Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporozhye, la Russia ha riconosciuto l'indipendenza

La Pressa
Logo LaPressa.it

La stragrande maggioranza dei residenti aveva risposto positivamente alle domande del referendum dei giorni scorsi


Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporozhye, la Russia ha riconosciuto l'indipendenza
La Russia ha riconosciuto l'indipendenza delle regioni di Zaporozhye e Kherson, secondo i decreti del presidente russo Vladimir Putin pubblicati venerdì dal database ufficiale delle informazioni legislative. Lo riporta la agenzia Tass.
Un documento riconosce 'la sovranità statale e l'indipendenza della regione di Zaporozhye', l'altro - della regione di Kherson. Entrambi i decreti entrano in vigore il giorno della loro firma, oggi stesso.
Secondo i documenti, 'la decisione del presidente russo si basa su principi e norme universali del diritto internazionale, riconoscendo e confermando il principio di uguaglianza e autodeterminazione dei popoli sancito dalla Carta delle Nazioni Unite, e riguardo alla volontà popolare espressa in un referendum'.
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, ha spiegato che la cerimonia per firmare i trattati di adesione con quattro nuovi territori - le repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk (DPR e LPR), così come le regioni di Zaporozhye e Kherson - si terrà al Cremlino alle 15, ora di Mosca, le 14 in Italia.

I referendum
I referendum sull'adesione alla Russia nella DPR e nella LPR, nonché nelle regioni di Zaporozhye e Kherson si sono svolti dal 23 al 27 settembre. Nelle regioni di Zaporozhye e Kherson, l'interrogazione recitava come segue: 'Sei favorevole che la regione lasci l'Ucraina, creadno uno stato indipendente unendosi alla Federazione Russa?' La stragrande maggioranza dei residenti ha risposto positivamente a queste domande. In precedenza, Putin aveva affermato che Mosca avrebbe sostenuto la decisione presa durante questi referendum.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06