'CAU Castelfranco in un cantiere aperto con operatori precari, si torni al Punto di Primo Intervento'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

'CAU Castelfranco in un cantiere aperto con operatori precari, si torni al Punto di Primo Intervento'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le immagini e l'affondo del candidato sindaco Rosanna Righini: 'Dopo gli annunci iniziali è calato il silenzio. Finta riforma che svilisce anziché valorizzare le funzioni di emergenza e del personale medico'


'CAU Castelfranco in un cantiere aperto con operatori precari, si torni al Punto di Primo Intervento'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Il silenzio dell'Ausl e la voce dei cittadini che ogni giorno ascoltiamo ci confermano che l'insediamento del CAU al posto del Punto di Primo intervento è un errore a cui rimediare al più presto ripristinando almeno quello stesso Punto di Pronto Intervento ora cancellato. Quella dei Cau è una finta riforma che i cittadini non capiscono perché genera confusione nell'utenza, svilisce il lavoro degli operatori, molti di loro precari con contratti a tempo determinato anche di pochi mesi e, a Castelfranco, si inserisce in un cantiere mai terminato, che ha creato ulteriore degrado in una struttura in buona parte vuota e inutilizzata. Per raggiungere il nuovo Cau, il centro di assistenza e urgenza all'interno della struttura, è necessario percorrere un lungo tragitto fra varie parti del cantiere, le buche, e una segnaletica alquanto improvvisata.

Un percorso ad ostacoli che diventa impossibile e pericoloso per le persone anziane e tanto più per i disabili. E ciò nonostante l'enorme spesa pubblica, che non a caso ha richiamato l'attenzione ed i rilievi della corte dei conti sul bilancio Ausl'. 

Le parole di denuncia sono quelle di Rosanna Righini, candidata sindaco di centro-destra sostenuta da Fratelli d'Italia e Lega a Castelfranco Emilia. 'Purtroppo il CAU di Urgenza ha solo una parte del nome. Nella realtà è il doppione di un ambulatorio che limita anziché valorizzare, anche nella sua presenza sul territorio, il personale medico. Pur nella consapevolezza di un rete dell’emergenza urgenza in continua riorganizzazione crediamo che ci siano le condizioni per potere ripristinare quantomeno il punto di primo intervento chiuso e sostituito dal CAU. Non sarà mai accettabile avere un distretto con 80.000 persone privo di un presidio, anche minimale, di emergenza urgenza.

Un presidio vero e non solo riassunto nello pseudonimo del CAU. Perché il Cau non svolge questo tipo di funzione, come erroneamente è stato spacciato. E su questo anche la comunicazione su cui l'Ausl ha investito altro denaro pubblico, è stata sbagliata. E' chiaro che per invertire questa china che da 20 anni ha portato a Castelfranco allo smantellamento non solo del Pronto Soccorso e dell'ospedale. conclude Rosanna Righini - ci vuole una forza politica libera da condizionamenti di partito e da interessi di parte capace di opporsi con proposte concrete e nell'unico interesse per Castelfranco. Il partito democratico e il centro sinistra non possono opporsi alla politica sanitaria regionale e locale perché sarebbe sconfessare se stessi - chiude Righini -. Scegliere il centro destra significa essere liberi di cambiare e di migliorare. In un dialogo che non deve mai mancare, valorizzando ciò che di buono c'è ed è stato fatto ed eliminando gli errori. Errori che se fatti non devono essere ripetuti'.

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58