Voto a Modena, gli ex sindaci Pighi e Barbolini: 'Servono le Primarie'
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliParola d'Autore

Voto a Modena, gli ex sindaci Pighi e Barbolini: 'Servono le Primarie'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Gli ex primi cittadini insieme a Ivano Miglioli: 'Giusto ricorrere alle primarie, che consentono un confronto trasparente, mobilitano passione e intelligenze'


Voto a Modena, gli ex sindaci Pighi e Barbolini: 'Servono le Primarie'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Siamo iscritti al Pd e ci riconosciamo nei suoi principi fondativi, di partito di iscritti ed elettori, di partito aperto e plurale, di partito che mette al centro della sua azione non il potere ma le idee e i progetti per il futuro.

Modena e il suo futuro ci stanno a cuore, e per questo ci aspettiamo che il Pd modenese sappia proporre alla città un programma che sia in continuità con il grande lavoro svolto dal sindaco Muzzarelli, dalle sue Giunte e dai Gruppi Consiliari e al tempo stesso innovativo e coraggioso, per affrontare le grandi sfide della lotta alle disuguaglianze, dei diritti, e a complemento di un welfare, delle persone e delle donne, delle criticità dell’economia e del lavoro, del cambiamento climatico e della transizione energetica.

La destra non ha un progetto per il futuro di Modena.

È sovranista e localista, lontana dallo spirito di una città europea e aperta al mondo, sorda alle ingiustizie sociali e alle urgenze ambientali.
Di qui la necessità di costruire un ampio schieramento di forze politiche e sociali alternative alla destra, che si riconoscano in un programma di governo dello sviluppo e del cambiamento, ancorato ai valori dell’antifascismo, e da realizzare in un processo ampio di partecipazione e protagonismo coi cittadini e la comunità modenese tutta.

Di qui la necessità che la scelta del candidato/a sindaco sia trasparente, partecipata e coerente con questi indirizzi.
Il Pd ha dimostrato, nel percorso di discussione nei circoli, di avere donne e uomini riconosciuti all’altezza di questa responsabilità e in grado di rappresentare anche un’importante prospettiva di salto generazionale. In questa ottica, la pluralità delle candidature è indice di forza, non di debolezza.

È scesa in campo una nuova generazione di dirigenti che, giustamente, intende assumersi le proprie responsabilità per il futuro di Modena.

Ora si può e si deve procedere ad una scelta sulla base delle regole di democrazia e di partecipazione proprie del Pd, da proporre al confronto e alla discussione delle altre forze della coalizione.
Non esistono soluzioni che non siano espressione delle decisioni degli organismi territoriali, degli iscritti e degli elettori di Modena. La democrazia e la partecipazione non sono “rischi” o “caos”.
Se c’è una candidatura che raccoglie l’unanimità dei consensi, del partito e della coalizione, bene. Altrimenti è giusto ricorrere alle primarie, che consentono un confronto trasparente, mobilitano passione e intelligenze, chiamano il popolo del centrosinistra a riconoscersi in un progetto comune e in un candidato di tutti, proprio perché scelto da tutti e alla luce del sole. Condizione imprescindibile, per il risultato che si vuole conseguire, e che peraltro si è sempre adottata, nei momenti di passaggio per fine mandato, da quando è in vigore l’elezione diretta dei sindaci.

Giuliano Barbolini, Ivano Miglioli, Giorgio Pighi

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
La piazza di Massimo
Politica
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Politica
10 Giugno 2024 - 23:06

Feed RSS La Pressa
Parola d'Autore - Articoli Recenti
'Il futuro di Modena passa per il sostegno alla maternità'
L'intervento di Grazia Ruini e Andrea Mazzi, candidati consiglieri comunali Lista civica ..
06 Giugno 2024 - 15:45
Voto, come sarebbe bello fare di Modena una città normale...
In cui centrodestra e centrosinistra si alternano al governo come in qualunque altra città ..
05 Giugno 2024 - 10:07
'Caro Mezzetti, dividersi sulla lotta alla mafia è un favore alla criminalità'
Cinzia Franchini: 'Nel nostro territorio la legalità viene intesa come un valore ad ..
04 Giugno 2024 - 16:04
Formigine, 25 aprile: ancora una agiografia della resistenza
Apoteosi di parallelismi forzati tra libertà e uguaglianza frutto della fine della seconda ..
25 Aprile 2024 - 20:54
Parola d'Autore - Articoli più letti
Obbligo vaccinale per insegnanti, agenti e medici? Bene, ma allora non si chieda il consenso
'A questo punto consiglio a tutti i bravi cittadini di offrire senza esitazione il braccio ..
25 Novembre 2021 - 19:40
Follia Green pass, i bambini prime vittime di una società disumana
A questo punto davanti a questi adulti privi di cuore e di anima, non ci resta che sperare ..
08 Febbraio 2022 - 12:52
'Il vaccino non rende immuni: questo fa decadere ogni obbligo'
Giovanardi: 'Stupisce e sconforta che gli Ordini Professionali si accaniscano contro ..
29 Dicembre 2021 - 21:23
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38