Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
articoliPolitica

'E' una viabilità da Re Erode, il ministro faccia un giro a Pavullo'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo la chiusura del punto nascita, l'invito del candidato di Forza Italia al Senato Enrico Aimi a Beatrice Lorenzin: 'Anche oggi blocchi e disagi, anche per le ambulanze. Questa non è sicurezza'


'E' una viabilità da Re Erode, il ministro faccia un giro a Pavullo'
'Prima di negare, come ha fatto in queste ore, ogni possibilità di ridiscutere e di rivalutare la scelta di chiudere il punto nascite di Pavullo, vorremmo che il Ministro Lorenzin si rendesse conto direttamente del significato delle sue parole, facendosi un giro in appennino, in queste ore, percorrendo la strada ora obbligata per centinaia di donne dopo la chiusura del punto nascite'. 
L'invito al Ministro e candidata Beatrice Lorenzin arriva dal Consigliere regionale e candidato Forza Italia al Senato Enrico Aimi
 
'Rimanendo ancorata ad un concetto di sicurezza legato alla soglia dei 500 parti, il Ministro dimostra o di non essere politicamente a conoscenza, o di non avere considerato la realtà di cui sta parlando che, proprio perché  soggetta a condizioni particolari, era stata oggetto della richiesta di deroga da parte della Regione.

Lo sa, il Ministro, che anche oggi la principale strada di collegamento da Pavullo a Sassuolo era bloccata causa neve? Lo sa il Ministro che sarebbe davvero difficile, se non impossibile, trasportare a Sassuolo una donna in emergenza ostetrica? Forse qualcuno le dovrebbe ricordare che Modena è anche questo. Una viabilità, nella stagione invernale in Appennino - con tanto di neve e ghiaccio - che rischia di trasformarsi in un percorso ad ostacoli, impervio e denso di rischi per la madre e il nascituro. La dovremmo ribattezzare, in conseguenza degli errori commessi, la strada di 'Re Erode', perché purtroppo, prima o poi, a causa di certe dissennate politiche delle sinistre - non calibrate sulle necessità ma sul risparmio - rischieremo di assistere ad altre tragiche situazioni.

 

 
I fatti di questi ultimi due mesi, con la corsa folle in ospedale della donna di Pavullo che a Sassuolo ha perso il bambino dopo il distacco della placenta e dopo il parto in ambulanza della donna di Pievepelago che non ha fatto in tempo ad arrivare a Sassuolo, riguardano proprio quella sicurezza garantita, soprattutto in emergenza, che il ministro ha posto come condizione per la chiusura del punto nascita. A Pavullo, tuttavia, non si può nascere, ma si puo' abortire. Una contraddizione inspiegabile che lascia sbigottiti.  Parole, le Sue, che colpiscono anche il lavoro svolto proprio da personale ostetrico di Pavullo che domenica scorsa, dopo avere assistito in emergenza la donna, e non potendola più far partorire all'ospedale, è stato obbligato a caricarla in ambulanza per un tragitto che si è dimostrato troppo lungo. In vista di una settimana di gelo e di neve il ministro candidato - o se preferisce il candidato ministro - abbia almeno la sensibilità di guardare un po più in là della Ghirlandina e alle difficoltà della montagna. Anche se elettoralmente per lei non paga'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Politica - Articoli Recenti
Modena, voto 2024: nasce cantiere ..
I promotori sono i consiglieri Barbara Moretti, Elisa Rossini e Alberto Bosi, Andrea Mazzi ..
15 Gennaio 2023 - 16:14
Modena, caos raccolta porta a porta: ..
La Lega ha suggerito di costituire specifiche commissioni tematiche presso ogni quartiere
15 Gennaio 2023 - 12:33
Primarie Pd, 500 modenesi per la ..
Dalla sinistra di Articolo 1 e Sel all'ala cattolica. Cinquecento modenesi si sono ..
15 Gennaio 2023 - 00:26
Primarie Pd, De Micheli a Modena: ..
Il libro-manifesto per la guida del partito presentato dall'ex ministro e parlamentare oggi ..
14 Gennaio 2023 - 19:33
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58