Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Muzzarelli: 'Continuerò a lavorare per Modena mentre la destra pensa a Roma'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il sindaco a 360 gradi nell'appuntamento annuale degli auguri con gli organi di informazione: 'Sindaco dopo di me? Bortolamasi e Guerzoni due buoni amministratori, rispetto il percorso avviato dal partito. Il PUG la mia più grande eredità politica'


Muzzarelli: 'Continuerò a lavorare per Modena mentre la destra pensa a Roma'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Una mezz'oretta di presentazione e poi più di un'ora di risposte alle domande dei giornalisti in tutti i campi dell'attualità politica e amministratia: dalla rigenerazione urbana, simboleggiata da quella che il comune ha voluto come sede dell'incontro di fine anno del sindaco con gli organi di informazione, ovvero la palazzina abitare sociale, nell'area dell'ex mercato bestiame che seppur con anni di ritardo è in via di ultimazione), alle prossime candidature per l'elezione del nuovo sindaco. Sullo schermo installato nella sala dove dovrebbe nascere il nuovo centro diurno per disabili, scorre un video appositamente preparato inerente i progetti di rigenerazione urbana dell'area nord. Ma a scorrere sono ancora più le cose da fare, cantieri ancora da aprire o aperti e in ritardo, rappresentati da colorati e accattivanti rendering, che cose fatte. Dalle ex fonderie alle ex acciaierie, fino ad arrivare all'area dell'ex mercato bestiame.

Dove la rigenerazione mancata, simboleggiata dallo scheletro del cosiddetto rotore, è ancora evidente, da venti anni, e nonostante l'avvio di alcuni cantieri, tra cui quello dell'ex stallini, futura sede del centro per l'impiego. Un video che rischia di trasformarsi un un boomerang, almeno sul tema della rigenerazione. Sul quale Muzzarelli annuncia però qualcosa di nuovo. Lo sblocco delle procedure per la riqualificazione dell'edificio e dell'area del cosiddetto rotore. Già nella prima parte del 2024. Così come dovrebbe sbloccarsi ed essere presentato il progetto di espansione della CPC che dovrebbe comprendere anche il trasferimento della moschea all'area dell'ex pro-latte. 'Quando avremo il progetto lo valuteremo. Auspico che sulla moschea non si alimenti uno scontro di religione'.
Di temi, oggi, sul tavolo, ce ne erano tanti.


Nell'incontro organizzato da Associazione Stampa modenese, presieduta dal giornalista Pierpaolo Pedriali e dal Comune di Modena, si spazia a 360 gradi.

In un appuntamento reso oggi più particolare. Non solo dall'essere di fine anno ma, per Muzzarelli, praticamente di fine mandato da sindaco. 'Anche se ci saranno altre occasioni per un bilancio di fine mandato' - sottolinea subito. Senza terzo mandato dovrà cedere il passo. Da sindaco ma non dall'impegno per Modena, fa intendere: 'Continuerò a lavorare fino all'ultimo giorno da sindaco e poi oltre perché per Modena ci sono e sono sempre pronto, continuerò a pensare a Modena mentre la destra pensa solo a Roma'. Prima, volontaria, stoccata al governo nazionale con cui i rapporti e il confronto, sui temi della sicurezza e dell'immigrazione, rimangono difficili. Sicuramente tesi, nel 2023, sul tema degli arrivi di richiedenti asilo e dell'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati. 'Bisogna andare oltre alla divisione tra clandestini o poverini' - afferma Muzzarelli. 'E' necessario un piano per garantire integrazione e crescita. Ho chiesto al Ministro Piantedosi regole di ingaggio e strumenti per essere posto in condizione di fare il papà dei minori stranieri non accompagnati, abbiamo proposto un progetto e attendiamo risposta. Ci avevano promesso un aiuto su Modena che non ci è ancora stato dato'. Sugli organici Muzzarelli riconosce gli arrivi, compresi i 14 Carabinieri garantiti al capoluogo sui 54 arrivati in provincia. La Questure in fasciaa A? Un diritto, non una concessione'.

