Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

L'assessore 'cacciata' attacca Muzzarelli: 'Esegue diktat di Modena civica'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Modena Civica ha chiesto la mia testa senza motivarlo, con un riferimento tardivo, e addirittura falso, al lavoro non completato sui Quartieri'


L'assessore 'cacciata' attacca Muzzarelli: 'Esegue diktat di Modena civica'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Precisando di non aver ancora ricevuto alcuna notifica in tal senso ed avendolo appreso dalla stampa, prendo atto della decisione del sindaco, pur senza prestarvi alcuna acquiescenza e riservandomi ogni più opportuna azione a tutela della mia posizione e dei miei interessi. In realtà è chiaro a tutti che non è una sua decisione motivata da miei comportamenti, come dovrebbe essere. Le sue dichiarazioni all’inizio di questa paradossale vicenda mi riconfermavano, infatti, la sua piena stima. Non una decisione sua, quindi, ma la traduzione in fatti del diktat di Modena Civica, gruppo primatista per assessori “sostituiti”, a dimostrazione di un problema congenito all’interno del movimento'. Così l'assessore Anna Maria Lucà replica con fermezza alla decisione del sindaco di Modena Muzzarelli di ritirare le sue deleghe.

'Sui motivi ignoti di quella che Katia Parisi ha chiamato sfiducia non posso che dirmi allibita e, francamente, mi vergogno di essere stata coinvolta in una ripicca indegna. Modena Civica ha chiesto la mia testa senza motivarlo, con un riferimento tardivo, e addirittura falso, al lavoro non completato sui Quartieri. Falso perché martedì 7 si è tenuta la Commissione per la Revisione del Regolamento dei quartieri, e la trattazione della delibera in Consiglio Comunale per l’approvazione era già stata fissata per domani. Questo cronoprogramma la consigliera Katia Parisi lo conosceva già nel momento in cui ha fatto la sua dichiarazione, di talché non comprendo le ragioni di una dichiarazione smentita dalla programmazione dei lavori consiliari e dalla realtà dei fatti. Dovendo sottostare alle richieste di Modena Civica il sindaco e il suo capo di Gabinetto mi hanno sottoposta tutti i giorni a insistenti richieste, oltre che dispensato quelli che potremmo eufemisticamente chiamare “consigli” affinché mi dimettessi.

Io ho deciso di non dimettermi, non intendendo farlo e non avendo alcuna reale ragione per farlo, e di lasciare che il sindaco si assumesse direttamente le sue responsabilità davanti ai modenesi'.

'Non tutti a Modena mi conoscono, ma sono fiera di aver sempre lavorato solo per il bene della mia città, che le manifestazioni di stima che ho avuto in questi anni e ancor più in queste difficili settimane, mi hanno fatto amare ancora di più. La scelta del sindaco non è supportata da reali ragioni, e le deboli motivazioni all’atto di oggi lo dimostrano. Non vale neanche la pena di ricordare che Muzzarelli, con il gruppo consiliare di Sinistra per Modena, che esprime tre consiglieri, non uno come Modena Civica, non si è fatto per così dire “condizionare”, dalla sfiducia espressa nei confronti dei due assessori. Il dissenso, o dovrei dire dissesto, tutto interno ai gruppi consiliari, ha per il sindaco rilievo diverso, il primo cittadino ha usato quindi due pesi e due misure, considerando solo lo standing politico degli assessori coinvolti. Io non sono una politica di professione e quindi, evidentemente, ho un peso specifico minore - chiude la Lucà -. Questa brutta vicenda mi ha chiarito cosa la politica non deve essere, per questo mi sento ancor più motivata a lavorare per Modena. In questi giorni difficili non mi sono sentita isolata grazie alla rinnovata fiducia che mi hanno espresso le tante persone coinvolte nel progetto “civico” nell’ultimo anno, cittadini come me che mi hanno dato mandato per ricercare o costruire, insieme, una nuova casa autenticamente civica, nel senso più vero del termine latino, credibile e autorevole, che chiama ognuno di noi a fare qualcosa per migliorare la realtà quotidiana. Vedremo se impegnarci nel civismo associativo o di altro, certamente non vogliamo depauperare il grande lavoro fatto in mezzo alla gente a cui vogliamo continuare a dare voce, vicinanza, in contrasto con la distanza siderale che le persone sentono nei confronti dei partiti'.

'La Partecipazione, quella vera, o coinvolge nelle scelte decisionali le persone, che poi faranno i conti con i risultati delle scelte, o si riduce ad un mero ascolto di ciò che è già stato deciso da qualcuno alle loro spalle. I cittadini devono poter portare idee per una vera collaborazione democratica alle scelte future, a cominciare dalla stesura dei programmi. É così che insieme immaginiamo un modo nuovo, soprattutto per Modena, di essere impegnati in politica'.

E ancora dalla Lucà arriva una nota a margine. 'Ribadisco di non aver ricevuto alcuna notifica dell'atto di ritiro delle deleghe, ma essendo io una persona responsabile, eviterò, nel caso di mancata notifica entro questa sera, di presentarmi in assemblea a Cognento, per risparmiare inutili ulteriori imbarazzi al sindaco. Spero non mi si accuserà di essere assente, come è accaduto ieri in Giunta dove non ho potuto nemmeno collegarmi da remoto essendo letteralmente in volo per la Calabria e la modalità aereo inibisce il collegamento'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Movimento 5 stelle: senza accordo col..
Superamento dell'inceneritore, stop alla privatizzazione del welfare, sicurezza partecipata ..
17 Febbraio 2024 - 21:51
Manifestazione contro autonomia ..
'Centinaia di sindaci che stanno qua e che non hanno i soldi per l’ordinaria ..
16 Febbraio 2024 - 18:18
'Modena, Pd invita Lorenzin: maestra ..
A intervenire è il segretario cittadino della Lega Caterina Bedostri
16 Febbraio 2024 - 15:51
Tutti hanno diritto alla casa: ..
Domani nuovo incontro di formazione sulla Dottrina Sociale della Chiesa applicata al ..
16 Febbraio 2024 - 14:45
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58