Caro bollette, in tre anni a Modena 400 famiglie povere in più
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Caro bollette, in tre anni a Modena 400 famiglie povere in più

La Pressa
Logo LaPressa.it

In regione il 9,6 per cento della popolazione sia nella fascia di rischio, circa 426 mila persone che non raggiungono la soglia economica dei 10.519 euro annui


Caro bollette, in tre anni a Modena 400 famiglie povere in più
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oltre 400 famiglie fragili in più. Tra il 2019 e il 2022, anche a causa dell’emergenza Covid, il numero delle famiglie modenesi in difficoltà, che hanno ottenuto contributi economici dal Comune per il pagamento di spese relativi all’alloggio (affitti, utenze e spese condominiali), a integrazione del reddito o per l’acquisto di beni alimentari, è cresciuto passando da 1.191 a 1.617. In piena emergenza Covid, nel 2020, erano state 4.105 e 3.163 lo scorso anno.

Quest’anno sono stati erogati contributi per tre milioni e 302 mila euro, nel 2021 la cifra è stata di cinque milioni e 195 mila euro, nel 2020 erano stati raggiunti i quattro milioni e 898 mila euro; nel 2019 i contributi erano stati due milioni e 502 mila euro.

I dati sono stati forniti dal vice sindaco Gianpietro Cavazza rispondendo all’interrogazione sul “caro bollette” e contestualizzati in una riflessione sulla povertà che è aumentata anche a causa di una situazione di emergenza (pandemia prima, conseguenze della guerra in Ucraina ora) “che non si era mai vista dal Dopoguerra a oggi”.

Per Cavazza l’impatto dell’aumento dei costi energetici è “decisamente più sensibile sui nuclei familiari a basso reddito o a reddito fisso” in un contesto dove l’incidenza della povertà è aumentata dal 2008in particolare su famiglie con figli minori, lavoratori a termine, donne, immigrati. “Tale quadro – spiega Cavazza - è ancor più problematico se si considera la rilevante crescita del tasso di inflazione che si concentra su generi alimentari ed energia che hanno un peso rilevante nel paniere delle famiglie italiane”.

La crescita della povertà registrata dal 2008, con un’accelerazione durante la fase pandemica, porta a ritenere che oggi in regione il 9,6 per cento della popolazione sia nella fascia di rischio, circa 426 mila persone che non raggiungono la soglia economica dei 10.519 euro annui. La stima regionale è di quasi 2 punti percentuali inferiore a quella riferita al complesso delle regioni del Nord – Est (11,5 per cento) dove il rischio povertà ha subito un aumento significativo negli ultimi tre anni.

Dati aggiornati sul territorio provinciale e comunale non sono disponibili, ma può essere significativo valutare i redditi individuali dei 138.080 contribuenti modenesi. Nel 2020 uno su cinque (il 20,5 per cento) aveva un reddito inferiore ai 10 mila euro ed era una quota tendenzialmente stabile. Tra i 10 e i 15 mila euro era collocato il 10,9 per cento ed era tendenzialmente in calo, così come era in calo il 31,6 per cento dei contribuenti della fascia 15-26 mila euro. In aumento, invece, il 28,7 per cento della fascia tra 26 e 55 mila euro, così come l’8,4 per cento oltre i 55 mila euro.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Esuberi Mozarc Medical, candidati in piazza con i lavoratori
I candidati al ballottaggio a Mirandola hanno raggiunto il presidio sindacale davanti ..
12 Giugno 2024 - 17:59
Voto a Modena, gli exploit dei partiti nelle singole sezioni
Nel 2019 andarono alle urne 94.998 cittadini, mentre alle ultime elezioni del 2024 i votanti..
12 Giugno 2024 - 17:13
Modena Civica soddisfatta del risultato elettorale
Il commento della lista della coalizione a sostegno di Massimo Mezzetti che ha eletto un ..
12 Giugno 2024 - 15:50
Sindaco di Modena, la proclamazione di Mezzetti
Mezzetti ha ora 10 giorni di tempo per convocare il nuovo Consiglio comunale. Alla prima ..
12 Giugno 2024 - 12:37
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58