Liste di attese troppo lunghe, boom di prestiti per spese mediche nel privato
Vota Bruno Rinaldi  Forza Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Vota Bruno Rinaldi  Forza Italia
articoliPolitica

Liste di attese troppo lunghe, boom di prestiti per spese mediche nel privato

La Pressa
Logo LaPressa.it

In Emilia-Romagna ricorso sempre più massiccio sia alle polizze salute sia ai prestiti per accedere a cure private. Platis (FI): 'Da Roma sono arrivati 520 milioni per abbattere i tempi di attesa. Bonaccini dica come sono stati spesi'


Liste di attese troppo lunghe, boom di prestiti per spese mediche nel privato
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

I tempi di attesa sempre più lunghi della sanità pubblica spingono i cittadini a rivolgersi a quella privata e, per sostenerne i costi, tanti chiedono un prestito; in Emilia-Romagna, secondo l’analisi di Facile.it e Prestiti.it, nel 2023, le richieste di prestiti personali per sostenere le spese mediche hanno rappresentato il 4,4% del totale dei finanziamenti e chi ha presentato domanda per questa tipologia di prestito ha cercato di ottenere, in media, 6.332 euro. 

Se si guarda al profilo dei richiedenti emiliano-romagnoli si scopre che chi ha presentato domanda di prestito aveva, all’atto della firma, mediamente, quasi 45 anni; nel 45,3% dei casi a presentare domanda di finanziamento è stata una donna, percentuale più elevata rispetto alle richieste di prestito totali, dove la quota femminile di richiedenti si ferma al 28,8%.

Il dato diffuso da 'Facile.it' è chiaro: i tempi di attesa sempre più lunghi della sanità pubblica spingono i cittadini a rivolgersi altrove per ottenere le prestazioni specialistiche e gli esami diagnostici.

Questo maggiore esborso – commenta Antonio Platis, vice coordinatore regionale e capogruppo Fi in Provincia - non sempre si riesce a coprire con i risparmi e quindi, ancora una volta, sono i più fragili a doversi trovare ulteriormente in difficoltà. Anche nella rossa Emilia che ha fatto della sanità pubblica una bandiera la situazione è drammatica: nel 2023 questo tipo di prestito ha rappresentato il 4,4% del totale dei finanziamenti richiesti, per una media di 6.332 euro e l’età media del richiedente pari al 45 anni e mezzo.

Quante volte al Cup o in farmacia ci siamo sentiti dire che non c’è posto o che la lista è chiusa? I tempi di monitoraggio della Regione – come ricordava anche ieri in Consiglio Regionale la nostra Valentina Castaldini – sono reali o artefatti per far credere che va tutto bene? La Regione ha delle responsabilità e, soprattutto, deve spiegare come ha impiegato le risorse destinate da Roma all’abbattimento delle liste di attesa.

È evidente – conclude Platis – che la nostra Regione lasci ancora più indietro chi è fragile, sia economicamente sia di salute'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Modena, festa della polizia locale. Mezzetti: 'Vicinanza agli agenti'
'La sola repressione non è sufficiente a garantire livelli accettabili di sicurezza'
26 Maggio 2024 - 22:59
'CAU Castelfranco in un cantiere aperto con operatori precari, si torni al Punto di Primo Intervento'
Le immagini e l'affondo del candidato sindaco Rosanna Righini: 'Dopo gli annunci iniziali è..
26 Maggio 2024 - 11:25
Modena Pride, Mezzetti: ‘Grande festa sulla libertà di amare’
‘Stare insieme, conoscersi e capirsi: oggi ho visto una parte di città che mi piace ..
25 Maggio 2024 - 19:41
'Modena: Unimore partecipa attivamente al Gay pride, che errore'
Le parole di Mirko De Carli, candidato al Parlamento Europeo per la lista Libertà e ..
25 Maggio 2024 - 16:35
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58