Inevitabile il riferimento alla candidature possibili con riferimento ai due nomi modenesi del PD fino ad ora emersi insieme a quello di Davide Baruffi: Giulio Guerzoni (ex assessore e Capo di Gabinetto del Sindaco), e Andrea Bortolamasi, attuale assessore alla Cultura. Entrambi seduti in prima fila insieme al Direttore generale del Comune Valeria Meloncelli: 'Due bravi amministratori, ma rispettiamo il percorso che si sta facendo e che la segreteria cittadina del PD Venturelli sta portando avanti. Ora seguiamo la linea emersa dall'Assemblea del PD, poi comunque, dirò la mia'. Una risposta che se da un lato farebbe propendere per un confronto a due tra Bortolamasi e Guerzoni, con la linea regionale rappresentata da Baruffi già in secondo piano, dall'altro fa intuire che in mancanza di accordo potrebbe aggiungersi un terzo nome, che potrebbe estendere la scelta anche alla coalizione, e per il quale Muzzarelli potrebbe dire la sua. Incalzato sul centro destra, apprezzamento per la figura del forzista Piergiulio Giacobazzi, attuale Capogruppo in Comune e Coordinatore provinciale del partito, 'E' una brava persona'. Poi Muzzarelli liquida il riferimento al centro destra così. 'Hanno detto che il nome verrà fatto il 14 febbraio, giorno di San Valentino. Scopriremo se ci sarà un nuovo innamoramento'.

Sul tema dei rifiuti e sulla novità dalle raccolta porta a porta il sindaco non ha parole per Hera ma tante per i cittadini. 'Voglio ringraziare i modenesi per la pazienza avuta e per i grandi sforzi, per avere sopportato i disagi. I risultati ci sono, siamo passati dal 58% al 79% di differenziata, ma dobbiamo migliorare ancora'.

Quando Muzzarelli rivendica la coerenza del suo mandato, i messaggi chiari alla città e il riferimento a chi magari vorrebbe 'lisciare il pelo a qualcuno', stuzzica la nostra domanda, non programmata legata a quanto successo ieri in consiglio comunale. Da verdi e Movimento 5 stelle che sulla Bretella anzichè un Si con modifiche, da parte del Sindaco avrebbero voluto un NO senza quelle modifiche. 'Sono stato sempre coerente. Da dieci anni guardando il progetto, l'ho contestato nel merito dei caselli, dei mancati collegamenti diretti ferroviari con le aree della logistica in espansione. Dentro quel progetto ci sono cose da matti, e invece le cose vanno fatte bene. Mi hanno detto che le modifiche possono essere fatte dopo, ma viene anche detto che bisognerebbe poi rifare l'appalto e ci sarebbe un contenzioso. Sta di fatto che loro oggi sono nelle condizioni di partire con il progetto, al di là di ciò che dico io. A questo punto sono io a chiedere: perchè non parte?'

L'incontro, al termine di un anno difficile anche umanamente per il sindaco segnato dalla scomparsa della moglie Alessandra, finisce con gli auguri alla città e ai modenesi che insieme agli organi di informazione hanno dimostrato sincera vicinanza e rispetto nel lutto. Un augurio di buon natale e nuovo anno che si allarga ad un pensiero particolare a tutti coloro che lavoreranno in ambito pubblico e privato, al servizio della città. 'Ma la cosa più importante che voglio augurare ai modenesi, è la salute. Perché tutto il resto viene di conseguenza'.

Gianni Galeotti


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Manifestazione contro autonomia ..
'Centinaia di sindaci che stanno qua e che non hanno i soldi per l’ordinaria ..
16 Febbraio 2024 - 18:18
'Modena, Pd invita Lorenzin: maestra ..
A intervenire è il segretario cittadino della Lega Caterina Bedostri
16 Febbraio 2024 - 15:51
Tutti hanno diritto alla casa: ..
Domani nuovo incontro di formazione sulla Dottrina Sociale della Chiesa applicata al ..
16 Febbraio 2024 - 14:45
Alleanza o opposizione al Pd, la ..
Ma anche Mezzetti è a un bivio: per accontentare le richieste 'a sinistra' dei 5 Stelle ..
16 Febbraio 2024 - 12:27
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58