonino Caponnetto disse 'E' finito ..
Pressa Tube
18 Luglio 2017 - 09:26- Visite:12851
In ricordo di Borsellino, da quel 19 luglio '92 nulla è stato più ..
La Provincia
29 Luglio 2017 - 11:10- Visite:11423
 Venticinque anni fa la strage di via D'Amelio: 19 luglio '92 viene ..
Oltre Modena
16 Luglio 2017 - 18:05- Visite:11159
Venticinque anni fa l'assassinio di Borsellino: così cominciarono a ..
Oltre Modena
19 Luglio 2017 - 08:09- Visite:11006

Parola d'Autore - Articoli Recenti
Scuola e Covid, uscite didattiche: ..
Chi effettua le verifiche del GreenPass non è la Scuola, ma gli addetti preposti per legge,..
04 Ottobre 2021 - 20:52- Visite:1846
A Pavullo il 'viva l'Italia' di ..
Verso mezzanotte, il senatore Stefania Craxi ha voluto concludere il suo discorso come tante..
01 Ottobre 2021 - 10:39- Visite:1230
'Chi di voi è vaccinato?': dalla ..
Non si pensa neppure che dietro tutte le mani, sia quelle alzate sia quelle abbassate, ci ..
27 Settembre 2021 - 07:45- Visite:2222
La tragedia dell'11 settembre: ..
La timidezza celebrativa di Bologna fa riferimento quindi ad una collocazione politica ..
13 Settembre 2021 - 21:14- Visite:2121
Parola d'Autore - Articoli più letti
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:276101
'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:46773
Lettera all'essere umano: parole di ..
Prima di diventare quella che voi definite 'no vax' mi chiamavo Camilla, avevo 19 anni e ..
29 Agosto 2021 - 19:51- Visite:28843
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:27534