Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Bus gratis per gli studenti: la Regione Emiilia Romagna conferma

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per studenti delle scuole superiori con Isee familiare annuo fino a 30mila euro e per tutti gli alunni di elementari e medie senza limite di reddito


Bus gratis per gli studenti: la Regione Emiilia Romagna conferma
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Gli studenti dell’Emilia-Romagna continueranno ad usare bus e treni gratis per andare a scuola: all’abbonamento del prossimo anno ci pensa ancora la Regione con “Salta su”.
Anche per l’anno scolastico 2023-24, si conferma infatti l’iniziativa voluta da viale Aldo Moro che offre l’abbonamento gratuito agli studenti residenti in Emilia-Romagna delle elementari, medie, superiori e istituti di formazione professionale, che scelgono di andare a scuola utilizzando bus e treni regionali.
Restano invariati le modalità e i requisiti per ottenere il titolo di viaggio per spostarsi a costo zero nel tragitto casa/scuola e ritorno (e nel tempo libero lungo la stessa tratta).

Una misura che, lo scorso anno, ha fatto viaggiare gratuitamente 213mila ragazze e ragazzi con un risparmio per le famiglie emiliano-romagnole di oltre 47,5 milioni di euro (in media circa 300 euro a figlio). Con un impegno della Regione pare a oltre 25 milioni di euro, sei milioni in più rispetto all’anno precedente.


I numeri della precedente edizione, tutti i dettagli dell’iniziativa per l’anno 2023-2024 e la nuova campagna di comunicazione, sono stati presentati oggi in conferenza stampa dall’assessore regionale alla Mobilità e Trasporti, Andrea Corsini e dai rappresentanti delle aziende del trasporto pubblico dell’Emilia-Romagna Tper, Seta, Start Romagna, Tep, Trenitalia Tper, Mete e Valmabus.

'I numeri dell’anno scorso parlano da sé- afferma Corsini-. A beneficiare di “Salta su” è stato il 42% degli iscritti in Emilia-Romagna, con un risparmio per le famiglie compreso tra i 300 e i 600 euro a figlio in base all’abbonamento. Questo significa due cose: la prima è che si tratta di un’iniziativa che aiuta concretamente l’economia domestica. La seconda è che la piattaforma per ottenere i titoli di viaggio, che abbiamo predisposto assieme alle aziende dei trasporti regionali, è uno strumento che funziona molto bene.

Per questo abbiamo deciso di confermare ancora per i prossimi due anni, l’impegno e gli investimenti economici a sostegno di questa importante misura che pensa agli studenti, alle loro famiglie e anche a uno sviluppo di una cultura di mobilità sostenibile che predilige il trasporto pubblico'.

Salta su, oltre agli studenti delle scuole superiori con Isee familiare annuo fino a 30mila euro, accorpa anche la platea di “Grande”, la misura regionale avviata nel 2020 che garantisce il percorso casa-scuola gratuito agli studenti under 14 senza alcun limite di reddito.

Come fare richiesta

Con un mese di anticipo rispetto allo scorso anno, è già attiva la piattaforma unica “Salta Su” per presentare la richiesta di abbonamento (qui).  
L’accesso online si effettua con credenziali Spid o da quest’anno anche con CIE. C’è tempo fino alle 14 del 15 dicembre 2023.
La piattaforma, selezionando l’indirizzo di partenza e quello di arrivo, permette di scegliere soluzioni di abbonamento personalizzate e integrate urbano, extraurbano su bus, ferroviario, integrato bus-treno. Il titolo di viaggio annuale e personale è valido dal 1^ settembre 2023 al 31 agosto 2024.
Gli studenti/studentesse iscritti ad istituti scolastici fuori regione possono invece richiedere il rimborso dell’abbonamento acquistato, dalle ore 10.00 dell’11 ottobre fino alle ore 14.00 del 15 dicembre 2023.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
'Modena, scuola negata: è ..
Fdi: 'E’ paradossale che, in una città che si professa attenta a tutti e ‘avanti’ nei..
20 Febbraio 2024 - 18:46
Carpi, Monica Medici paga il suo no ..
Croatti e Lanzi: 'La consigliera Monica Medici lascia il Movimento 5 Stelle ed entra nel ..
20 Febbraio 2024 - 18:00
'Premierato e autonomia ..
Mercoledì 21 alle ore 18 evento organizzato alla sala Ulivi dal Comitato modenese per la ..
20 Febbraio 2024 - 16:05
Comitato per la prof Modena perde ..
'Ingiustificati elogi a Muzzarelli: non più proseguibile il nostro impegno all'interno del ..
20 Febbraio 2024 - 15:28
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58