Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Cisl in piazza a Roma, Papaleo: 'Non scappiamo da confronto col Governo'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il segretario di Cisl Emilia Centrale Rosamaria Papaleo commenta in diretta da piazza Santi Apostoli la sua presenza alla manifestazione nazionale


Cisl in piazza a Roma, Papaleo: 'Non scappiamo da confronto col Governo'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Il compito di un grande sindacato che rappresenta 98mila persone a Modena e Reggio Emilia e milioni di lavoratori in tutt’Italia è quello di avere le idee ben chiare, fare proposte e lottare per portarle avanti, senza pensare al colore della maggioranza che governa. E oggi siamo qui, a Roma, per dire che Cisl non scappa portando via la palla dal confronto con Palazzo Chigi'.
Così il segretario di Cisl Emilia Centrale Rosamaria Papaleo commenta in diretta da piazza Santi Apostoli la sua presenza alla manifestazione nazionale Cisl con delegazioni da tutto il Paese per pressare Governo e Parlamento affinché ci siano risposte serie nella legge di bilancio.



'Siamo qui di sabato, senza chiedere di rinunciare a pezzi di stipendio ai lavoratori e senza penalizzare i cittadini. Il Paese è tutto sulla stessa barca e non occorre appesantirlo con altri sacrifici - afferma il segretario -.

Cisl oggi è in piazza per sostenere le sue proposte. Il teorema della “sindrome del governo amico”, spinta dalla comunicazione degli altri sindacati, più che rabbia strappa un sorriso sarcastico. Siamo un sindacato, non una sezione di partito. Dove c’è spazio noi siamo e saremo sempre per il confronto, per non offrire l’alibi del movente politico e della fuga al governo di turno'.

'Cisl ha considerato eroi medici e sanitari quando ci hanno protetto durante la pandemia e continuiamo a pensarla così: la sanità pubblica, universale e soprattutto funzionante non si ottiene mettendo delle pezze in questo settore. Stessa cosa per la scuola: tutti parlano di futuro e speranza, per noi il futuro è già oggi e ha il nome dei bimbi cui dobbiamo dare docenti motivati e servizi moderni, non più una scuola che va avanti solo con sacrifici e fatiche burocratiche senza senso - continua Papaleo -. Il no è secco e deciso sulle pensioni. La manovra del Governo rischia di far partire la fuga da Comuni, Scuole e Ospedali, proprio nel momento in cui stiamo mettendo a terra il Pnrr e servirebbe, casomai, aggiungere nuove competenze, non farle scappare'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06