Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Benozzo: 'Caro Rettore, quante 'dimenticanze' nella tua lettera'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Le mie critiche sono numerose e se un giorno mi sarà concesso di avere udienza al rettorato te le esporrò con piacere'


Benozzo: 'Caro Rettore, quante 'dimenticanze' nella tua lettera'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Pubblichiamo la risposta di Francesco Benozzo agli auguri natalizi del Rettore dell'Università di Bologna. 

Gentile collega,
Ho ricevuto, come tutti i docenti, i dipendenti tecnico-amministrativi e gli studenti i tuoi auguri di Buone Feste. Poiché da circa due anni e mezzo non ricevo risposta alle centinaia di mail a te indirizzate da parte mia, rispondo pubblicamente alla tua lettera. Come tutti gli  auguri rettorali, anche i tuoi sono conditi da un elogio smisurato e direi stucchevole delle attività dell’Ateneo, delle sinergie, dei progetti, delle condivisioni. Vorrei tuttavia segnalare alcune tue affermazioni che non mi pare siano adeguate a una comunicazione tra membri di una comunità scientifica.

La prima è la seguente: “Abbiamo visto da vicino e direttamente sofferto le conseguenze della crisi climatica durante la terribile alluvione che ha investito la popolazione e i territori del nostro Multicampus”.

Hai per caso dati che puoi fornirci in merito a questa correlazione tra alluvione e crisi climatica? Molti di noi, e molti scienziati internazionali, non vedono alcun nesso tra le due questioni, e semmai vedono l’alluvione in Romagna come conseguenza di sciagurate scelte politiche (e direi pure militari…) che la nostra regione ha messo in atto e sperimentato in questi decenni.

La seconda è la seguente: “Ci siamo trovati ad affrontare problemi economici e sociali crescenti, che hanno gravi ricadute sulle componenti più fragili della nostra comunità, a partire dalle studentesse e dagli studenti”. Di cosa stai parlando concretamente? Io sono a conoscenza di casi concreti di studenti che hanno abbandonato Bologna per via delle tasse molto alte e di affitti impresentabili. Il tutto avvolto nel silenzio dell’Ateneo, che non credo abbia “affrontato” i suddetti “problemi economici”, spesso addirittura deprecando e delegittimando manifestazioni pubbliche di protesta della nostra comunità studentesca.

La terza è la seguente: usi ripetutamente la parola “inclusione” e affermi di lottare contro le “discriminazioni”. Ti ricordo che gli studenti del comitato Studenti Unibo contro il Green Pass, discriminati per un anno accademico e lasciati fuori dalle aule nonostante il pagamento delle tasse da parte loro, stanno ancora pazientemente attendendo una qualsivoglia forma di dialogo, proposta a te ripetutamente e in varie forme - anche attraverso la mia intermediazione - in nome dell’autonomia dell’Università rispetto a ingerenze di poteri esterni (primo principio della Magna Charta Universitatum).

Non posso infine notare l’assenza, nella tua lettera di auguri autocelebrativa, di ogni riferimento allo studente suicida della Federico II di Napoli: un episodio che come ho scritto pubblicamente dovrebbe far riflettere sulle responsabilità di un dispositivo accademico che anche tu hai contribuito a rafforzare aziendalmente e in nome del profitto in questi anni di tua governance, sotto il falso nome della meritocrazia, e che non fa niente per ascoltare le vere esigenze delle ragazze e dei ragazzi che studiano all’Alma Mater, limitandosi a risussumere le loro esistenze sotto forma di grafici, statistiche e soprattutto proventi. Al tuo posto avrei consigliato il Rettore della Federico II di dimettersi. L’ho fatto come collega docente, scrivendogli, ma sarebbe il caso che voi che avete scelto di avere un ruolo di responsabilità e di potere provaste a capire cosa sta accadendo anche per colpa nostra alle nuove generazioni.

Chiudi la tua lettera in questo modo: “La soddisfazione per i risultati conseguiti grazie al contributo di tutte e tutti voi non ci impedisce di vedere quanto ancora resta da fare. Mi impegno a farlo e conto ancora sul vostro contributo, sul vostro aiuto, sulle vostre critiche”.
Le mie critiche sono numerose e se un giorno mi sarà concesso di avere udienza al rettorato te le esporrò con piacere.
Ricambio gli auguri di Buone Feste.


Francesco Benozzo
Professor in Romance Philology and Linguistics (University of Bologna, I)
Visiting Research Fellow (Bath Spa University, UK)
Coordinator: Doctoral Course in “Literary and Cultural Studies” (University of Bologna)
Founder and adviser: CIEB - Comitato Internazionale per l’Etica della Biomedicina
Supervisor: OSS - Observatory against State Surveillance
Scientific Responsible: PCP - Paleolithic Continuity Theory for the Origins of Indo-European Languages

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06